Pronostici SBK: inizia la stagione dei motori col Round 1 della Superbike, il GP Australia 2019 da Phillip Island

Analisi e pronostici Superbike

Scommesse Superbike: analisi, quote, statistiche e pronostici sul Gran Premio d'Australia 2019, Round 1 di SBK

Mattia Pagani
20/02/2019

La Superbike anche quest'anno è la prima ad accendere i motori da Philip Island per il Gran Premio dell'Australia 2019 dove in settimana si svolgono anche i test, quindi avremo subito un riscontro su cui basarci.


Iniziamo la stagione di Pronostici Vincenti Motori e ci prepariamo al 4° anno consecutivo con gli studi, le analisi e le scommesse di Panda e Guru che hanno sempre chiuso in profitto. Dopo aver presentato le stagioni e le quote di Formula 1 e MotoGP, iniziamo a fare sul serio con la SBK che ha in programma la prima tappa dal 22 al 24 febbraio da Phillip Island per il Gran Premio d'Australia 2019

Questa sarà la 32° stagione di SBK e debutta il nuovo format. Oltre alle due gare, una il sabato e una la domenica, verrà introdotta la Tissot Superpole Race, una Sprint Race più breve che determinerà le prime nove posizioni della griglia di partenza di Gara2 e, inoltre permetterà ai piloti di conquistare altri punti per il campionato. Ma come prima cosa andiamo a vedere i rendimenti nelle ultime 3 stagioni con i pronostici sui motori.

2018:
Formula 1: 35-54 (-0.19 unità)
MotoGP: 17-23 (+37.15 unità)
Superbike: 7-24 (-13.66 unità)
-----------------------------------
2017:
Formula 1: -17,38 unità
MotoGP: -7.70 unità
Superbike: +30,84 unità
-----------------------------------
2016:
Formula 1: +80.78 unità
MotoGP: +27.39 unità
Superbike: +20.50 unità

Quote antepost sulla stagione 2019 di Superbike. E' sempre Rea l'uomo da battere

I test di Philip Island ci hanno mostrato una Ducati in grande forma e un Alvaro Bautista che ha martellato come un forsennato. L'ex pilota MotoGP ha un ottima moto e tutta l'esperienza per fare bene in questa avventura in Superbike, e lo vediamo anche dalle quote antepost di Snai per il titolo iridato di SBK dove troviamo Alvaro Bautista @5 come primo antagonista del re della Superbike, Jonathan Rea @1.40 che è sempre il grande favorito con Kawasaki.

Il terzo incomodo potrebbe essere Chaz Davies @7.50 mentre con Leon Haslam @10 si sale in doppia cifra. L'inglese sarà il nuovo compagno di Rea in Kawasaki dopo la partenza di Tom Sykes @25 che ha fatto vedere cose interessanti sulla BMW che fa il suo rientro nel mondiale SBK con la seconda guida affidata a Marcus Reitenberger.

Dai test è emerso qualche punto interrogativo sulla Yamaha e infatti Alex Lowes e Michael Van Der Mark, entrambi @12, sono abbastanza indietro nella lavagna delle quote antepost. Nuova sella anche per Marco Melandri @25, sempre su Yamaha (GRT Racing Team assieme a Sandro Cortese @50).

Analisi Gran Premio d'Australia

Abbiamo i test di inizio settimana su cui basarci per questo GP d'Australia, da Phillip Island anche se i test non sono mai verità assoluta. Senza dubbio un nome si è preso la scena, Alvaro Bautista che è stato il più veloce entrambi i giorni in sella alla sua Ducati per la nuova avventura in SBK. Il suo compagno Chaz Davies è apparso invece molto più lento ed in affanno sulla Panigale V4 R.

La moto da battere sembra sempre la Kawasaki ZX-RR di Jonathan Rea, il dominatore della categoria negli ultimi quattro anni. Al fianco di Rea ci sarà Leon Haslam che proprio qui in Australia nel 2015 ha vinto la sua ultima gara.

Torna la BMW S1000 RR e torna anche il pilota Markus Reiterberger anche se la scuderia tedesca ha puntato forte su Tom Sykes che ha già fatto vedere buone cose. Lo scorso anno la Superpole andò, tanto per cambiare, proprio a Tom Sykes (su Kawasaki) che si mise dietro l'Aprilia di Eugene Laverty e la Ducati di Melandri (solo 6° in griglia Rea, subito dietro a Davies e Lowes). L'inglese riuscirà a ripetersi anche con BMW?

Yamaha quest'anno ha tutti i numeri per fare bene nel mondiale, ad iniziare dal numero di piloti che sale a 4 con Alex Lowes e Michael van der Mark del Pata Yamaha Official WorldSBK Team ma anche gli italiani Marco Melandri e Sandro Cortese (GRT Yamaha WorldSBK). Proprio Macho ha ottimi ricordi di Phillip Island dove lo scorso anno vinse sia gara 1 che gara 2, davanti a Sykes e Davies nella prima sfida del sabato, e a Rea e Fores nella seconda. Bissare quel successo per Macho sembra un impresa quasi impossibile, e certamente più difficile rispetto alla possibilità che Sykes possa rifare la pole con BMW.

