Pronostici NBA Mid-season Report. Un articolo da non perdere visto che, in attesa della ripresa della seconda parte di regular season, andiamo a fare il punto della situazione con le quote antepost su vittorie stagionali delle squadre, ma anche i premi individuali e tanti top trends interessanti che vi aiuteranno con le scommesse.

Pronostici NBA Mid-season Report: Premi individuali, gli aggiornamenti

 

NBA MVP Regular Season

Iniziamo da MVP dove troviamo Nikola Jokic @1.66 come favorito per vincere il suo terzo titolo, in una stagione da 26.1 punti, 12.0 rimbalzi e 8.9 assist. Shai Gilgeous-Alexander @3.10 è il primo inseguitore, in una stagione in cui è esploso e sta guidando OKC ai piani alti della Western Conference con 31.1 punti di media (tra i candidati MVP solo Doncic con 34.2 fa meglio). Ci potrebbe essere un nome a sorpresa? Difficile andare contro questi due, ma Donovan Mitchell @151.00 ha una quota davvero enorme se pensiamo che i Cavaliers sono caldissimi con 18-2 di record nelle ultime 20 partite, arco di tempo in cui Spida ha tenuto una media di 29.0 punti e 7.0 assist.

Noi in pre-season avevamo fatto tre nomi, tra cui Jokic @5 di quota, davvero alta e come giocata principale (assieme a Giannis) e Booker come azzardo.

FAVORITO MVP: NIKOLA JOKIC @5.00 (stake 0.5)
CONTENDER MVP: GIANNIS ANTETOKOUNMPO @7.00 (stake 0.5)
OUTSIDER MVP: DEVIN BOOKER @21.00 (stake 0.1)

NBA Most Improved Player of the Year

Passiamo al Most Improved Player of the Year, e anche qui abbiamo un netto favorito, Tyrese Maxey @1.43. L’assenza di Joel Embiid lo rende ancora più centrale e sta segnando 25.7 punti e 6.4 assist di media. In 14 partite ha segnato 30+ punti (comprese due prestazioni da 50+). Ad insidiare Maxey c’è Coby White che sta segnando 19.6 punti e 5.3 assist, contribuendo a tenere Chicago in corsa playoffs. Non sono i numeri di Maxey, ma il titolo parla di giocatore più migliorato, e rispetto alla scorsa stagione White sta segnando 10 punti in più a partita e ha raddoppiato gli assist (da 2.8 a 5.3).

Qui ci cospargiamo il capo di cenere, visto che avevamo dato fiducia a Jordan Poole che a Washington meriterebbe il premio opposto se esistesse, quello di giocatore maggiormente peggiorato. Che figuraccia, sua e nostra…

JORDAN POOLE MIP @9.00 (stake 0.25)

NBA Sixth Man of the Year

Passiamo al Sixth Man of the Year dove c’è Malik Monk @1.90 favorito come singolo (dietro al Altri @1.76) in una stagione in cui sta tirando molto bene da oltre l’arco, viaggia con 15.1 punti di media dalla panchina e ha aumentato anche il rendimento negli assist (da 3.9 a 5.3). Lo scorso anno è arrivato 5° nelle votazioni per questo premio. Ad impensierire Monk c’è Tim Hardaway Jr che troviamo in Altri @1.76 (negli States si gioca @2.80), anche se gli arrivi di P.J. Washington e Daniel Gafford hanno spostato un pò il baricentro delle seconde linee di Doncic ed Irving, e dall’arrivo dei nuovi giocatori Hardaway ha segnato solo 7.7 punti di media.

Potrebbe contendere il titolo Caris LeVert @21.00 in quota alta. Come già detto per Mitchell, anche per LeVert vale il discorso del boost dato dagli ottimi Cavaliers, e ha contribuito con 12.3 punti e 5.2 assist di media nelle ultime 20 partite.

Il nostro caffè al momento lo giocheremmo su di lui. A dire il vero per il premio di Miglior 6° Uomo non ci eravamo sbilanciati nemmeno nel pre-season, dando solo due consigli a quota alta, che difficilmente si realizzeranno, ma fuori stake, quindi fuori dai bilanci.

