Pronostici Conference League Bodo/Glimt-Roma e le altre partite dei quarti di finale

Home » Pronostici Conference League Bodo/Glimt-Roma e le altre partite dei quarti di finale

Pronostici Conference League 7 Aprile, missione vendetta per i giallorossi che in Bodo/Glimt-Roma ritrovano i norvegesi che li avevano battuti in modo clamoroso nella fase a gironi.

Pronostici Conference League 7 Aprile: Bodo/Glimt-Roma

In Conference League, la Roma ritrova i norvegesi del Bodo Glimt, ai quali si lega il ricordo della più brutta serata della stagione giallorossa, il 6-1 subito a ottobre proprio a Bodo dalla squadra di José Mourinho nella fase a gironi. I norvegesi hanno cambiato diversi giocatori; la Roma, dall’altra parte, è in un buon momento (dieci risultati utili di fila in campionato e ancora l’effetto del successo nel derby).

Motivi, questi, per cui i giallorossi partono avanti nelle quote Snai: il «2» è @1,90, mentre la vittoria del Bodo e il pareggio viaggiano a contatto, @3,60 e @3,65. La porta di Rui Patricio è rimasta imbattuta in quattro delle ultime cinque partite di Serie A: occhio, quindi, al No Goal a @2,25.

Roma strafavorita anche per il passaggio del turno: la qualificazione alle semifinali vale @1,25, quella del Bodo @3,55. La squadra di Mourinho parte in pole position anche nell’antepost per chi alzerà la coppa nella finale programmata per il 25 maggio a Tirana: alla stessa quota della Roma (@4,00) ci sono però anche il Leicester e il Marsiglia.

Pronostici Conference League 7 Aprile: Bodo/Glimt-Roma, statistiche

Il Bodo/Glimt è ad oggi la vera e propria rivelazione di questa UECL: nonostante rappresenti una delle squadre con il ranking più basso nelle competizioni europee, si è guadagnata oggi il ruolo di “Cenerentola” della competizione. Dopo aver passato il girone da imbattuti, i norvegesi, prima di accedere ai quarti di finale, sono poi riusciti nella doppia impresa di eliminare il Celtic prima e l’AZ Alkmaar poi, a dimostrazione del fatto che il clamoroso 6-1 ottenuto contro i giallorossi non fosse solo frutto della casualità e dello scarso momento di forma degli avversari.

Nonostante questo unico precedente tra i due club sia tutt’altro che dalla parte dei giallorossi, questi ultimi sono comunque i favoriti per il passaggio del turno. Lo score della Roma nei quarti di finale in campo europeo, però, non è comunque dei migliori (8 sconfitte, 5 vittorie): nonostante ciò, le ultime due volte che i capitolini hanno raggiunto questo step hanno ottenuto due vittorie, contro due avversari del livello di Barcellona e Ajax.

Pronostici Conference League 7 Aprile: probabili formazioni Bodo-Roma

Per quanto riguarda la formazione, José Mourinho dovrebbe confermare gran parte degli 11 che hanno sconfitto Lazio e Sampdoria, a partire dal pacchetto arretrato, composto da Rui Patricio tra i pali, protetto da una difesa a tre formata da Mancini, Smalling e Ibanez. Sulla fascia destra ci sarà Karsdorp, mentre a sinistra dovrebbe rivedersi Viña. In mezzo al campo spazio a Oliveira e Cristante, con Pellegrini e Mkhitaryan che agiranno alle spalle di Abraham. Ancora indisponibile Veretout, così come pochissime sono le speranze di vedere Zaniolo, che non ha ancora smaltito del tutto il problema al flessore.

BODO GLIMT (4-3-3): 12 Haikin; 3 Sampsted, 18 Moe, 4 Hoibraaten, 5 Wembangomo; 10 Vetlesen, 23 Hagen, 14 Saltsen; 9 Solbakken, 28 Espejord, 77 Koomson. All. Kjetil Knutsen
ROMA (3-4-2-1): 1 Rui Patricio; 23 Mancini, 6 Smalling, 3 Ibañez; 2 Karsdorp, 27 Oliveira, 4 Cristante, 5 Viña; 7 Pellegrini, 77 Mkhitaryan; 9 Abraham. All. José Mourinho.

Pronostici Conference League 7 Aprile: le altre partite in programma

Dopo essersi incontrate nella fase a gironi, Feyenoord-Slavia Praga si ritrovano ai quarti di finale di Conference League. Nel match dello scorso 30 settembre si imposero gli olandesi per 2-1 grazie alle reti di Kokcu e Linssen, mentre la sfida di ritorno terminò sul punteggio di 2-2. Una statistica è, però, a vantaggio degli ospiti: nonostante i padroni di casa, nel Gruppo E, abbiano conquistato sei punti in più di loro, quella ottenuta nella sfida d’andata è ad oggi l’unica vittoria nella storia del Feyenoord in otto incontri disputati contro squadre ceche (4 sconfitte e 3 pareggi). Il club di Arne Slot arriva a questo impegno galvanizzato dal recente successo per 2-0 in Eredivise, contro il Willem II.