Tantissimi punti interrogativi anche in questo avvio di stagione per Honda Team che in SBK non riesce ad essere competitiva. I test pre stagionali della HRC sono stati fatti in gran segreto e ora toccherà al pilota di punta, Leon Camier, dimostrare i passi in avanti su pista necessari per poter competere con gli altri team di punta.

Oltre alla novità della gara sprint della domenica mattina (ci sarà da fare valutazioni anche a livello scommesse se i bookmakers quoteranno anche questa mini gara per decidere la posizione in griglia di gara 2), c'è anche la novità televisiva visto che i diritti SBK passano da Mediaset a TV8 (oltre ad Eurosport).

Programma TV Completo (TV8 ed Eurosport)

Venerdì
10.30 – 11.20 WorldSBK FP1
11.30 – 12.15 WorldSSP FP1
15.00 – 15.50 WorldSBK FP2
16.00 – 16.45 WorldSSP FP2

Sabato
10.00 – 10.20 WorldSBK FP3
10.30 – 10.50 WorldSSP FP3
12.15 – 12.40 WorldSBK Tissot Superpole
12.55 – 13.30 WorldSSP Tissot Superpole
15.00 WorldSBK Race 1

Domenica
09.30 – 09.45 WorldSBK WUP
09.55 – 10.10 WorldSSP WUP
12.00 WorldSBK Tissot Superpole Race
13.15 WorldSSP Race
15.00 WorldSBK Race 2

Statistiche, numeri e record sul tracciato Phillip Island

Sono ben 55 le gare del WSBK tenutesi a Phillip Island, un record. Ventitre di queste sono state vinte da rider australiani.

Con il gradino più alto del podio dello scorso anno, Marco Melandri ha interrotto una striscia di 6 successi consecutivi inglesi

Parla italiano il record di velocità della pista che appartiene a Max Biaggi che nel 2012 in sella alla sua Aprilia fece registrare i 324.6 km/h.

Ducati è quella che ha ottenuto più successi a Phillip Island, in tutto 24 (seguita ruota da Kawasaki).

La Ducati ha portato a casa 62 podi, un record superato solo da Misano e Assen rispettivamente con 79 e 73 piazzamenti nella top-3.

La Yamaha ha vinto solo cinque volte, quattro delle quali negli anni ’90. L’ultimo successo risale al 2009 quando Ben Spies vinse gara 2 (fece anche la Superpole al sabato). L'ultimo podio della casa di Iwata è arrivato nel 2011 con Melandri che con questo tracciato dimostra di avere grande feeling.

Honca ha ventisette podi e quattro vittorie a Phillip Island, l’ultima nel 2007 in Gara 2 con James Toseland.

Pronostici SBK Round 1: GP Australia 2019

Secondo le quote Superpole di Snai il favorito per il giro veloce del sabato è Alvaro Bautista @2.25 che si mette dietro Tom Sykes @3 e Jonathan Rea @4.50. Più difficili i giri veloci di Haslam @7.50, Melandri @12, Lowes e Davies @15, Van Der Mark e Razgatlioglu @33.

Noi ci concentriamo su Gara 1 dove rimane Jonathan Rea @1.85 il grande favorito, ma noi puntiamo su Alvaro Bautista @3.00 Vincitore Gara 1. Lo spagnolo ex pilota MotoGP ha grande esperienza, una motivazione altissima per rilanciarsi in SBK, e anche una delle migliori moto della stagione quindi lo appoggiamo per debuttare con un successo.

Più indietro nelle quote segnaliamo Haslam @7.50 mentre con Sykes @10 e Melandri @12 si sale in doppia cifra. Anche in questo caso Davies e Lowes @15 sono molto indietro rispetto ai primi della classe, come Van Der Mark @25. Per il momento usciamo solo col cippino sulla vittoria di Gara 1 di Bautista ma da qui al fine settimana seguire gli aggiornamenti e potremmo aggiungere altre scommesse, in particolare sulla giornata di domenica.

PRONOSTICI SBK
Vincitore Gara 1 Alvaro Bautista @3.00 su Snai (stake 3)
In Aggiornamento...

Storie correlate

Per te fino a 30€ di bonus benvenuto offerto da Unibet!

Scommesse Formula 1: Bottas sorprende tutti e stra vince il GP d'Australia. Male le Ferrari

Gran Premio d'Australia 2019, 1° appuntamento mondiale da Melbourne. I pronostici sulla Formula 1 del 17/03/2019

Gran Premio d'Australia 2018: 17° appuntamento del motomondiale da Phillip Island. I pronostici MotoGP del 28/10/2018

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Notizie correlate