CHRIS PAUL MIGLIOR 6° UOMO @17.00☕️
KUMINGA MIGLIOR 6° UOMO @51.00☕️
**NEW LEVERT MIGLIOR 6°UOMO @21.00☕️

NBA Rookie of the Year

Victor Wembanyama @1.15 ha ormai staccato Chet Holmgren @5.50 per il titolo di ROY, ed è davvero difficile pensare che non lo vincerà il francese che prima dell’All Star Game ci ha messo solo 29 minuti per chiudere in tripla doppia a Toronto, e che tripla doppia visto che l’ha chiusa con 10 stoppate, oltre a 24 punti e 14 rimbalzi (ma comunque anche 5 assist).

Qui non vediamo alternative a Wemby e siamo contenti di non vederle visto che nel pre-season avevamo messo uno stake pieno proprio sulla prima scelta di San Antonio, la giocata ad investimento più alto che avevamo consigliato, coprendoci anche un pò sul lungo di OKC per non sbagliare.

VICTOR WEMBANYAMA ROY @1.75 (stake 1.00)
CHET HOLMGREN ROY @4.25 (stake 0.1)

NBA Defensive Player of the Year

Anche per il miglior difensore dell’anno non vediamo alternative a Rudy Gobert @1.14, un altro francese che potrà portarsi a casa un NBA Award quest’anno. Minnesota sta andando alla grande, proprio grazie ad una delle migliori difese, specialmente in area, e questo lo si deve in buona parte a Gobert che potrebbe portare a casa il 4° titolo DOY in carriera!

Praticamente nulle le possibilità di una vittoria in back to back di Jaren Jackson Jr su cui avevamo puntato noi nel pre stagione, e che ora si gioca @451 volte la posta. No way!

JAREN JACKSON JR DPOY @6.50 (0.25)

Pronostici NBA Mid-season Report: O/U vittorie regular season

Andiamo ad aggiornare anche i nostri consigli sulle vittorie di regular season delle varie squadre, e a dare altri spunti di scommessa. Iniziamo dalle giocate a fiducia maggiore, come Bucks Over 53.5. Il cambio in panchina con Doc Rivers si è rivelato un disastro al momento, ma rimaniamo comunque positivi per una ripresa di Giannis e compagni che sono comunque a 35 vittorie e che dovranno impegnarsi in Central, visto che sono stati superati dai Cavs. In ogni caso rimane difficile, con ESPN che da una proiezione di 48.4 vittorie.

Passiamo ai Warriors Over 48.5, una linea scesa di 5 wins e 45.8 è anche la stima. Andiamo invece in positivo con i Jazz Over 36.5, linea salita di 1 win con proiezione a 38.1 vittorie. Andiamo in positivo anche con 76ers Under 50.5 visto che gli vengono date stime di 46.8 vittorie, 5 in meno di quanto dovrebbero fare, quindi Under che al momento si rivela buono.

In seconda battuta abbiamo i Thunder Over 44.5 che è una giocata che ci sentiamo quasi già in tasca. La linea attuale è schizzata a 55.5 win, con stima a 55.3, quindi perfetta. Ormai il treno di OKC è passato da quel pezzo, era da prendere nel pre-stagione, come avevamo consigliato. Diverso il discorso di Hawks Over 42.5, la linea è scesa a 37.5 e la stima è ancora più bassa a 35.8. Viene effettivamente voglia di muoversi “coprendosi” con Under 37.5 per Atlanta che sta deludendo le aspettative e con 17-38 ATS non a caso è anche la peggior squadra nelle scommesse. Attualmente gli Hawks hanno 24 vittorie, con 27 partite rimanenti dovrebbero vincerne più del 50%; considerando anche lo schedule che li vedrà 15 volte in trasferta (10 volte a Ovest) non la vediamo semplice.

