Pronostici NBA 20 dicembre 2023. Mercoledì notte ci sono dieci partite della grande pallacanestro americana. Il big match è tra due corazzate a Est ed Ovest, Philadelphia 76ers-Minnesota Timberwolves ma non è da sottovalutare anche lo scontro di Western Conference tra Dallas Mavericks-LA Clippers.

Pronostici NBA 20 dicembre 2023: big match Philadelphia 76ers-Minnesota Timberwolves

A Wells Fargo Center la terza a Est, Philadelphia, ospita la prima a Ovest, Minnesota. I 76ers dopo 6 vittorie si sono fermati a sorpresa lunedì notte nel 104-108 interno contro i Bulls, con Joel Embiid che continua a giocare da MVP in carica con altri 40 punti, 14 rimbalzi e 6 assist. Sono così 11 le partite consecutive con almeno 30 punti e 10 rimbalzi di Embiid!

Numeri incredibili per la stella di Philadelphia che però oggi se la vedrà contro una delle migliori difese, specialmente interne, della lega, quella dei Timberwolves che cercano la 4° vittoria consecutiva dopo il 112-108 di lunedì a Miami con 32 punti di Anthony Edwards che in stagione viaggia ad una media di 24.6 punti a sera, ma anche 16 rimbalzi di Rudy Gobert e gli Heat tenuti ad appena 42 punti nel secondo tempo!

Le due squadre si sono già sfidate il 22 novembre in Minnesota, con 112-99 dei Timberwolves, guidati come sempre da 31 punti di Edwards, ma anche dalla doppia doppia (23+11 rimbalzi) di Karl Anthony Towns. Va però detto che Philadelphia in quella sfida, oltre a giocare in trasferta, era anche senza Embiid, e Tyrese Maxey incappò in una serata da 16 punti con 7/19 al tiro (0/5 da tre). Per la sfida di oggi i Sixers sono favoriti con -3 punti di handicap per la vendetta. Linea O/U in salita a 226.5 (apriva a 225).

Pronostici NBA 20 dicembre 2023: le altre partite di mercoledì

Cleveland Cavaliers-Utah Jazz

Partita speciale per gli ex Donovan Mitchell, Lauri Markkanen e Collin Sexton a Cleveland dove arrivano i Jazz dopo 3 vittorie nelle ultime 4, anche se rimangono 2-12 in trasferta. Attenzione al vecchio Collin Sexton che nelle ultime 5 partite ha segnato 25.6 punti con 4.0 assist di media.

Dall’altra parte ovviamente i riflettori sono puntati su Spida Mitchell che ha segnato 37 punti nell’ultima vittoria dei Cavs, sopperendo alle assenze di Evan Mobley e Darius Garland che rimangono indisponibili. Anche oggi attenzione alla linea putni di Mitchell contro la modesta difesa dei Jazz, anche se è proposto molto alto a 32.5 punti.

Indiana Pacers-Charlotte Hornets

Gli Hornets arrivano da 5 sconfitte di fila, ma anche i Pacers non se la passano bene con 4 ko consecutivi, compreso il recente 127-151 contro LAC dove non è bastato nemmeno il rientro di Tyrese Haliburton. Indiana segna 127.4 punti di media, ma è anche la difesa che concede di più agli avversari (127 punti). Gli Hornets ritrovano P.J. Washington ma da quando è iniziato dicembre sono solo 1-7.

Il mese scorso Charlotte ha vinto 125-124, sempre nell’Indiana, con 27 punti di Mark Williams mentre per i Pacers non bastarono i 43 con 12 assist di Haliburton. Nelle ultime partite per i Pacers è cresciuto molto Bennedict Mathurin che ha segnato 34 punti contro i Clippers e potrebbe essere protagonista anche oggi (Myles Turner rimane in forse) visto che anche per Charlotte la difesa rappresenta un problema (25° con 120.7 punti concessi di media).

Orlando Magic-Miami Heat

I sorprendenti Magic guidano la division proprio sugli Heat che arrivano dalla sconfitta interna contro Minnesota, ma anche Orlando si è dovuta inchinare al doppio confronto al TD Garden di Boston (nonostante 36 punti e 10 rimbalzi di Paolo Banchero nell’ultima).

I Magic sono però 11-2 in casa (8 vittorie di fila in Florida). Miami ha recuperato Bam Adebayo (22 punti, 6 rimbalzi e 6 assist) e Tyler Herro (25 punti). Questo è il primo scontro stagionale tra le due rivali, ma negli ultimi 10 precedenti Miami ha vinto 8 volte contro Orlando. In questa trasferta però gli Heat rischiano e sono sfavoriti a +5.0.

