Pronostici NBA 17 gennaio 2024. Un ricco mercoledì con 10 partite in programma per il basket americano che abbiamo analizzato, con un occhio di riguardo al big match LA Lakers-Dallas Mavericks.

Pronostici NBA 17 gennaio 2024: Big match LA Lakers-Dallas Mavericks

Luka Doncic ha saltato le ultime 3 partite, ma i Mavericks hanno risposto bene con 2 vittorie su 3, arco di tempo in cui Kyrie Irving ha fatto la voce grossa prendendosi in mano la franchigia di Dallas con una media di 39.7 punti. Doncic è passato da out a in forse per questa notte ad LA, contro i Lakers che arrivano da un pessimo dicembre, un momento negativo che sta continuando anche nel nuovo anno, nonostante i gialloviola arrivino da un importante vittoria sui Thunder, firmata dai 27 punti e 15 rimbalzi di Anthony Davis, aiutato come sempre dai 25 punti con 7 rimbalzi e 6 assist di LeBron James.

Le squadre si sono sfidate già 2 volte in stagione con doppio successo dei Mavericks (2-0 ATS nelle scommesse). Il 22 novembre a LAL è finità 104-101 con 30 punti, 12 rimbalzi e 8 assist di Doncic + 28 punti di Irving (per i Lakers 26 di Lebron ma solo 10 per AD). Il 12 dicembre si è replicato col 127-125 a Dallas, sempre in favore Mavs guidati ancora una volta dai 33 punti con 17 assist e 6 rimbalzi di Doncic (non c’era Irving e ai Lakers non bastarono i 70 punti combinati da AD e LeBron, 37+33).

Dallas si gioca sfavorita a +3.5 in questa trasferta, anche se i Mavericks hanno dominato con 8-1-1 ATS nelle scommesse sugli ultimi 10 precedenti contro i Lakers. Linea O/U alta a 243.5 punti totali, anche se le due squadre sono Under 7-3 negli ultimi precedenti (O/U 1-1 in stagione).

betting online
<

Bonus Benvenuto:5000€ Salva il Bottino + fino a 250€


Il bonus benvenuto di Sisal è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi 5000€ Salva il bottino + bonus di benvenuto fino a 250€.

5.0

Bonus Benvenuto: €1.500 Senza Deposito + 100% fino €1.000 sul primo deposito


Apri un conto Betflag ricevi un bonus Senza Deposito fino a €1.500 + il 100% fino a €1.000 sul tuo primo deposito.

4.5

Bonus Benvenuto: 100% fino a €500 + 100€ senza deposito e 100 free spin


Apri un conto AdmiralBet e al primo deposito riceverai un Bonus Scommesse sbloccabile del 100% fino ad un massimo di €500, oltre a 100€ senza deposito e 100 free spin alla registrazione

4.5

Pronostici NBA 17 gennaio 2024: le altre partite della notte

Detroit Pistons-Minnesota Timberwolves

Per i Pistons, con l’infortunio di Cunningham, sta emergendo un Alec Burks da 32 punti nell’ultima partita (18.7 punti di media nelle ultime 11) contro Washington con cui Detroit ha interrotto un altra striscia perdente (questa volta di soli 7 ko consecutivi). I Timberwolves hanno in forse la loro stella, Anthony Edwards che sta segnando 26.0 punti con 5.4 rimbalzi e 4.9 assist di media stagionale.

Atlanta Hawks-Orlando Magic

Due delle ultime 3 sfide tra Atlanta e Orlando si sono chiuse con un solo punto di scarto, entrambe a favore degli Hawks, e la sfida più recente è andata fino all’overtime, lo scorso 7 gennaio, in una partita vinta 117-110 OT dai Magic che giocavano in casa. Queste due squadre sono l’esempio perfetto di quando si parla di partite tirate e punto a punto. Il garbage qui dovrebbe essere scongiurato vedendo i precedenti recenti, anche se i Magic sono sempre senza Franz Wagner (ma sono tornati a disposizione Wendell Carter Jr, Markelle Fultz, Joe Ingles e Jonathan Isaac). Nell’ultimo scontro diretto ci fu un ottimo Paolo Banchero (35 punti e 10 rimbalzi) per i Magic che ha battuto Trae Young (31+9 assist).