Un altra squadra che aggiungiamo, ma questa volta con Over (e su cui non avevamo discusso nel pre-season), è Dallas, con Mavericks Over 47.5. I nuovi arrivi, un ottimo attacco guidato da Luka Doncic e Kyrie Irving, ma anche la difesa, finalmente positiva rendono i Mans una delle squadre più interessanti per questo finale di regular season. In 6 partite prima dell’All-Star Break Dallas ha tenuto il 2° miglior rating difensivo (102.5), e non a casa ha sempre vinto. La stima di ESPN è di 47.2 vittorie, secondo noi un pò al ribasso.

Una menzione speciale anche ai Minnesota Timberwolves che sono al comando della Western Conference e hanno una stima di quasi 58 vittorie, ma come per OKC il treno sembra già passato e in questo caso non lo abbiamo preso. Inoltre la quota regala poco e la linea è salita ulteriormente da 55.5 a 56.5, con uno schedule non proprio semplice.

Un ragionamento simile lo facciamo anche con i NY Knicks che si giocano oggi a 49.5, praticamente la stima di ESPN. L’arrivo di Anunoby ha cambiato volto alla squadra di Tom Thibodeau che però ha dovuto fare a meno di lui e di Julius Randle nelle ultime partite. Con queste assebze NYK ha faticato, nonostante Brunson, è innegabile. Quando e come rientreranno?

Sulle prime 6 giocate date nel pre-stagione siamo esattamente 50-50 rispetto alle proiezioni, speriamo che con le due aggiunte di Hawks e Mavericks andremo a svoltare definitivamente in questo mercato che al momento è quello che ci vede più in affanno.

BUCKS OVER 53,5 WIN REGULAR SEASON @1.90 (1)
WARRIORS OVER 48.5 WIN REGULAR SEASON @1.90 (1)
JAZZ OVER 36,5 WIN REGULAR SEASON @1.90 (1)
76ERS UNDER 50.5 WIN REGULAR SEASON @1.72 (1)
THUNDER OVER 44.5 WIN REGULAR SEASON @2.00 (0.5)
HAWKS OVER 42.5 WIN REGULAR SEASON @1.95 (0.5)
**NEW HAWKS UNDER 37.5 WIN REGULAR SEASON @1.97 (0.5)
**NEW MAVERICKS OVER 47.5 WIN REGULAR SEASON @1.71 (0.5)

betting online
<

Bonus Benvenuto:5000€ Salva il Bottino + fino a 250€


Il bonus benvenuto di Sisal è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi 5000€ Salva il bottino + bonus di benvenuto fino a 250€.

5.0

Bonus Benvenuto: €1.500 Senza Deposito + 100% fino €1.000 sul primo deposito


Apri un conto Betflag ricevi un bonus Senza Deposito fino a €1.500 + il 100% fino a €1.000 sul tuo primo deposito.

4.5

Bonus Benvenuto: 100% fino a €500 + 100€ senza deposito e 100 free spin


Apri un conto AdmiralBet e al primo deposito riceverai un Bonus Scommesse sbloccabile del 100% fino ad un massimo di €500, oltre a 100€ senza deposito e 100 free spin alla registrazione

4.5

Pronostici NBA Mid-season Report: scommesse sulle qualificate ai playoffs

Un altro mercato molto importante è quello sulle squadre che andranno ai Playoffs NBA. Nel pre-stagione abbiamo dato solo due consigli su queste giocate, entrambe a Est, e di entrambe siamo molto soddisfatti al momento. Orlando presa @2.55 si gioca @1.12, Indiana addirittura è passata da @2.30 alla quota attuale di @1.09, praticamente simbolica.

Quali possono essere le squadre su cui puntare oggi, in mid-season, e le quote di valore? Certamente Dallas, ma ci siamo già mossi con Over sui Mavericks, e la quota Playoffs SI è ormai ingiolabile @1.12.

Rimanendo a Ovest c’è sempre grande discussione sui LA Lakers, al momento quotati da sfavoriti @2.00 per arrivare in post-season. LeBron James ed Anthony Davis non hanno avuto particolari problemi fisici finora, D’Angelo Russell idem, e ha alzato nettamente il livello, Austin Rives è un altro tassello importante ma sono infortunati Gabe Vincent e Jarred Vanderbilt . Chiariamo però che il Play-In Tournament non vale per questa scommessa, altrimenti ci saremmo andati ad occhi chiusi. I Lakers hanno uno schedule difficile da qui a fine regular season, in una Western Conference competitiva e viene quasi più da giocare No che Si ai playoffs, ma evitiamo, siamo troppo al limite.

