Gran Premio di Germania 2018, undicesimo appuntamento da Hockenheim. I pronostici sulla Formula 1 del 22/07/2018

Analisi e pronostici Formula 1

Pronostici Formula 1: analisi, quote, statistiche e scommesse sul Gran Premio di Germania 2018 da Hockenheim il 22 luglio 2018

Mattia Pagani
18/07/2018

Dopo aver visto Marquez prolungare il suo dominio tedesco in MotoGP, anche con la Formula 1 rimaniamo in terra teutonica, ad Hockenheim per il Gran Premio di Germania 2018, undicesimo appuntamento di questa combattuta stagione. Continua infatti il testa a testa Vettel-Hamilton, favoriti con la stessa quota per questo GP.


Vediamo i Pronostici Vincenti Formula 1 da Hockenheim, per il Gran Premio di Germania 2018, undicesimo appuntamento stagionale. Per altre pick, idee, aggiornamenti e commenti seguiteci gratuitamente sul nostro canale TELEGRAM (https://t.me/barsportweb - @barsportweb).

Analisi GP Germania 2018

Questa è ovviamente la pista di casa della Mercedes che medita vendetta dopo aver già perso in una gara che possono considerare di casa, Silverstone con Lewis Hamilton, 2°, e spodestato da Vettel (fuori dal podio un Valtteri Bottas in difficoltà al 4° posto), ma gli intrecci continuano visto che questa pista è anche quella di casa del tedesco della Ferrari che vorrà mettere a segno un altro colpo importante per la classifica piloti, e per togliere certezze alla Mercedes. Lewis è ora dietro 8 lunghezze da Vettel in classifica generale e in Germania i punti interrogativi non mancheranno visto che sia la SF71H che la W09 sono dotate di una potenza notevole, quindi la vera differenza la farà lo sfruttamento degli pneumatici e qui la Rossa sembra avanti grazie ad una buona resa con gli pneumatici ultrasoft, sia nell’ottica qualifica che per la gara. Hamilton ha però vinto le ultime 2 edizioni (2014-2016) mentre Vettel vinse nel 2013, ma su Red Bull.

Sebastian Vettel vive a meno di un ora da qui, è chiaro che per lui il weekend è speciale, e come abbiamo visto il potenziale della sua Ferrari lo può portare ad un altro successo. Vero che il cavallino qui non ha mai vinto nell'era dei motori ibridi ma il tedesco ha già dimostrato che questo sembra l'anno buono per infrangere i tabù, come abbiamo visto di recente a Silverstone dove va segnalato anche Kimi Raikkonen che ha strappato un importante podio col 3° posto. Continuano a tenere banco i discorsi sul futuro del finlandese visto che si fanno sempre più insistenti le voci sulla probabile partenza da Maranello a fine stagione. Secondo quanto riporta il quotidiano Blick, Raikkonen potrebbe ritornare alla Sauber, dove 17 anni fa ha iniziato la sua carriera.

In casa Red Bull Daniel Ricciardo sfoggierà la nuova power unit che sarà installata nel corso della giornata di giovedì: "Hockenheim è un circuito divertente e mi è sempre piaciuto andare lì". L'australiano arriva dal 5° posto di Silverstone ma sulla pista tedesca l'aereodinamica della Red Bull potrebbe esaltare le caratteristiche di Ricciardo. Dopo il ritiro accusato in Gran Bretagna Max Verstappen vuole rifarsi in Germania. L'olandese gradisce particolarmente il layout dell’Hockenheimring e punta al podio. "Il GP di Germania è tornato quest’anno in calendario e non vedo l’ora di affrontarlo. Ci saranno un sacco di fan olandesi. Nell’ultima corsa ad Hockenheim abbiamo conquistato un doppio podio".

Sergio Perez arriva dal 10° posto in Inghilterra, un altro piazzamento a punti anche se è rimasto nuovamente dietro al compagno Esteban Ocon. Perez si candida per continuare a lavorare con la scuderia anglo-indiana: "Questa squadra ha un grande potenziale. Sono qui da cinque stagioni e insieme abbiamo ottenuto grandi risultati. Hockenheim è una pista che ti offre buone opportunità di sorpasso. Queste invece le parole di Ocon: "Hockenheim è uno dei tracciati che conosco meglio. Ci ho guidato molte volte nella mia carriera: prima in Formula 3, ma anche durante la mia esperienza in DTM con Mercedes. Penso che possa essere un buon weekend per noi. La pista dovrebbe essere adatta a noi considerando i lunghi rettilinei e le curve lente. i solito le corse ad Hockenheim sono abbastanza serrate, quindi spero che la gara di domenica sarà divertente".

