Gran Premio di Russia 2018, sedicesimo appuntamento da Sochi. I pronostici sulla Formula 1 del 30/09/2018

Analisi e pronostici Formula 1

Pronostici Formula 1: analisi, programma tv, quote, statistiche e scommesse su Sochi, GP di Russia dal 28 al 30 settembre 2018

Mattia Pagani
26/09/2018

Torna il mondiale di Formula 1 a Sochi, per il Gran Premio di Russia 2018 che si correrà il prossimo 30 settembre. Mancano ancora tant GP ma le ultime prestazioni di Vettel stanno spingendo il mondiale verso la Mercedes di Lewis Hamilton.


Vediamo i Pronostici Vincenti Formula 1 da Sochi, per il Gran Premio di Russia 2018, sedicesimo appuntamento stagionale. Per altre pick, idee, aggiornamenti e commenti seguiteci gratuitamente sul nostro canale TELEGRAM (https://t.me/barsportweb - @barsportweb).

Analisi GP Russia 2018

Le Ferrari di Sebastian Vettel si è sciolta come neve al sole, ancora una volta nel momento più importante della stagione, lasciando una doppietta al rivale Lewis Hamilton che suona quasi come fatale anche se mancano ancora tante gare. A Maranello non tira una buona aria tra gli innegabili errori del tedesco, ma anche gli errori strategici e una fiducia nella squadra non così solida come a Silverstone. Intanto da Liberty Media escono novità su novità, come la possibile introduzione della terza vettura o del Q4 in qualifica.

Lewis Hamilton ha allungato fortemente con 4 degli ultimi 5 Gran Premi vinti con la Mercedes e ora a +40 dal ferrarista. Valtteri Bottas dichiara di sperare ancora di vincere il mondiale in futuro, ma intanto il presente è abbastanza grigio visto che ha vinto solo una volta (rispetto ai 7 GP vinti dal compagno inglese), ma attenzione perchè qui a Sochi fu proprio Bottas a vincere nel 2017, e qui solitamente c'è un grande tifo per i piloti finlandesi che cercano sempre di dare il massimo.

La Red Bull invece a Sochi potrebbe faticare (qui non è mai riuscita a conquistare un piazzamento di rilievo), non a caso Horner parla del Messico come ultima opportunità di vincere un GP nel 2018, ma questa sembra la parola dello stesso Max Verstappen: "Non è la pista migliore per la nostra vettura, quindi sarà fondamentale avere un buon set-up. Perderemo tanto tempo lungo i rettilinei, ragion per cui sarà fondamentale essere competitivi in curva". Daniel Ricciardo, con la leggerezza di chi non ha nulla da perdere, è apparso più ottimista: "Non ho mai avuto un risultati incredibile su questa pista e le caratteristiche della vettura non giocano un punto a nostre favore. Le corse, però, sono queste e dobbiamo scendere in pista con la consapevolezza che può succedere di tutto".

La Renault deve difendere il 4° posto nel mondiale costruttori dalla Force India che incalza, complice anche qualche passaggio a vuoto di Nico Hülkenberg mentre Carlos Sainz pensa anche al suo futuro in McLaren. Quello che è certo è che i francesi dovranno lavorare bene su un tracciato che predilige la trazione e la potenza della power unit.

La Force India dicevamo, la nuova scuderia di papà Stroll arriva dal deludente fine settimana di Marina Bay con Sergio Perez ed Esteban Ocon che si sono scontrati in partenza (ha avuto la peggio Ocon ma il messicano si è preso anche un Drive Through per essere andato volutamente addosso a Sirotkin). Non ci sarà un grande benvenuto per Perez che perà qui a Sochi andò sul podio tre anni fa. Entrambi però hanno dichiarato che la monoposto dovrebbe essere competitiva per la Russia dopo gli aggiornamenti e dalla scuderia è già scattato il rimprovero ai piloti, e altri autoscontri interni non saranno più tollerati (ci risiamo).