Brooklyn Nets-NY Knicks

I Knicks sono passati sul campo dei Lakers e da 6 partite alternano una vittoria ad una sconfitta. Brooklyn è in calo con 3 sconfitte di fila (1-4 nelle ultime 5, e in queste 4 sconfitte i Nets hanno concesso 124+ punti agli avversari, perdendo sempre in doppia cifra).

Per i Knicks attenzione a Jalen Brunson che ha segnato 28.4 punti di media nelle ultime 9 partite, aiutato da un Julius Randle da 27.3 punti nelle ultime 11. Primo scontro stagionale, con i Nets che avevano vinto 9 sfide consecutive contro i Knicks, prima del doppio ko negli ultimi confronti al Madison Square Garden. Anche se giocano in trasferta oggi i Knicks sono leggermente favoriti (-1).

Toronto Raptors-Denver Nuggets

I Raptors arrivano dalla vittoria sugli Hornets con 27 punti di Pascal Siakam e altri 22 di Scottie Barnes che ha segnato anche il carrer high da 17 rimbalzi mandandoci in cassa. Oggi arrivano i campioni in carica di Denver, reduci dal successo sui Mavs, anche se i Nuggets in trasferta hanno un record negativo al momento (7-8).

Contro Dallas sono arrivati 22 punti da Jamal Murray che ha preso le redini della squadra in una normale serata da essere umano per Nikola Jokic che ha chiuso con 8 punti (ma anche 9 rimbalzi e 7 assist in 28 minuti). Jokic in stagione viaggia con 26.3 punti,12.3 rimbalzi e 9.4 assist, un centro che sta viaggiando quasi in tripla doppia di media, ma non lo scopriamo certo oggi! Ci aspettiamo un ritorno con numeri importanti proprio da parte di Jokic che potrà superare la linea Punti+Rimbalzi+Assist a 48.5 mentre l’ennesima tripla doppia si gioca @2.40.

Chicago Bulls-LA Lakers

Dopo la vittoria a sorpresa a Philadelphia (con Coby White vicino alla tripla doppia con 24 punti, 9 assist e 8 rimbalzi + 23 punti e 8 rimbalzi di Nikola Vucevic) i Bulls cercano un altro scalpo eccellente, quello dei campioni della prima NBA Cup, i Lakers che sembrano accusare proprio le fatiche del In-Season Tournament (come l’altra finalista, Indiana).

Dal successo sui Pacers i gialloviola hanno perso 3 partite su 4, nonostante nell’ultima uscita sia arrivata la seconda tripla doppia stagionale di LeBron James (25+11+11), oltre ai 32 punti con 14 rimbalzi di Anthony Davis, ma anche il solito Austin Reaves a dare manforte con 20 punti. I Lakers sono 7-3 negli ultimi precedenti contro i Bulls e in queste sfide siamo anche O/U 7-3. Per oggi la linea handicap favorisce gli ospiti (-4) mentre la linea O/U è stabile a 225.5 punti totali.

betting online
<

Bonus Benvenuto:5000€ Salva il Bottino + fino a 250€


Il bonus benvenuto di Sisal è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi 5000€ Salva il bottino + bonus di benvenuto fino a 250€.

5.0

Bonus Benvenuto: €1.500 Senza Deposito + 100% fino €1.000 sul primo deposito


Apri un conto Betflag ricevi un bonus Senza Deposito fino a €1.500 + il 100% fino a €1.000 sul tuo primo deposito.

4.5

Bonus Benvenuto: 100% fino a €500 + 100€ senza deposito e 100 free spin


Apri un conto AdmiralBet e al primo deposito riceverai un Bonus Scommesse sbloccabile del 100% fino ad un massimo di €500, oltre a 100€ senza deposito e 100 free spin alla registrazione

4.5

Houston Rockets-Atlanta Hawks

I Rockets sono contenti di rientrare in casa (dove hanno un record di 11-1) per provare a riscattare le 2 sconfitte in trasferta a Est (Milwaukee e Cleveland). Gli Hawks lunedì hanno inflitto un ennesima sconfitta ai derelitti Pistons, 4° partita di fila con almeno 30 punti + 10 assist per Trae Young (34.8 punti e 13.3 assist di media col 46.8% da tre in questo arco di tempo).

Oggi però Young sfiderà una delle migliori difese, quella di Houston, che è 2° come punti concessi (107.3), 3° in FG% e 1° in 3P%. Le linee favoriscono i Rockets a -3.0 e anche il mercato statunitense nelle prime ore di scommesse sta andando con convinzione su Houston (quindi la linea di handicap potrebbe crescere, se vi piacciono i Rockets prendeteli ora).