La Renault dal canto suo in Germania porterà una nuova ala anteriore che rende ottimista Carlos Sainz Jr, che arriva dal ritiro inglese per via dell'incidente con Grosjean, anche se era in piena lotta per la top-10, quindi competitivo. "Avremo qualche aggiornamento da testare, inclusa una nuova ala anteriore, che ci dovrebbe aiutare a ritornare a quel passo che avevamo mostrato ad inizio anno. Ho già vinto qui nelle serie minori, quindi non vedo l’ora. Sarà la prima volta a Hockenheim con le nuove vetture, più larghe e con maggior carico aerodinamico, quindi in certe curve saremo molto più veloci di quanto lo eravamo anni fa. In curva 1 e in curva 12 saremo velocissimi". Questa sarà però la gara di casa del suo compagno, Nico Hulkenberg che arriva da un ottimo sesto posto a Silverstone. Al momento il tedesco è settimo nella classifica piloti: "Penso che la gara di casa sia estremamente motivamente, in quanto hai quella determinazione extra per fare bene. Questa pista mi piace molto e con le nuove vetture con più carico aerodinamico, credo che sarà ancor più diverente".

Force India e Renault se la dovranno però vedere con la Hass che sta iniziando a convincersi che il 4° posto nel mondiale costruttori sia possibile. La scuderia statunitense, al momento, è 5° nel campionato costruttori, a -19 dal quarto posto ora in mano alla Renault. Senza i punti buttati dal box, ma anche dai piloti Kevin Magnussen e soprattutto Romain Grosjean, forse la Haas sarebbe già adesso la 4° forza del circus. Anche in Gran Bretagna Magnussen ha contribuito alla causa col 9° posto mentre Grosjean ha subito un altro ritiro.

A Silverstone è arrivata un altra conferma del talento di Charles Leclerc col 9° posto in qualifica con Alfa Romeo Sauber. In gara ha battagliato per la 7° posizione con Hulkenberg, sino al ritiro dovuto ad una gomma montata erroneamente durante il pit stop. "Penso che questo sia probabilmente il massimo che possiamo ottenere al momento. Non raggiungeremo il Q3 ogni fine settimana. Hockenheim è una pista che mi piace davvero, quindi spero che sarà un weekend positivo come quello di Silverstone". Carico anche il compagno Marcus Ericsson che con la C37 ha trovato ben cinque piazzamenti a punti: "Non vedo ragioni per cui dovremmo regredire più delle altre squadre di centro classifica. Portiamo aggiornamenti più o meno ad ogni gara, non grandi pacchetti, bensì continuamente piccoli pezzi per migliorare la macchina". Segnaliamo infine che il nostro Giovinazzi guiderà la C37 al posto di Ericsson nella prima sessione di prove libere.

Diversa la situazione, da incubo, della Williams. Sergey Sirotkin crede che gli ultimi aggiornamenti introdotti, per quanto positivi, non abbiano portato i risultati sperati in termini di classifica, e il gap dagli altri team di bassa classifica è ancora troppo ampio: "Sinceramente un po’ qua e un po’ là otteniamo dei progressi. L’unico problema è che tutti gli altri fanno lo stesso, quindi la nostra posizione non cambia molto rispetto alla loro". Intanto il direttore tecnico Paddy Lowe ha cercato di ricaricare l’ambiente, preannunciando una decisa inversione di rotta: "Abbiamo già fatto molti cambiamenti e ce ne sono altri in corso. Riguardano le persone, il modo di lavorare e i processi utilizzati". Lance Stroll hai bei ricordi di questa pista dai tempi di Formula 3: "È una pista molto interessante e scorrevole, un tracciato che conosco molto bene. Ho molti ricordi di me che guido qui. Ho vinto tre gare nel passato e la mia vettura di Formula 3 ha sempre fatto un buon lavoro ad Hockenheim".

Preoccupazione in casa McLaren. Fernando Alonso arriva dal 8° posto a Silverstone ma è conscio dei limiti della sua vettura in vista di questo fine settimana: "Qui ho vinto tre volte ma sappiamo che dobbiamo lavorare sulle nostre performance in qualifica per garantirci delle migliori possibilità alla domenica, e sappiamo che questo weekend ad Hockenheim non sarà facile per noi, ma daremo il massimo come sempre". Stoffell Vandorne non è riuscito ad arrivare a punti in Inghilterra con l'11° posto. Ho già corso ad Hockenheim in GP2 e ho ottenuto un podio. Hockenheimring è una pista impegnativa, con rettilinei lunghi e veloci che richiedono molta potenza e anche un settore più lento e stretto alla fine del giro in cui è necessario un buon bilanciamento e trazione fuori dalle curve. L’aggiunta della terza zona DRS creerà un po’ di confusione".