Come a Singapore la Pirelli porterà la mescola hypersoft, certamente non una buona notizia per la Haas di Romain Grosjean: “Il mio problema a Singapore è stato utilizzare le mescole hypersoft. Rispetto ai nostri concorrenti, infatti, si sono deteriorate abbastanza rapidamente e ciò ha reso la strategia molto complicata.

La Toro Rosso cerca di riprendersi visto che Pierre Gasly e Brendon Hartley arrivano da prove poco positive. Attenzione in particolare a Gasly che qui ha già corso al contrari di Hartley. Queste le parole di Gasly: "Per due volte ho corso a Sochi in GP2, arrivando secondo nella feature race del 2015. l circuito di Sochi si adatterà alle caratteristiche della nostra vettura? Difficile dirlo, dal momento che le ultime gare non sono andate come ci aspettavamo".

In settimana è arrivata la conferma dalla Sauber Alfa Romeo, Alberto Giovinazzi sarà pilota ufficiale per la stagione 2019 (e lo vedremo anche nelle prime libere a Sochi), una grande notizia per un italiano che torna in F1 a rappresentare un grande brand della penisola e che correrà con l'infinito Kimi Raikkonen. Con Charles Leclerc promesso sposo a Maranello, è Marcus Ericson a rimanere a piedi, e non sembra averla presa bene. In queste condizioni come scenderà in pista? Spompato o agguerrito per dimostrare oltre le dichiarazioni, quanto ha fatto per la crescita di questa macchina.

A Singapore qualche passo in avanti della McLaren, sia con Stoffel Vandoorne che con Fernando Alonso e lo spagnolo è carico anche per Sochi: "Sappiamo che alcune delle prossime gare non saranno favorevoli a noi, ma stimo spingendo molto con lo sviluppo. Sochi è un circuito divertente con un layout molto interessante. Le sue curve a novanta gradi sono uniche. Vedremo come si comporterà la nostra vettura su questo tipo di tracciato".

Questa sarà una gara speciale per il pilota di casa Sergey Sirotkin, che però con Lance Stroll non se la sta passando bene in questo 2018 su una Williams che non va. Ecco le parole di Sirotkin: "La gara di casa è sempre fantastica e sarà un piacere correre davanti al mio pubblico. Ricevo molto supporto da tutto il paese. Allo stesso tempo, però, sarà un fine settimana molto impegnativo e ci sarà molto lavoro da fare, molto più che rispetto agli altri weekend. Non sarà facile gestire il mio tempo e le energie, ma cercheremo di far quadrare il tutto".

<p

>Tracciato e Condizioni Meteo

Il Sochi Autodrom è stato progettato da Hermann Tilke ed è un tracciato semi cittadino, che comprende circa due km di strade normalmente aperte al traffico. Distanza a giro: 5,848 km con 18 curve, dodici a destra, sei a sinistra. Velocità massima: 330 km/h. Possibilità di safety car: 50%. Possibilità di sorpasso: Media. Vincitori dalla pole position: 2, su 4 edizioni corse su questo tracciato. Peggior posizione di partenza per un vincitore: terzo (Bottas 2017).

Qui si va a pieno gas per circa il 60% del giro e la curva 2 (che è la frenata più impegnativa) sottopone i liquidi del propulsore a una accelerazione laterale di oltre 3g per più di sei secondi. È richiesto un elevato carico aerodinamico. Su questa pista sono 62 i cambi di marcia per giro, circa 3.286 in tutto il GP. La media oraria è di circa 212 km/h. Strategia vincente 2017: Ultrasoft (27) -> Supersoft (25) Bottas.

Le previsioni meteo per il fine settimana in Russia suggeriscono la presenza stabile del sole. La temperatura salirà per le qualifiche, in programma alle 15; con cielo sereno, ci saranno le condizioni ideali per sfruttare le prestazionali hypersoft. In gara il cielo sarà solcato da qualche nube, ma non dovrebbe esserci rischio di pioggia. Le temperature si aggireranno intorno ai 26 gradi: farà leggermente più caldo rispetto alle prove libere del venerdì, nelle quali i team effettueranno le simulazioni del passo gara.

