Pronostici Formula 1: scommesse Silverstone, GP Gran Bretagna 2016. Hamilton davanti a tutti, Vettel in quota a 7.50

Lewis Hamilton festeggia a Silverstone

Redazione
07/07/2016

Ecco le nostre analisi e i consigli per le scommesse di questo weekend da Silverstone, decimo appuntamento del mondiale di Formula 1 con il Gran Premio di Gran Bretagna dove Lewis Hamilton, in grande recupero dopo la vittoria in Austria, gioca in casa ed è favorito dalle quote.


A una settimana di distanza dal GP d'Austria vinto da Lewis Hamilton, il mondiale di Formula 1 è di nuovo in pista, sulla mitica Silverstone, per il decimo appuntamento con il Gran Premio di Gran Bretagna 2016. Proprio il pilota campione del mondo della Mercedes qui ci tiene a fare bene visto che corre in casa e sta recuperando a passi da gigante il distacco nella classifica piloti rispetto al compagno di scuderia Nico Rosberg.
 
 
Veniamo ai piloti iniziando ovviamente dalla Mercedes con lo scontro tra Lewis Hamilton e Nico Rosberg sempre più acceso. Il clima adesso è teso ai box tedeschi tra camere distrutte, accuse, conferme e smentite un po' da parte di tutti, a iniziare da Niki Lauda. La Mercedes però qui vince da tre anni di fila (il primo con Rosberg e gli ultimi due sempre con Hamilton) e le freccie d'argento appaiono ancora nettamente superiori ai diretti rivali tanto che sono proprio i due piloti i primi nemici di sè stessi.
 
In molti si aspettavano più problemi e Red Bull meno veloci la settimana scorsa, nonostante si corresse sulla pista di casa in Austria. Invece Max Verstappen è tornato a brillare così come Daniel Ricciardo, ed entrambi cercheranno di replicare anche a Silverstone dove partono nuovamente con qualche dubbio sulle prestazioni delle proprie vetture, e sicuramente lontani dai favori dei pronostici che però potrebbero ribaltare ancora una volta per una delle vetture più difficili da leggere in previsione del GP di Gran Bretagna.
 
Per la Ferrari, Kimi Raikkonen cercherà di replicare il podio di Spielberg: "Per me era più scorrevole e più completo, come avrebbe dovuto essere. Anche quello nuovo non è male, consente più sorpassi. Anche il meteo può svolgere un ruolo interessante". Intanto è stato ufficializzato che lo scoppio del pneumatico di Sebastian Vettel in Austria è stato per colpa di un detrito, quindi una situazione sfortunata più che un errore di strategia o una forzatura.
 
In Austria hanno deluso anche le Williams, ma quello di Silvestone è un tracciato adatto a queste monoposto, oltre ad essere la gara di casa per la scuderia di Sir Frank. Ecco le parole di Valtteri Bottas: "Qui l'atmosfera è magica e in generale sono ottimsta. La FW38 dovrebbe adattarsi bene al layout". Queste invece le parole di Felipe Massa: "E' una pista meravigliosa e per la rapidità di alcuni tratti richiede un’auto al top. Il meteo si è spesso rivelato determinante. Si può infatti passare dall’asciutto, al bagnato, alle condizioni miste nello spazio di pochi minuti".
 
Per la Toro Rosso Daniil Kvyat subisce il fascino di una pista così storica: "Penso che Silverstone sia un altro evento classico del calendario di Formula 1: ha grande carattere e bisogna essere piuttosto audaci alla guida! Un'altra cosa da tenere in considerazione è il vento che può variare molto durante la giornata". Spera di andare a punti anche qui, e di rimanere nuovamente davanti al compagno di scuderia, anche Carlos Sainz "Adoro andare a Silverstone, è uno dei miei circuiti preferiti insieme a Spa-Francorchamps. Dopo una bella gara in Austria spero di continuare a fare bene e conquistare altri punti in una gara come di casa visto che non vivo molto lontano da Silverstone".
 
La Force India si aspettava molto dopo il sabato austriaco, ma alla fine è stata una delusione, specialmente per Nico Hulkenberg costretto al ritiro: "Mi brucia ancora quanto successo a Spielberg. Spero di riprendermi su un altro circuito adatto alla nostra vettura". Queste invece le parole di Sergio Perez: "Il layout mette alla prova l'aerodinamica ma considerati gli evidenti progressi della VJM09 non sono preoccupato. Il meteo sarà un altro fattore chiave. Ricordo il 2012 quando le qualifiche erano state posticipate per la forte pioggia".
 
Corre in casa anche Jenson Button che spera di portare la sua McLaren adirittura sul podio dopo l'ottima prestazione di Spielberg: "Finire sul podio nel Gran Premio di Gran Bretagna è in cima alla lista dei miei desideri. La performance mostrata in Austria ha motivato tutto il team". Più sotto tono in questo momento Fernando Alonso che qui vinse nel 2011 (con la Ferrari) e nel 2006 (Renault).
 
Tra le scuderie minori problemi proprio per la Renault che ha nominato Frederic Vasseur nuovo team principal. Intanto i piloti Jolyon Palmer e Kevin Magnussen sanno che probabilmente su un tracciato veloce come quello inglese, faticarenno pure questo weekend dove potrebbero chiudere tra gli ultimi posti.
 
