Scommesse MotoGP: grande equilibrio alla prima in Qatar ma a trionfare è Vinales. Il centauro della Yamaha taglia la quota antepost ed è favorito per la prossima sempre a Losail

Scommesse MotoGP: Maverick Vinales

Pronostici Motori: analisi, risultati, statistiche e quote antepost aggiornate al 29 marzo 2021 sulla MotoGP, dopo il primo Gran Premio del Qatar 2021

Stefano Guerri
29/03/2021

Anche il primo GP della stagione 2021 di MotoGP è andato in archivio con la vittoria di Maverick Vinales in Qatar. Vinales prova a fare il Marquez (ancora out) e a prendersi il vantaggio in questo avvio di motomondiale. La pensano cosi anche i bookmakers che fanno calare la quota antepost di Maverick che è favorito anche per il prossimo GP a Doha.


Vediamo analisi e Pronostici Vincenti Motori.. Come sempre iniziamo facendo il punto della situazione con i rendimenti delle scommesse sui motori di PANDA degli ultimi anni e siamo pronti a rifarci dopo un 2020 difficile ma anche molto particolare, fortemente stravolto dal covid.

2021:
Formula 1: 1-1 (+0.35)
MotoGP: 0-4 (-7,00)
Superbike: ----
-----------------------------------
2020:
Formula 1: 19-31 (-8.03 unità)
MotoGP: 14-26 (-2.42 unità)
Superbike: 6-8 (+2.49 unità)
-----------------------------------
2019:
Formula 1: 25-60 (-6.55 unità)
MotoGP: 23-24 (+49.80 unità)
Superbike: 3-10-1 (-5.00 unità)
-----------------------------------
2018:
Formula 1: 35-54 (-0.19 unità)
MotoGP: 17-23 (+37.15 unità)
Superbike: 7-24 (-13.66 unità)
-----------------------------------
2017:
Formula 1: -17,38 unità
MotoGP: -7.70 unità
Superbike: +30,84 unità
-----------------------------------
2016:
Formula 1: +80.78 unità
MotoGP: +27.39 unità
Superbike: +20.50 unità

Quest'anno tutte le giocate di Panda su Formula 1, MotoGP e SuperBike le trovi in esclusiva nel canale Telegram VIP di Betting Maniac dove trovi anche le giocate sugli Sport Americani di Guru e Morfeo, il Calcio con Dartagnan e Striker, le variazioni di quota con i report quotidiani della nostra redazione e tutti gli altri sport con le analisi di Insider. Per accedere sfrutta la PROMOZIONE DI PASQUA!

Senza Marquez regna l'equilibrio. Vinales prova ad uscire dal gruppo

La Yamaha conferma le sensazioni fornite nei test pre stagionali, dimostrandosi tra le più convincenti anche in gara: a trionfare nel GP del Qatar è stato infatti Maverick Vinales, imponendosi sulle due Ducati, su un circuito in cui la casa di Borgo Panigale aveva vinto nelle ultime due edizioni disputate (nel 2019 e nel 2018).

Erano partiti fortissimo i ducatisti, con un filotto di 4 piloti in rosso scattati in testa all’avvio: Bagnaia, Miller, Martin e Zarco. Quartararo e Vinales hanno però alzato immediatamente il ritmo, facendo segnare un giro veloce a testa al secondo e al terzo passaggio sul traguardo. Il leitmotiv della gara è abbastanza chiaro: Vinales macina centesimi nel tratto misto, passando Zarco e insediandosi in seconda posizione, ma paga dazio alle Ducati in rettilineo, dove le moto italiane si impongo di pura potenza. Bagnaia resiste in testa alla corsa fino a 8 giri dalla bandiera a scacchi, ma subisce il sorpasso da parte dello spagnolo che tra il 16° e il 17° giro mette mezzo secondo tra sé il proprio inseguitore, che subisce il ritorno di Zarco.

Dietro ai primi risale il campione del mondo Joan Mir, che infila Alex Rins portandosi in 4ª posizione e prova a dire la propria per un posto sul podio. Il finale è concitato: Mir mette dietro in serie sia Bagnaia che Zarco e, con Vinales ormai imprendibile, vede a portata la conquista del secondo posto. Sul finale, però, hanno la meglio i motori più performanti: nel rettilineo le Ducati sono una potenza e Mir si arrende al fotofinish ai sorpassi in successione di Zarco e Bagnaia, che chiudono 2° e 3°.

Bilancio piuttosto negativo per gli altri italiani, che non incidono in nessuna frazione: con Valentino Rossi 12° mai nel vivo della corsa, Franco Morbidelli 18° e Danilo Petrucci fuori per una caduta in avvio di gara, le note più liete giungono da Enea Bastianini che va a punti chiudendo in 10ª posizione.