Anche nel mondo Toro Rosso c'è poco da ridere visto il binomio con Honda non ha funzionato, se escludiamo le due prestazioni di Pierre Gasly in Bahrain e a Monaco, mentre Brendon Hartley non è andato oltre il 10° posto a Baku. Gasly è preoccupato dalle prestazioni delle power unit dei principali avversari: "La Sauber è molto veloce, quindi penso che con il nostro ritmo sarà davvero difficile tenerli dietro: hanno un pacchetto forte. In termini di telaio siamo ancora davanti a loro, ma in termini di motore e potenza usufruiscono del pacchetto che ricevono dalla Ferrari e questo fa un’enorme differenza. Abbiamo visto che anche la Force India sta facendo un buon lavoro e la Renault ha un pacchetto davvero forte tra telaio e propulsore".

Tracciato e Condizioni Meteo

Il circuito attuale di Hockenheim è frutto di drastiche modifiche effettuate nel 2002. 4,574km, 16 curve (nove a destra e sette a sinistra). Vincitori dalla pole position: 6 su 10 edizioni in questo tracciato. Peggior posizione di partenza per un vincitore: terzo (Alonso 2005). Frenata più impegnativa: la terza staccata alla curva 6, tornantino Spitzkehre. Strategia vincente 2016: Supersoft (14) -> Soft (20) -> Supersoft (13) -> Soft (20) Hamilton.

Le condizioni meteo al momento dicono che al venerdì sarà nuvoloso, ma senza possibilità di precipitazioni, con un umidità al 31% e 31° gradi previsti. Più incertezza sabato col 60% di possibilità di pioggia, 58% di umidità e 24 gradi. Per domenica si torna al nuvoloso, con un 10% di possibilità di precipitazioni, umidità al 53% e 25 gradi, quindi molto più fresco rispetto al venerdì.

Gare Precedenti ad Hockenheim

Nel 2016 il GP di Germania torna in calendario dopo un anno di assenza. Qualifiche: in Q1 eliminati Magnussen, le due Manor, Kvjat, e il duo della Sauber. Le Mercedes monopolizzano Q1 e Q2 (eliminati McLaren, Haas, Carlos Sainz e e Palmer). In Q3 Rosberg strappa la pole position, con Hamilton secondo. In seconda fila Ricciardo e Verstappen. Completano la top-10: Raikkonen, Vettel, Hulkenberg, Bottas, Perez e Massa. Gara: Hamilton si porta subito al comando al via e andrà a vincere davanti a Ricciardo, Verstappen, Rosberg, Vettel e Raikkonen.

Programma Tv GP Germania 2018

Venerdì 20 Luglio
Libere 1: 11:00-12:30 (Sky Sport F1 HD)
Libere 2: 15:00-16:30 (Sky Sport F1 HD)

Sabato 21 Luglio
Libere 3: 12:00-13:00 (Sky Sport F1 HD)
Qualifiche: 15:00 (Sky Sport F1 HD)
Differita integrale alle 20:00 su TV8

Domenica 22 Luglio
Gara: 15:10 - 67 giri - 306,458km (Sky Sport F1 HD)
Differita integrale alle 21:30 su TV8

Statistiche sulle scommesse stagionali Formula 1

Scommesse Motori Stagione 2018:
Formula 1: 20-27 (+5.83 unità)
MotoGP: 11-14 (+33.65 unità)
Superbike: 7-23 (-13.66 unità)

Pole:
Hamilton (Mercedes): 4 (Australia-Spagna-Francia-Inghilterra)
Vettel (Ferrari): 4 (Bahrain-Cina-Baku-Canada)
Ricciardo (Red Bull): 1 (Montecarlo)
Bottas (Mercedes): 1 (Austria)

Gara:
Vettel (Ferrari): 4 (Australia-Bahrain-Canada-Inghilterra)
Hamilton (Mercedes): 3 (Baku-Spagna-Francia)
Ricciardo (RedBull): 2 (Cina-Montecarlo)
Verstappen (RedBull): 1 (Austria)

