Scommesse Formula 1: i test confermano una super Mercedes. Hamilton allunga su Vettel e Verstappen nelle quote antepost

Analisi e pronostici Formula 1

Quote e Scommesse Formula 1: i test confermano una super Mercedes. Hamilton allunga su Vettel e Verstappen nelle quote antepost. I pronostici sui motori

Stefano Guerri
12/03/2018

Conclusi i test di Barcellona (che in verità sono stati difficile e hanno scoperto poco le cose), la Formula 1 entra nel clima della stagione 2018 che inizierà in Australia. Andiamo a vedere le analisi sulle monoposto e come sono cambiate le quote antepost dopo il Montmelò.


Ci avviciniamo ad un entusiasmante stagione con i Pronostici Formula 1 che seguiremo anche sul nostro canale TELEGRAM (seguici al link https://t.me/barsportweb o cerca @barsportweb), completamente free per il primo mese, dopodiche verrà attivato un gruppo privato con pick in esclusiva di F1, MotoGP e SuperBike (clicca qui per ulteriori dettagli).

Cerchiamo di capirne di più visto che a Barcellona si sono svolti i test di una stagione che prenderà il via la prossima settimana in Australia. Il Montmelò intanto conferma la velocità della Mercedes, che sembra ancora la monoposto da battere anche se a dire il vero il freddo e la neve nei primi quattro giorni, la concentrazione forzata dei programmi di lavoro negli altri quattro e il tracciato totalmente riasfaltato, hanno reso i test 2018 ben poco indicativi rispetto a quelli del 2017.

La Mercedes dicevamo, si è dimostrata mostruosa sul passo gara con Soft e Medie. La W09 è risultata una macchina fin da subito pronta e competitiva, velocissima e stabile su gomme medie, sulle quali si è concentrato quasi tutto il lavoro del team tedesco, anche se sui compound più morbidi rimangono diversi dubbi.

Ed è qui che la Ferrari potrebbe avere un vantaggio, visto che nelle simulazioni di qualifica su Hypersoft Vettel e Raikkonen sono risultati velocissimi (Mercedes non le ha fatte), e a Melbourne arriveranno le prime migliorie. Al momento il Cavallino sembra competitivo sul giro secco, ma sul passo gara si sono registrati una decina di secondi la differenza tra Frecce d'Argento e Rosse alla fine dei long run, un dato significativo anche se a Maranello dicono di avere margine per migliorare questo aspetto già dai primi GP.

La Red Bull è stata costante e Adrian Newey ha trovato diverse soluzioni tecniche sul piano del carico aerodinamico anche se l'incognita resta il motore Renault, che pochi vedono realmente vicino alle prestazioni di Ferrari e Mercedes, ma nelle prime gare attenzione all'effetto sorpresa. Anche in questo caso il passo gara rispetto alla Mercedes lascia dubbi, ma sul giro secco le Red Bull possono fare bene da subito e Albert Park sarà un banco di prova interessante.

Nella corsa al 4° posto dovrebbero giocarsela Force India, Williams e Renault, con i francesi che appaiono quelli messi meglio dietro le big three visto che hanno una buona coppia di piloti, cosa che ha anche la Force India, ma la scuderia anglo-indiana sembra indietro col lavoro rispetto al 2017 dove la individuammo come possibile sorpresa di inizio anno con ricchissime casse. La Williams invece potrebbe pagare un pò di inesperienza.

Attenzione però alla Haas, apparsa fortemente migliorata rispetto allo scorso anno, e perfino la nuova Sauber Alfa Romeo ha fatto vedere soluzioni interessanti. Zitta zitta sta andando meglio del previsto pure la Toro Rosso motorizzata Honda, power unit con cui ha fatto molti giri senza avere mai problemi, una vera sorpresa vista l'inaffdabilità del 2017 con McLaren. Approposito del team di Woking, anche col motore Renault i problemi sono rimasti, quindi siamo certi che tutto il male stava nella power unit? Senza più l'alibi motore la McLaren ora non può appellarsi più a nulla e riteniamo assurdo vederla ancora così ben messa nelle quote antepost.

Approposito di previsioni a lungo raggio, vediamo come sono cambiate le quote antepost di Snai per il mondiale piloti e costruttori dopo i test con la Mercedes che cala ancora, e pure Lewis Hamilton vede passare la propria quota per difendere il titolo irridato da oltre la pari a 1.90. Tra parentesi trovate le quote pre-test, quando erano state solo svelate le monoposto.

CAMPIONATO COSTRUTTORI
Mercedes @1.45 (1.60)
Ferrari @4.00 (3.50)
Red Bull @4.50 (3.50)
McLaren @15.00 (=)
Renault @75.00 (50.00)
Force India @100.00 (=)
Williams @250.00 (=)
Sauber @500.00 (=)
Haas @500.00 (=)
Toro Rosso @500.00 (=)

CAMPIONATO PILOTI
Lewis Hamilton @1.90 (2.25)
Sebastian Vettel @4.00 (3.50)
Max Verstappen @7.50 (5.50)
Daniel Ricciardo @12.00 (10.00)
Valtteri Bottas @12.00 (=)
Fernando Alonso @15.00 (=)
Kimi Raikkonen @25.00 (=)
Stoffel Vandoorne @75.00 (50.00)
Nico Hulkenberg @100.00 (66.00)
Carlos Sainz @100.00 (66.00)
Sergio Perez @250.00 (=)
Esteban Ocon @250.00 (=)
Pierre Gasly @500.00 (=)
Brendon Hartley @500.00 (=)
Romain Grosjean @500.00 (=)
Kevin Magnussen @500.00 (=)
Lance Stroll @500.00 (=)
Altri @100.00

Storie correlate

Apri un conto Eurobet! Per te €10 gratis e €200 di bonus sul tuo primo deposito!

Scommesse Formula 1: in Messico vince Verstappen. La Mercedes fatica ma è Hamilton ad esultare per il quinto titolo mondiale

Scommesse Formula 1: ancora Lewis Hamilton. La Mercedes domina anche in Giappone

Scommesse Formula 1: a Singapore Hamilton è perfetto, Vettel è spento e mette a rischio il mondiale 2018

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal D.Lgs. 196/03
Notizie correlate
Stefano Guerri
guru@pokeritaliaweb.org