MotGP: Classifica piloti
1.Maverick Vinales (Yamaha) 25 punti
2. Johann Zarco (Ducati) 20
3. Francesco Bagnaia (Ducati) 16
4. Joan Mir (Suzuki) 13
5. Fabio Quartararo (Yamaha) 11
6. Alex Rins (Suzuki) 10
7. Aleix Espargaro (Aprilia) 9
8. Pol Espargaro (Honda) 8
9. Jack Miller (Ducati) 7
10. Enea Bastianini (Ducati) 6
11. Stefan Bradl (Honda) 5
12. Valentino Rossi (Yamaha) 4
13. Miguel Oliveira (Ktm) 3
14. Brad Binder (Ktm) 2
15. Jorge Martin (Ducati) 1

Moto Gp, classifica costruttori
1. Yamaha 25
2. Ducati 20
3. Suzuki 13
4. Aprilia 9
5. Honda 8
6. KTM 3

Nelle quote antepost SNAI per la vittoria (senza Marquez) Maverick Vinales cala @4.50 e aggancia il campione in carica Joan Mir. Su Eurobet è possibile scommettere anche con Marc Marquez che rimane il favorito @3.50, davanti a Joan Mir e a Jack Miller entrambi @5 mentre qui Vinales rimane più indietro @6 assieme al compagno di scuderia Fabio Quartararo. Weekend difficile per Franco Morbidelli @8, rimane un pò snobbato Pecco Bagnaia @11 sull'altra Ducati ufficiale, che rimane dietro alla Honda di Pol Espargaro @9 nonostante la pole e il podio a Losail.

Mondiale Piloti Motogp 21 Senza M Marquez
Vinales, Maverick 4,50
Mir, Joan 4,50
Bagnaia, Francesco 6,50
Miller, Jack 6,50
Quartararo, Fabio 6,50
Rins, Alex 7,50
Morbidelli, Franco 7,50
Zarco, Johann 10
Espargaro, Pol 20
Rossi, Valentino 25
Oliveira, Miguel 25
Espargaro, Aleix 33
Nakagami, Takaaki 50
Binder, Brad 50
Bastianini, Enea 50
Marquez, Alex 50
Martin, Jorge 75
Marini, Luca 150
Lecuona, Iker 250
Petrucci, Danilo 250
Altro 100

Archiviato il primo appuntamento della stagione, il circus della MotoGp resterà in Qatar, dal momento che tra una settimana si correrà nuovamente sullo stesso circuito di Losail per il Gp di Doha: venerdì 2 aprile dalle 14:40 le prove libere, sabato 3 aprile ancora prove libere alle 14:15 e qualifiche alle 19, domenica 4 aprile warm up alle 14:40 e gara alle 19:00. Ecco le prime quote SNAI che per la vittoria in gara favoriscono ancora Maverick Vinales. Per la pole invece sembra rimanere un affare tra le Ducati ufficiali e Quartararo, col francese che sul giro secco è sempre micidiale ma cala in gara. Difficoltà alla prima in Petronas anche per Valentino Rossi che dopo una buona qualifica è crollato in gara e anche a Doha i bookmakers non sono ottimisti col Dottore molto indietro in quota. Più facile il riscatto del compagno, Morbidelli, che rimane però in doppia cifra.

Qualifica Motogp Doha
Miller, Jack 3,50
Bagnaia, Francesco 3,50
Quartararo, Fabio 3,50
Vinales, Maverick 5,50
Morbidelli, Franco 10
Zarco, Johann 10
Rossi, Valentino 15
Espargaro, Aleix 25
Mir, Joan 33
Rins, Alex 33
Espargaro, Pol 50
Nakagami, Takaaki 50
Martin, Jorge 75
Bastianini, Enea 75
Petrucci, Danilo 100
Binder, Brad 100
Marquez, Alex 100
Oliveira, Miguel 100
Bradl, Stefan 100
Marini, Luca 250
Savadori, Lorenzo 250
Lecuona, Iker 250

Gara Motogp Doha
Vinales, Maverick 3,50
Bagnaia, Francesco 4,50
Mir, Joan 5,50
Zarco, Johann 6,50
Miller, Jack 6,50
Quartararo, Fabio 6,50
Rins, Alex 7,50
Morbidelli, Franco 10
Rossi, Valentino 25
Espargaro, Pol 50
Espargaro, Aleix 50
Oliveira, Miguel 75
Bastianini, Enea 75
Nakagami, Takaaki 75
Petrucci, Danilo 100
Binder, Brad 100
Marquez, Alex 100
Bradl, Stefan 100
Martin, Jorge 100
Marini, Luca 250
Savadori, Lorenzo 250
Lecuona, Iker 250

Storie correlate

Gran Premio di Barcellona 2020: 8° appuntamento della stagione 2020 del motomondiale dal Montmelo. I pronostici MotoGP del 27/09/2020

Scommesse MotoGP: Vinales torna alla vittoria e torna in cima alle lavagne delle quote antepost con Quartararo, ma per il motomondiale occhio anche a Mir in ascesa

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Notizie correlate
Stefano Guerri
guru@pokeritaliaweb.org