A Est i dubbi riguardano i Philadelphia 76ers, ma non per i book che danno la squadra di coach Nick Nurse @1.12 ai playoffs. Vanno comunque considerati gli infortuni, in particolare quello di Joel Embiid che sta segnando 35.3 punti, 11.3 rimbalzi e 5.7 assist di media, ma che ha saltato già parecchie partite per un problema delicato al menisco, che lo ha messo di fatto fuori dalla corsa per difendere il titolo di MVP e lo terrà ancora out o comunque limitato. Ovviamente Embiid è fondamentale per i Sixers che sono 2-5 nelle ultime partite senza di lui, e sono offerti in quota enorme @6 per mancare i playoffs. Viene la voglia di puntarci un caffè, ma non rischiamo, anche perché come abbiamo visto siamo già contro i 76ers con l’Under nelle vittorie in regular season, una giocata che sembra andare bene secondo le stime, quindi non forziamo e lasciamo le due giocate date ad inizio stagione:

ORLANDO MAGIC PLAYOFF SI @2.55 (0.5)
INDIANA PACERS PLAYOFF SI @2.30 (0.5)

NBA Trends Report

I Nuggets sono la miglior squadra su cui puntare nei 1° quarti in ATS, specialmente in casa. Sorprendenti gli Spurs al 2° posto in questa statistica (1° in trasferta) mentre i peggiori sono nettamente i Blazers. Nets a due volti, tra i migliori in casa, ma penultimo in trasferta (solo i Bucks fanno peggio nei primi quarti in trasferta rispetto a Brooklyn, e anche questo è un dato sorprendente).

Per quanto riguarda Over/Under 1° Quarto nessuno segna tanti Over come i Lakers, specialmente in trasferta, seguiti da Pacers e Bulls. La miglior squadra da Under è quella dei Nuggets, seguita dai Mavericks. Pochissimi punti anche negli inizi delle partite degli Hornets (54.81 è il dato più basso della lega come punti totali segnati nei primi 12 minuti).

I Celtics sono i migliori nei 1° Tempi con un dominante 39-15-1 ATS. Boston va all’intervallo con +7.36 punti di vantaggio medio, un dato che sale ulteriormente nelle partite al TD Garden (+8.03), anche se i Pelicans in casa fanno ancora meglio nei 1° Tempi (17-8-1 ATS, +8.12 punti), ma rispetto ai Celtics calano molto in trasferta (18-11 ATS, +2.86 punti per New Orleans, 21-5 ATS, +6.62 per Boston). Da evitare invece le puntate sui primi tempi dei Jazz che sono i peggiori con 21-34 ATS nelle scommesse (specialmente in trasferta con 9-20 ATS), anche se lo scarto più netto lo portano sempre a casa i Blazers che nelle proprie partite vanno all’intervallo con -6.06 punti di media (sale a -7.07 in trasferta).

Pacers e Lakers si confermano come migliori squadre da Over anche nei 1° Tempi, ma con posizioni invertite. Qui la migliore è Indiana, specialmente in casa con O/U 18-9-1. Nelle partite dei Pacers quest’anno vediamo la bellezza di 126.07 punti di media già all’intervallo, il dato più alto della lega. I Knicks sono invece la miglior squadra da Under nei primi tempi, specialmente in casa con O/U 8-19 e soltanto 107.85 punti segnati di media che è in assoluto il dato più basso per punti totali in NBA all’intervallo.

Interessante anche il report sugli Underdogs. La squadra che ha vinto più partite da sfavorita è quella dei Thunder con un record di 9-7 per un 56.2% di vittorie e +4.6 unità di profitto per chi ha sempre creduto in OKC da sfavorita. Al contrario questo è un dato terrificante per i Bucks che in stagione hanno giocato 6 partite da underdogs e hanno sempre perso!