Gare Precedenti a Sochi

Il weekend del 2017 (quando questa era la 4° gara del calendario) inizia con la Toro Rosso di Sainz penalizzata di tre posizioni e la McLaren di Vandoorne di 15 posizioni per la sostituzione della power unit. Qualifiche: Sebastian Vettel soffia la pole position al compagno di box Raikkonen, grazie al tempo di 1:33.194. In seconda fila scatteranno invece le due Mercedes, con Bottas ancora una volta davanti a Hamilton e, a seguire fino alla decima piazza, Ricciardo, Massa, Verstappen, Hulkenberg, Perez e Ocon.

Gara: la McLaren di Alonso è ferma in ingresso corsia box e la procedura di partenza viene ripetuta. Al via Bottas ha subito lo spunto migliore e brucia entrambe le Ferrari. Al primo giro entra subito la safety car, dopo un contatto tra Palmer e Grosjean. Ricciardo si ritira per un problema ai freni, al giro cinque. Nei giri finali Vettel riesce a ridurre il margine nei confronti della Mercedes, grazie a un lungo di quest’ultima ma, dopo aver rischiato di toccarsi con Bottas, il tedesco perde terreno. Bottas ottiene la sua prima vittoria in F1, davanti a Vettel, Raikkonen, Hamilton, Verstappen, Perez, Ocon, Hulkenberg, Massa e Sainz.

Programma Tv Russia 2018

Venerdì 28 settembre
Libere 1: 10:00-11:30 (Sky Sport F1 HD)
Libere 2: 14:00-15:30 (Sky Sport F1 HD)

Sabato 29 settembre
Libere 3: 11:00-12:00 (Sky Sport F1 HD)
Qualifiche: 14:00 (Sky Sport F1 HD)
Differita integrale alle 20.00 su TV8

Domenica 30 settembre
Gara: 13:10 - 53 giri - 309,745km (Sky Sport F1 HD)
Differita integrale alle 21:15 su TV8

Statistiche sulle scommesse stagionali Formula 1

Scommesse 2018
Formula 1: 31-43 (+6.43 unità)
MotoGP: 15-20 (+32.90 unità)
Superbike: 7-23 (-13.66 unità)

Pole:
Hamilton (Mercedes): 7 (Australia-Spagna-Francia-Inghilterra-Ungheria-Belgio-Singapore)
Vettel (Ferrari): 5 (Bahrain-Cina-Baku-Canada-Germania)
Ricciardo (Red Bull): 1 (Montecarlo)
Bottas (Mercedes): 1 (Austria)
Raikkonen (Ferrari): 1 (Monza)

Gara:
Vettel (Ferrari): 5 (Australia-Bahrain-Canada-Inghilterra-Belgio)
Hamilton (Mercedes): 7 (Baku-Spagna-Francia-Germania-Ungheria-Monza-Singapore)
Ricciardo (RedBull): 2 (Cina-Montecarlo)
Verstappen (RedBull): 1 (Austria)

Safety:
11 SI - 4 NO

Over/Under Piloti (15.5):
11-4

Testa a Testa (Q-G) ---- ritiri
Hamilton-Bottas: 10-5 / 11-3 ---- 1-2
Vettel-Raikkonen 12-3 / 9-6 ---- 1-3
Verstappen-Ricciardo 12-3 / 8-5 ---- 3-6
Magnussen-Grosjean 8-7 / 8-6 ---- 1-4
Hulkenberg-Sainz: 9-6 / 7-8 ---- 4-1
Alonso-Vandoorne: 15-0 / 9-6 ---- 4-2
Perez-Ocon: 4-11 / 6-8 ---- 1-4
Stroll-Sirotkin: 7-8 / 8-6 ---- 2-3
Hartley-Gasly: 3-12 / 4-10 ---- 5-3
Ericsson-Leclerc: 3-12 / 6-8 ---- 2-3

Quote Snai GP Russia 2018

BetItaliaWeb consiglia Snai per le tue scommesse sui Motori. Sfrutta il Bonus Casko del 50% fino a €30 se il pilota che hai pronosticato vincente arriva 2°. Inoltre hai un Bonus Benvenuto di €505 a cui BetItaliaWeb aggiunge altri €10 completamente in regalo e in esclusiva per i nostri utenti.