Problemi, anche più grandi, pure per la Sauber che per colpa dei costi e dell'assenza di aggiornamenti, non farà nemmeno i test a Silverstone in programma il 12 e il 13 luglio. Ecco il tweet della scuderia: "Considerati i costi e avendo introdotto tardivamente il nuovo pacchetto aerodinamico sulla C35 abbiamo deciso di non partecipare". Anche per Silverstone è atteso un weekend di fatica per Marcus Ericsson e Felipe Nasr.

 
 
QUOTE - Secondo *B365* le quote per le qualifiche sono su Lewis Hamilton a 1.72 favorito su Nico Rosberg a 2.87 mentre con Sebastian Vettel si sale a 7.00. Daniel Ricciardo a 21.00 apre la serie di piloti in doppia cifra dove troviamo anche il compagno Max Verstappen a 23.00, Kimi Raikkonen a 34.00, e il trio in lavagna a 67.00 formato da Sergio Perez, Valtteri Bottas e Nico Hulkenberg. Tripla cifra invece per Felipe Massa a 101.00, come per uno dei padroni di casa, Jenson Button a 501.00.
 
Per le quote di gara è sempre Lewis Hamilton a 2.00 il grande favorito, con Nico Rosberg a 3.00 principale avversario per toglierli il possibile tris in casa a Silverstone. Sale ulteriormente a 7.50 la quota di Sebastian Vettel mentre ad avvicinarsi sono le Red Bull con Max Verstappen e Daniel Ricciardo a 15.00, ma anche la Ferrari di Kimi Raikkonen si rifà un po' sotto a 26.00. Rimangono invece lontani e con poche chance Sergio Perez, Valtteri Bottas e Nico Hulkenberg, trio in lavagna a 67.00 mentre Felipe Massa a 101.00 apre sempre la serie di piloti in tripla cifra dove troviamo anche le McLaren di Jenson Button e Fernando Alonso, entrambi a 251.00.
 
ANALISI - Su questo circuito è richiesto un discreto carico aerodinamico, ed è possibile che i team scelgano di ridurre gli angoli di incidenza dei profili alari, in modo da raggiungere punte di velocità più alte e limitare il consumo di carburante, anche considerato che il motore viene tenuto al massimo per circa il 67% del giro. I cambi di marcia ad ogni giro sono quarantacinque, 2.184 in tutta la gara. La media oraria è di 227 km/h. Attenzione anche alle condizioni meteo che possono variare repentinamente e cambiare tutto da un giro all'altro.
 
Anche qui appare impossibile andare contro le Mercedes su un tracciato veloce ed esigente come quello inglese, ma attenzione alle altre motorizzate tedesche che hanno da riscattare le delusioni austriache, in primo luogo le Williams (GP di casa a cui tengono molto e dove lo scorso anno fecero bene entrambi i piloti), ma anche le Force India. Le Red Bull qui potrebbero faticare maggiormente come abbiamo detto, ma potrebbero anche ribaltare i pronostici. Per la Ferrari c'è discreto ottimismo, e se tutto dovesse funzionare come previsto una volta tanto potrebbero trovarsi subito dietro le freccie d'argento. Ci aspettiamo una gara di rincalzo e fatica per la Toro Rosso.
 
Infine le McLaren che faranno la danza della pioggia, dopo l'ottimo piazzamento di Button in Austria. In una gara asciutta questa monoposto sembra avere ancora poche chance su un tracciato del genere, ma una gara bagnata potrebbe tornare a far sorridere uno specialista e mago della pioggia come l'inglese Jenson Button che ci terrà particolarmente a fare bene qui, quindi teniamo sempre un occhio al meteo. Tra le scuderie in difficoltà troviamo chiaramente anche le Haas, le Renault e le Sauber.
 
PRIMI PRONOSTICI - I primi consigli che vi diamo sono sul favorito per il sabato. Lewis Hamilton Qualifica @2.00 su *B365* (stake 3) sembra una buona scommessa perchè vorra continuare il suo recupero nel mondiale e aprire bene il weekend in casa, ma l'inglese è apparso anche molto nervoso e potrebbe farsi scivolare di mano la pole quindi non esageriamo. Andiamo invece più convinti nel Testa a Testa Gara  Rosberg su Vettel @1.65 su Eurobet (stake 6) e su Testa a Testa Gara Button su Alonso @1.83 su *B365* (stake 4) favorendo da una parte la Mercedes di Nico che deve riscattarsi, e dall'altra un pilota che corre in casa e che è un mago sulla pioggia, quindi se dovesse piovere sarebbe un ottima presa (occhio al meteo per aumentare lo stake), ma che anche sul bagnato ci piace alla pari con Alonso.
 
AGGIORNAMENTI - Continuate a seguirci su questo articolo e nella sezione Formula 1. Per tutto il weekend di gara seguiremo l'evolversi della situazione e delle quote per fornirvi i pronostici vincenti sul GP di Gran Bretagna 2016.

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Redazione
info@betitaliaweb.it