Safety:
7 SI - 3 NO

Over/Under Piloti (15.5):
6-4

Testa a Testa (Q-G) ---- ritiri
Hamilton-Bottas: 6-4 / 6-3 ---- 1-2
Vettel-Raikkonen 9-1 / 6-4 ---- 0-2
Verstappen-Ricciardo 7-3 / 4-4 ---- 2-3
Magnussen-Grosjean 6-4 / 7-2 ---- 1-4
Hulkenberg-Sainz: 6-4 / 6-4 ---- 3-1
Alonso-Vandoorne: 10-0 / 7-3 ---- 2-1
Perez-Ocon: 2-8 / 3-6 ---- 1-3
Stroll-Sirotkin: 4-6 / 6-4 ---- 1-2
Hartley-Gasly: 3-7 / 3-6 ---- 4-3
Ericsson-Leclerc: 2-8 / 3-6 ---- 2-1

Quote Snai GP Inghilterra 2018

BetItaliaWeb consiglia Snai per le tue scommesse sui Motori. Sfrutta il Bonus Casko del 50% fino a €30 se il pilota che hai pronosticato vincente arriva 2°. Inoltre hai un Bonus Benvenuto di €505 a cui BetItaliaWeb aggiunge altri €10 completamente in regalo e in esclusiva per i nostri utenti.

QUOTE SNAI QUALIFICA
Vettel @2.25
Hamilton @2.25
Bottas @6.50
Raikkonen @7.50
Verstappen @25.00
Ricciardo @25.00
Hulkenberg @500.00

QUOTE SNAI GARA
Vettel @2.50
Hamilton @2.75
Bottas @7.50
Raikkonen @7.50
Verstappen @12.00
Ricciardo @20.00
Hulkenberg @500.00
Ocon @500.00
Magnussen @500.00
Perez @500.00
Grosjean @500.00
Alonso @500.00
Leclerc @500.00

Pronostici Formula 1, GP Germania 2018

Apriamo con un Testa a Testa in qualifica con Hulkenberg - Sainz. Nico corre in casa ma la quota di valore mi sembra quella su Sainz che si gioca a 2.50 e che conosce il tracciato dagli anni nelle serie minori, e che in questa stagione è finito dietro a Hulkenberg in qualifica, ma non con insistenza visto che Nico è avanti solo 6-4 nei giri veloci al sabato.

Sempre per la qualifica facciamo un tentativo su Vettel Pole Position @2.25. Seb corre a casa sua praticamente, e potrebbe caricarsi già dal sabato per strappare il giro veloce sotto gli occhi dei propri tifosi, e appoggiato da una Ferrari che sta andando forte e che nel complesso vedo meglio rispetto alla Mercedes anche su questa tipologia di tracciato.

Sistema Ocon a rischio visto che le quote continuano a scendere. Purtroppo i book si sono svegliati e danno Ocon @1.50 in qualifica (dove domina 8-2 in stagione) e @1.65 in gara (6-3, +2.85 unità con i nostri pronostici). Se al sabato viene quasi voglia di provare Perez @2.35, per domenica andiamo ancora con Ocon su Perez Testa a Testa Gara @1.65. Ocon conosce bene questo tracciato dove ha corso con Formula 3 e DTM.

Parlando ancora di Force India, questa gara potrebbe andare bene per la motorizzata Mercedes, in crescita e con due buoni piloti, quindi un altro Doppio Piazzamento a Punti @4.50 ci sembra una quota di valore su cui fare un tentativo. Le Force India nelle ultime 2 gare hanno dimostrato passi in avanti con un doppio Piazzamento a Punti sia in Austria (6° e 7°) che in Gran Bretagna (7° e 10°).

PRONOSTICI GP GERMANIA 2018
Hulkenberg - Sainz TaT Qualifica: SAINZ Snai @2.50 (stake 2)
Pole Position: VETTEL @2.25 Snai (stake 2)
Ocon-Perez TaT Gara: OCON @1.65 Eurobet (stake 2)
Force India: ENTRAMBE A PUNTI @4.50 *BET365* (stake 2)
In aggiornamento...

Storie correlate

Scommesse Formula 1: Vettel penalizzato, anche in Canada vince Hamilton con la Mercedes. I risultati del GP Canada 2019

Formula 1: a Spa vince Vettel che si riavvicina ad Hamilton. Anche il GP del Belgio ci regala un weekend di profitto con le scommesse sui motori

Formula 1: Hamilton va in vacanza vincendo il GP Ungheria 2018 e allungando su Vettel

Recensioni

Media voto 5 su 1 recensione/i

Cavallino

Scritto da: Cavallino pazzo

Il: 18/07/2018 13:13

Voto:
Forza Ferrari

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Notizie correlate