Boston Celtics-San Antonio Spurs

I Celtics sono ancora imbattuti al TD Garden (19-0) e difficilmente gli Spurs (peggior record a Ovest) riusciranno ad interrompere questa striscia vincente. Boston spera comunque di recuperare Jaylen Brown (23.4 punti, 5.3 rimbalzi e 3.5 assist di media stagionale) che ha saltato l’ultima partita mentre per gli Spurs occhio a Victor Wembanyama (19.6 punti e 10.3 rimbalzi di media Din 28.6 minuti) che ha chiuso il primo tempo contro Atlanta a secco di punti, ma si è svegliato nella ripresa con 26 punti e anche 13 rimbalzi con cui ha concluso la partita (oltre a 5 stoppate che ci hanno mandato in cassa come segnalato su linea 2.5).

Cleveland Cavaliers-Milwaukee Bucks

Bello scontro a Est con i Cavaliers in forma con 10 vittorie nelle ultime 13 (5 successi di fila) e con un Donovan Mitchell caldissimo da 34 punti nell’ultima uscita, oltre ai 10 punti con 14 rimbalzi di Jarrett Allen alla 9° doppia doppia di fila (18.8 punti e 15.1 rimbalzi di media in questo arco di tempo). Mitchell segnò 34 punti (Allen 30+12 rimbalzi) anche a fine dicembre in casa contro i Bucks, una partita comunque persa dai Cavs incapaci di contenere un Giannis Antetokounmpo da 34 punti e 16 rimbalzi, e un Damian Lillard da 31 punti. Dame Time che ha aiutato Milwaukee nell’ultima vittoria con una giocata delle sue, la prima da quando indossa la maglia del Bucks, ovvero tripla da 10 metri sulla sirena e vittoria.

NY Knicks-Houston Rockets

I Knicks hanno faticato nelle ultime uscite senza Jalen Brunson (25.8 punti e 6.4 assist di media stagionale) che rimane in forse anche oggi al Madison Square Garden dove arrivano i Rockets che vanno bene in casa (15-6) ma molto peggio in trasferta (4-14) e in generale sono in calo dopo le ultime 2 sconfitte in cui si è messo comunque in mostra Dillon Brooks rientrato con 18 e 12 punti a referto in questi due match, e nell’ultimo del MLK Day, in prima serata italiana, lo avevamo anche consigliato Over su una linea alla portata a 10.5. Oggi però, contro la rinnovata difesa dei Knicks dall’arrivo di OG Anunoby, non sarà altrettanto facile.

Toronto Raptors-Miami Heat

Jimmy Butler è tornato a disposizione di Miami ed è subito stato d’impatto con 31 punti nel 96-95 OT a Brooklyn. Ora gli Heat vanno a caccia della 4° vittoria consecutiva mentre i Raptors devono evitare il 5° ko di fila, e nelle ultime ore i rumors sull’addio di Paskal Siakam si sono fatti sempre più forti ed insistenti (verso Indiana). Toronto senza il centro Jacob Poeltl ha grossi problemi sotto canestro, attenzione a Bam Adebayo che nelle ultime 10 partite ha viaggiato con una media di 33.5 punti+rimbalzi.

New Orleans Pelicans-Charlotte Hornets

Gli Hornets hanno perso 16 delle ultime 17 partite mentre i Pelicans, prima del crollo nei minuti finali a Dallas di lunedì scorso, avevano vinto 3 partite su 4. Charlotte ha ritrovato un LaMelo Ball da 28 e 21 punti nelle prime 2 partite dopo il lungo stop per infortunio da fine novembre, ma l’attacco degli Hornets non è mai arrivato al centello nelle ultime 3. Nel primo scontro di dicembre, a Charlotte, i Pelicans vinsero 112-107 con Jonas Valanciunas miglior marcatore con 29 punti (e anche 13 rimbalzi), aiutato dai 21+11 di Zion Williamson.