Lo Slavia Praga, invece, non si presenta a questa partita nelle migliori condizioni, avendo ottenuto una sola vittoria nelle ultime 4 partite tra campionato e coppe. Il club ceco raggiunge un quarto di finale in campo europeo da tre anni consecutivi: dalla sua parte, inoltre, c’è uno score discretamente positivo contro squadre dei Paesi Bassi (2 vittorie, 2 pareggi e 1 sola sconfitta).

Leicester-PSV, il big match dei quarti di finale

Il Leicester si presenta a questo quarto di finale di Conference League in un buon momento di forma: nelle ultime 5 partite di Premier League ha infatti ottenuto 3 vittorie, 1 pareggio e 1 sola sconfitta. Dopo l’eliminazione dalla fase a gironi di Europa League, ha inoltre vinto 3 partite su 4 disputate in UECL, dimostrando di non snobbare mai la competizione. Davanti a sé, però, troverà un PSV in striscia positiva da 13 incontri (10 vittorie e 3 pareggi), in cui ha raggiunto l’impressionante media di 3,85 gol realizzati a partita.

Nella loro storia le Foxes hanno conquistato un quarto di finale europeo solo un’altra volta, nella stagione 2016/2017, quando sono stati sconfitti in Champions League dall’Atletico Madrid di Simeone. Una statistica in particolare, invece, preoccupa il PSV ed è quella relativa ai risultati ottenuti nelle trasferte UEFA in Inghilterra, dove i Farmers hanno collezionato 4 vittorie, 3 pareggi e addirittura 10 sconfitte.

Marsiglia nettamente favorita contro il PAOK

Il Marsiglia torna a giocare un quarto di finale in campo europeo a 4 anni di distanza dall’ultima volta e lo fa dopo aver eliminato il Basilea agli ottavi di finale di Conference League, grazie al punteggio complessivo di 4-2. Anche in Ligue 1 gli uomini di Sanpaoli sono reduci da un momento positivo, con 3 vittorie consecutive che li hanno portati al secondo posto in classifica, alle spalle dell’ormai irraggiungibile PSG. I francesi sono sicuramente tra i favoriti per il successo della UECL, anche in virtù del fatto che, ogni volta che hanno superato lo scoglio quarti in competizioni europee, sono poi arrivati fino alla finale. È passata un’eternità, invece, dall’ultima volta che il PAOK ha raggiunto i quarti di finale in una competizione UEFA (stagione 1973/1974). Oltre a un tasso tecnico e qualitativo decisamente inferiore rispetto a quello degli avversari, anche le statistiche non sono dalla parte del PAOK, che in quattro incontri europei in trasferta contro squadre francesi non è mai riuscito a vincere (3 sconfitte e 1 pareggio).

Tutte le quote sulla Conference League

QUOTE 1X2
Feyenoord – Slavia Praga 1,65 4,00 4,50
Bodo Glimt – Roma 3,60 3,60 1,92
Leicester – Psv Eindhoven 2,15 3,45 3,15
Marsiglia – Paok 1,40 4,50 7,75

Europa Conference League 2021 / 2022
Marsiglia 4,00
Roma 4,00
Leicester 4,00
Feyenoord 10
Psv Eindhoven 10
Bodo Glimt 12
Slavia Praga 15
Paok Salonicco 20

Passaggio del turno Quarti Di Finale Conference League 21/22
As Roma – Bodoe/Glimt 1,25 3,55
Paok Thessaloniki – Olympique Marseille 3,20 1,30
Psv Eindhoven – Leicester City 1,90 1,80
Slavia Prague – Feyenoord Rotterdam 2,20 1,60

Ti piace il calcio? Vuoi vincere con le scommesse? Entra nel canale Telegram de IL PRESIDENTE!

Comparatore Scommesse
Bonus Benvenuto: fino a €100

Il bonus benvenuto di Starcasinò Bet è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito un bonus del 50% fino ad un massimo di €100.

Bonus Benvenuto: fino a €450


Il bonus benvenuto di Sisal è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito €100 in Fun Bonus + fino a €50 sul primo deposito + fino a €300 in 30 settimane.

Bonus Benvenuto: fino a €505

 

Il bonus benvenuto di Goldbet offre il 100% del tuo primo deposito fino a 500€ in Bonus Sport + un Bonus Virtual pari a 5€.

Bonus Benvenuto: fino a €305

Il bonus benvenuto Snai è riservato ai nuovi iscritti. Per ottenere €5 bonus, aprire un conto gioco e inviare un documento di identità. Il Bonus Snai Gold è pari al 100% fino a €300.
Bonus Benvenuto: fino a €100

Bonus Benvenuto BetN1: per i nuovi clienti il 100% del primo deposito fino a 100€ inserendo il codice WBSPORT100