Scommesse MotoGP: la stagione va in archivio con un altra vittoria del campione del mondo Marc Marquez a Valencia

Analisi e pronostici MotoGP

Pronostici Motomondiale: analisi, risultati GP Valencia e stagione 2019 di MotoGP. Ancora vittoria per Marc Marquez nel giorno del ritiro di Lorenzo

Mattia Pagani
18/11/2019

La stagione del motomondiale è stata chiusa come di consueto dal GP di Valencia dove è arrivata un altra vittoria del cannibale Marc Marquez, già da tempo campione del mondo e capace di vincere quasi da solo anche il titolo costruttori con Honda.


Vediamo analisi e Pronostici Vincenti MotoGP dopo l'ultimo Gran Premio della stagione del motomondiale.

Anche il GP di Valencia è vinto da un Marc Marquez cannibale

La stagione del motomondiale si è chiusa con un altra vittoria di Marc Marquez, risultati stagione 2019 motomondiale del Cabroncito che vince da solo anche il titolo del mondiale costruttori visto che in Honda il suo compagno Jorge Lorenzo (che proprio nel weekend ha dichiarato il suo ritiro) ha messo insieme solo 27 punti in tutta la stagione di MotoGP. Il Cabroncito ha incassato il 91,7% dei punti della Honda, in questa statistica il 2° è uno staccassimo Alex Rins che ha incassato il 68.1% dei punti di Suzuki, poco supportata da Joan Mir.

Finale deludente per la Yamaha con Mavericks Vinales solo 6°. Valentino Rossi voleva chiudere con un podio a Valencia, arriva solo 8° al traguardo. Questa è stata la peggior stagione di sempre per il Dottore che non vince da 46 gare, per citare un numero a lui caro. Anche il cambio del capotecnico (da Galbusera a Munoz) non è bastato

Delusione anche per le Ducati con Andrea Dovizioso 4°, ma è soprattutto Danilo Petrucci a preoccupare per l'involuzione. Altra caduta per il ternano, meglio Jack Miller che chiude 3° a Valencia su Pramac. La Ducati perde il mondiale piloti anche per colpa di Petrucci che non supporta il Dovi che ha fatto il 60.4% dei punti della Desmosedici.

Noi chiudiamo con un +0.50 unità questo GP grazie al ritiro di Andrea Iannone @3.75 su cui avevamo puntato 2 unità piene in questo fine settimana. Non ce ne voglia The Maniac, ma l'abruzzese tende sempre a chiudere le proprie stagioni con tanti ritiri e la quota era di valore e da tentare. Eccoli i numeri delle scommesse sui motori di questa e delle altre stagioni con Guru e Panda:

2019:
Formula 1: 23-58 (-13.80 unità)
MotoGP: 23-24 (+49.80 unità)
Superbike: 3-10-1 (-5.00 unità)
-----------------------------------
2018:
Formula 1: 35-54 (-0.19 unità)
MotoGP: 17-23 (+37.15 unità)
Superbike: 7-24 (-13.66 unità)
-----------------------------------
2017:
Formula 1: -17,38 unità
MotoGP: -7.70 unità
Superbike: +30,84 unità
-----------------------------------
2016:
Formula 1: +80.78 unità
MotoGP: +27.39 unità
Superbike: +20.50 unità

Prossima stagione con tante incognite. Marquez sarà la certezza. Quartararo sarà il principale avversario?

Per il 2020 ci sono tante incertezze, tante decisioni da prendere per i team, ma abbiamo anche una certezza: Marc Marquez (che potrebbe correre al fianco del fratello Alex che si è da poco laureato campione Moto2) sarà sempre l'uomo da battere con Honda. In questa stagione ha incassato 18 podi in 19 gare per 420 punti totali. Quando arriva in fondo o vince o fa secondo.

Il suo avversario principale sarà Fabio Quartararo? In questa stagione in Petronas sembra essersi consumato il passaggio del testimone e il giovane francese si è dimostrato competitivo in tante gare, anche se non è riuscito a vincere. Sono però arrivate ben 6 pole (compresa quella di questo fine settimana). Non è mai successo nel motomondiale che un pilota che porti a casa così tante pole in una stagione senza mai vincere una gara, ma il futuro è roseo per il francese che in questa stagione ha incassato anche 7 podi.

Storie correlate

Gran Premio di Valencia 2019: 19° e ultimo appuntamento della stagione 2019-20 del motomondiale. I pronostici MotoGP del 17/10/2019

Scommesse MotoGP: preview, quote, previsioni meteo e guida tv del Gran Premio della Comunità Valenciana 2017

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Notizie correlate