Utah Jazz-Golden State Warriors

I Jazz sono una delle squadre più in forma del momento con 12-2 nelle ultime 14 partite (6 vittorie di fila) mentre i Warriors hanno ritrovato Draymond Green dalla sospensione ma hanno perso anche a Memphis, 7° ko nelle ultime 10 partite per una grande squadra che appare in piena crisi, e un ciclo che sembra arrivato al capolinea. Per Utah Lauri Markkanen è stato nominato Western Conference Player of the Week dopo altri 32 punti e 10 rimbalzi nella vittoria di lunedì contro i Pacers (24.0 punti con 8.8 rimbalzi di media e il 49.7% al tiro in stagione per il finnico).

Portland Trail Blazers-Brooklyn Nets

Continua il crollo dei Nets che arrivano da 3 sconfitte di fila (3-13 nelle ultime 16) mentre i Blazers non se la passano di certo meglio con 4 sconfitte consecutive (4-17 nelle ultime 21). Portland rientra da un lungo road-trip chiuso con un pessimo 1-6 di record e con un patetico scarto medio di -33.2 punti, compreso il -62 ad OKC! L’unica vittoria di questo road-trip è però arrivata proprio a Brooklyn con 38 punti e 11 assist di Anfernee Simons che vanificò la prova da 42 punti di Mikal Bridges per i Nets. I Blazers rimangono senza una serie di giocatori importanti come: Deandre Ayton, Jerami Grant, Matisse Thybulle, Malcolm Brogdon e Shaedon Sharpe.

Seguici anche su Telegram e sugli altri social

Per essere sempre aggiornato seguici anche sul canale TELEGRAM BETTING MANIAC gratuito. Se vuoi tutto entra nel VIP con una piccola spesa, o anche gratis con le nostre promozioni. Contattaci per tutte le informazioni. Siamo anche su YouTube con i nostri video e su Instagram e Twitter.

TELEGRAM BETTING MANIAC
INSTAGRAM BETTING MANIAC
SITO BETTING MANIAC
TWITTER BETITALIAWEB
YOUTUBE BETITALIAWEB

Bet Italia Web è su Google News con le sue notizie e articoli
Comparatore Scommesse

Bonus Benvenuto:5000€ Salva il Bottino + fino a 250€


Il bonus benvenuto di Sisal è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi 5000€ Salva il bottino + bonus di benvenuto fino a 250€.

Bonus Benvenuto: €1.500 Senza Deposito + 100% fino €1.000 sul primo deposito

Apri un conto Betflag ricevi un bonus Senza Deposito fino a €1.500 + il 100% fino a €1.000 sul tuo primo deposito.

Bonus Benvenuto: 100% fino a €500 + 100€ senza deposito e 100 free spin


Apri un conto AdmiralBet e al primo deposito riceverai un Bonus Scommesse sbloccabile del 100% fino ad un massimo di €500, oltre a 100€ senza deposito e 100 free spin alla registrazione

Bonus Benvenuto: fino a €300 Effettua il tuo primo deposito di almeno 5 € utilizzando il codice promozionale W300. Piazza una o più scommesse multiple con almeno tre selezioni. Riceverai un Cashback settimanale fino a 50 € fino a 300 euro oppure effettua un primo deposito di almeno 10 € utilizzando il codice promozionale SPORT2024. Ricevi subito un Bonus pari al 50% del tuo deposito, che potrai utilizzare per qualsiasi scommessa Live sul tuo sport preferito.

Bonus Benvenuto: €250 senza deposito

Apri un conto Vincitu e riceverai un ricco bonus di €250 senza deposito, da spendere nelle scommesse sportive.