QUOTE SNAI QUALIFICA
Hamilton @1.75
Vettel @2.50
Bottas @8
Raikkonen @9
Verstappen @25
Ricciardo @33

QUOTE SNAI GARA
Hamilton @2.50
Vettel @2.50
Bottas @7.50
Raikkonen @10
Verstappen @25
Ricciardo @33

Pronostici Formula 1, GP Russia 2018

Lo sapete, la prima giocata è sul Sistema Ocon che rimane in profitto anche se solo di poco e questo GP sarà importante dopo che Esteban è stato letteralmente buttato fuori da Perez a Singapore. Giochiamo Ocon su Perez Testa a Testa Gara.

Vettel ha dichiarato che anche Sochi dovrebbe essere una buona pista per la Ferrari ma qui sulle rive del Mar Nero ha vinto la Mercedes in tutte e quattro le sue edizioni. Hamilton ha vinto due volta ma non ama questo tracciato con asfalto liscio e basso degrado, quindi dal punto di vista della gestione delle gomme questa pista sarà meno impegnativa rispetto a quella di Singapore. Lascio però stare i big e gioco sulla macchina peggiore, col pilota di casa Sirotkin su Stroll Testa a Testa Gara.

Le Haas hanno l'aiuto della power unit Ferrari qui, ma per stessa ammissione di Grosjean, faticano con le hypersoft quindi mi sembra di valore la quota nei testa a testa con Hulkenberg che è chiamato a riscattare qualche prova scialba per difendere la posizione della Renault nel campionato costruttori quindi consiglio Hulkenberg su Grosjean sia nel Testa a Testa Qualifica che Gara, entrambe giocate con quota alla pari.

Lo scorso anno Bottas ebbe la meglio su Vettel per soli 6 decimi alla bandiera a scacchi ma è stata l'unica volta in cui si è rimasti sotto i 3 secondi. La sfida tra Ferrari e Mercedes rimane comunque accesa e non voglio andare su margini troppo ampi sul semicittadino russo quindi la giocata in via di mezzo su Margine Vittoria 3-6 secondi mi sembra la migliore.

L'ultimo giro veloce è andato a sorpresa a Magnussen, ma in Russia vado su due outsiders finlandesi che qui ci tengono a fare bene, e che guidano le due migliori macchine del mondiale. Parlo ovviamente di Giro Veloce Bottas e Raikkonen, due comprimari che vincono poco ma che non sono nuovi a fare il giro veloce in gara. Di recente è successo con Bottas in Belgio e con Kimi in Austria in questa stagione. Sul singolo giro Bottas è stato il più veloce anche nelle gare in Canada, a Baku e in Bahrain in questa stagione. Nel 2017 il giro veloce russo andò a Kimi. Del resto in 4 edizione del GP di Russia il giro veloce se lo sono sempre spartito Ferrari e Mercedes.

PRONOSTICI GP RUSSIA 2018
Ocon-Perez TaT Gara: OCON @1.85 Eurobet (stake 1)
Stroll-Sirotkin TaT Gara: SIROTKIN @2.00 Eurobet (stake 2)
Hulkenberg-Grosjean TaT Qualifica: HULKENBERG @2.05 Snai (stake 2)
Hulkenberg-Grosjean TaT Gara: HULKENBERG @2.00 Snai (stake 2)
Margine Vittoria: 3-6 SECONDI @3.75 (stake 1)
Giro Veloce: BOTTAS @6.00 Bet365 (stake 1)
Giro Veloce: RAIKKONEN @7.50 Bet365 (stake 1)
In aggiornamento...

Storie correlate

Apri un conto Eurobet! Per te €10 gratis e €200 di bonus sul tuo primo deposito!

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Notizie correlate