Dallas Mavericks-LA Clippers

Altra bella sfida a Ovest, all’American Airlines Center arriva una delle squadre più calde del momento, LAC. I Clippers hanno messo in fila 8 vittorie consecutive e ci hanno mandato in cassa col season high di 151 punti rifilati nell’Indiana. LAC ha vinto 3 delle ultime 4 partite con 20+ punti di scarto e ormai il meccanismo di gioco ha integrato al meglio James Harden (20+ punti segnati in 6 delle ultime 10 prestazioni), oltre a poter contare su un Kawhi Leonard in grande forma (30+ punti in 6 delle ultime 11, col 68.8% dal campo nelle 4 prestazioni più recenti), oltre ad avere ritrovato Paul George (che però oggi potrebbe tornare indisponibile per malattia).

Potrebbero essere dolori per i Mavericks che nelle ultime 4 partite hanno concesso 123.5 punti con la propria difesa e rimangono senza Kyrie Irving. Ci sarà invece Luka Doncic che ha segnato 30+ punti in ognuna delle ultime 11 partite (38 nella sconfitta a Denver di lunedì notte), e in 2 sfide stagionali contro LAC ha tenuto una media di 37 punti, anche se è arrivata una vittoria per parte, sempre per la squadra di casa. Molto interessanti anche le linee che puntano sui Clippers a -4 in trasferta mentre la linea O/U si gioca a 238 punti totali (O/U 3-7 negli ultimi precedenti tra Mavericks e Clippers).

Sacramento Kings-Boston Celtics

I Celtics giocano in back to back dopo la sconfitta di ieri in overtime contro i Warriors (altro risultato che ci ha mandato in cassa col +6,5 per Curry e compagni), e si spostano da San Francisco a Sacramento dove troveranno i Kings, più riposati e reduci da 3 vittorie (5-1 nelle ultime 6). Ieri notte Jayson Tatum ha chiuso la partita con un problema alla caviglia, noi avevamo consigliato Over punti di Jaylen Brown che è entrato con 28 a referto.

Per i Kings il nome è ovviamente quello di De’Aaron Fox che ha segnato altri 30 punti nella vittoria 143-131 sui Wizards, aiutato dai 28 di Domantas Sabonis (con anche 13 rimbalzi e 12 assist per la 3° tripla doppia stagionale) e i 25 di Keegan Murray. Boston ha vinto gli ultimi 4 precedenti contro Sacramento (compresi gli ultimi 2 viaggi qui al Golden 1 Center) ma lo stato di forma degli avversari e il back to back spingono i Celtics ad essere sfavoriti con +2.5 punti di spread in appoggio questa notte.

Seguici anche su Telegram e sugli altri social

Per essere sempre aggiornato seguici anche sul canale TELEGRAM BETTING MANIAC gratuito. Se vuoi tutto entra nel VIP con una piccola spesa, o anche gratis con le nostre promozioni. Contattaci per tutte le informazioni. Siamo anche su YouTube con i nostri video e su Instagram e Twitter.

TELEGRAM BETTING MANIAC
INSTAGRAM BETTING MANIAC
SITO BETTING MANIAC
TWITTER BETITALIAWEB
YOUTUBE BETITALIAWEB

Seguici sui nostri social:
Facebook
Twitter
Youtube
Instagram
Facebook
Twitter
Youtube
Instagram
Bet Italia Web è su Google News con le sue notizie e articoli
Comparatore Scommesse

Bonus Benvenuto:5000€ Salva il Bottino + fino a 250€


Il bonus benvenuto di Sisal è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi 5000€ Salva il bottino + bonus di benvenuto fino a 250€.

Bonus Benvenuto: €1.500 Senza Deposito + 100% fino €1.000 sul primo deposito

Apri un conto Betflag ricevi un bonus Senza Deposito fino a €1.500 + il 100% fino a €1.000 sul tuo primo deposito.

Bonus Benvenuto: 100% fino a €500 + 100€ senza deposito e 100 free spin


Apri un conto AdmiralBet e al primo deposito riceverai un Bonus Scommesse sbloccabile del 100% fino ad un massimo di €500, oltre a 100€ senza deposito e 100 free spin alla registrazione

Bonus Benvenuto: €250 senza deposito

Apri un conto Vincitu e riceverai un ricco bonus di €250 senza deposito, da spendere nelle scommesse sportive.

Bonus Benvenuto: deposita 100€ e gioca con 150€


NetBet ti dà il benvenuto con un bonus speciale, deposita 100€ e gioca con 150€.