Pronostici Rugby Sei Nazioni: Scozia - Italia nella prima giornata di gioco del 1-2 Febbraio 2019

Tommaso Allan

Pronostici degli incontri della prima giornata del Sei Nazioni 2019, in programma il 1° e 2 Febbraio prossimi.

Enrico Capello
31/01/2019

Nell' edizione 2018 l' Irlanda si aggiudicò il torneo vincendo tutti i cinque incontri disputati, che gli sono valsi il titolo di favorita anche per il Guinnness Six Nations 2019 che inizierà il prossimo weekend. Nell' anno della Rugby World Cup le sei Nazionali dovrebbero arrivare con gerarchie ben consolidate, per una competizione che si preannuncia di altissimo tasso tecnico.


Con la ovvia prudenza di chi prova ad analizzare lo stato di forma di selezioni che non scendono in campo dalla finestra internazionale del mese di Novembre, cerchiamo di proporre i nostri pronostici rugby Sei Nazioni al riguardo.

Francia - Galles

L' onore dell' apertura della competizione spetta allo Stade de France parigino che ospita con kick off alle ore 21 di venerdì 1° Febbraio l' incontro Francia - Galles il quale rappresenta, sia per gli osservatori tecnici che per le posizioni dei bookmakers, quello sulla carta più equilibrato. I transalpini affrontano il Sei Nazioni da una posizione nel Rugby World Ranking non soddisfacente, nona davanti alla sola Italia tra le partecipanti e dietro persino alle Isole Fiji, ma nonostante la curiosa esclusione di Bastareaud dai 23 convocati può mettere in campo un XV di assoluto livello; il Galles arriva con maggiore fiducia alla competizione, ma il fattore campo potrebbe risultare determinante in questo caso.

Scozia - Italia

Il pomeriggio del sabato è l' appuntamento principale per gli appassionati italiani, i quali potranno sinonizzarsi sul canale DMax per seguire live la prestazione della Nazionale Azzurra: reduce ormai da tre cucchiai di legno consecutivi, per ricordare l' ultima vittoria nel Sei Nazioni bisogna ritornare indietro nel tempo fino al Febbraio 2015, quando l' Italia riuscì ad espugnare proprio Murrayfield. Da allora però i "dark blues" sono molto cresciuti fino addirittura a battere e precedere in classifica Inghilterra e Francia lo scorso anno, mentrre il nostro movimento non riesce proprio a rendersi totalmente competitivo contro le squadre del più alto livello internazionale come le avversarie.

Greig Laidlaw
Greg Laidlaw

Irlanda - Inghilterra

L' Irlanda è invece saldamente al numero due mondiale e come livello di gioco non è più molto distante dalla "quasi perfetta" Nuova Zelanda, attaccabile ormai sia nella sua posizione di leader del ranking mondiale che come principale avversaria al prossimo titolo mondiale, sostituendo nella gerarchia europea quell' Inghilterra che si appresta ad affrontare all' Aviva Stadium di Dublino. La Nazionale allenata da Eddie Jones, messo in discussione dopo i non brillantissimi risultati della scorsa edizione, ha però mostrato evidenti segnali di ripresa negli ultimi test match novembrini e, nonostante gli ultimi scontri diretti siano stati vinti dagli Irishmen, merita maggiore rispetto di quanto risulti controllando le quote esposte; a quota alla pari con 8,5 punti di vantaggio nella scommessa con handicap, personalmente sembra molto ben giocata.

Ricordiamo ai nostri affezionati lettori che i pronostici dettagliati sono pubblicati in esclusiva per gli iscritti del gruppo Telegram dedicato, al quale si può accedere tramite abbonamento contattando l' indirizzo info@betitaliaweb.it o la chat del sito internet.

Storie correlate

Vuoi €100 di bonus? Apri un conto su Bet365 e divertiti a scommettere!

Scozia-Portogallo: analisi e scommesse sull'amichevole di domenica 14 ottobre 2018

Pronostico Israele-Scozia, match valido per la terza giornata di UEFA Nations League del 11/10/2018

Pronostico Celtic Glasgow-Kilmarnock, sfida valida per la 37a di Premiership Scozia del 09/05/2018

Recensioni

Media voto 5 su 1 recensione/i

Sei nazioni 2019

Scritto da: Leinster fan

Il: 31/01/2019 11:20

Voto:
L' Aviva Stadium sarà una bolgia!

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Notizie correlate
Enrico Capello
enrico24web@gmail.com