I Warriors sono solo 6-15 in partite da sfavoriti, 28.6% di vincite, ma se invece del risultato finale andiamo a prendere in analisi gli handicap, scopriamo che Golden State è la miglior scommessa da underdod con un 15-6 ATS, ovvero il 71.4% di linee coperte (+7.63 unità di profitto), e qui i Thunder si confermano, ma al 2° posto. Un altra conferma, ma in negativo, arriva dai Bucks come peggiori pure nelle scommesse da sfavoriti con 1-5 ATS, seguiti da un altro top-team che sta facendo molto male quando gioca da sfavorito, gli LA Clippers con 3-7 ATS (30%). A dire il vero anche i Nuggets non fanno benissimo nelle scommesse da underdogs (3-5 ATS, 37.5%).

Chiudiamo con un ultimo report curioso, quello sugli Overtime. Lo sapete che la squadra col miglior record nei tempi supplementari sono gli Atlanta Hawks con un 3-1? Lo sapete che i Celtics sono la squadra che ha giocato più OT (5, perdendone 3 per un rendimento negativo ai supplementari), o che i Nets hanno giocato 3 partite in overtime perdendole tutte?

Se ci addentriamo nelle statistiche sugli Overtime scopriamo che la squadra che segna di più quando si gioca oltre il tempo regolamentare è quella dei Thunder con 19.3 punti di media (in 3 OT), seguiti dai Lakers (17.3, sempre in 3 OT) e dai Suns (17.0 in 2 OT).

Tutte le quote antepost aggiornate

Vediamo un pò tutte le quote antepost più importanti aggiornate dopo l’All Star Game e in vista della seconda parte di regular season, e vediamo anche le giocate che avevamo consigliato noi, ad iniziare dalla principale, la vittoria dell’anello dei Celtics @5.50, quota che è calata @3.50 con Boston che è la principale favorita. In seconda battuta avevamo consigliato Milwaukee come contender, giocati @4.50, ma qui perdiamo qualcosa dai Bucks che ora si prendono più alti @7.

FAVORITA ANELLO: BOSTON CELTICS @5.50 (stake 1.00)
CONTENDER ANELLO: MILWAUKEE BUCKS @4.50 (stake 0.5)

Non sarà semplice nemmeno prendere la vittoria dei Suns in Western Conference, giocati @4.25 nel pre-season, ora si prendono @8.50, con Denver @3 favorita su LA Clippers @3.40. Molto difficile anche l’ipotesi di finale a Ovest tra Lakers e Suns (di LAL abbiamo già parlato) ma in questo caso era una puntata simbolica.

SUNS VINCENTE WESTERN CONFERENCE @4.25 (stake 0.5)
FINALE WESTERN CONFERENCE LAKERS-SUNS @17.00☕️

Ecco le altre quote su Eastern Conference e Division su cui non abbiamo dato giocate o consigli antepost.

Seguici anche su Telegram e sugli altri social

Per essere sempre aggiornato seguici anche sul canale TELEGRAM BETTING MANIAC gratuito. Se vuoi tutto entra nel VIP con una piccola spesa, o anche gratis con le nostre promozioni. Contattaci per tutte le informazioni. Siamo anche su YouTube con i nostri video e su Instagram e Twitter.

TELEGRAM BETTING MANIAC
INSTAGRAM BETTING MANIAC
SITO BETTING MANIAC
TWITTER BETITALIAWEB
YOUTUBE BETITALIAWEB

Seguici sui nostri social:
Facebook
Twitter
Youtube
Instagram
Facebook
Twitter
Youtube
Instagram
Bet Italia Web è su Google News con le sue notizie e articoli
Comparatore Scommesse

Bonus Benvenuto:5000€ Salva il Bottino + fino a 250€


Il bonus benvenuto di Sisal è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi 5000€ Salva il bottino + bonus di benvenuto fino a 250€.

Bonus Benvenuto: €1.500 Senza Deposito + 100% fino €1.000 sul primo deposito

Apri un conto Betflag ricevi un bonus Senza Deposito fino a €1.500 + il 100% fino a €1.000 sul tuo primo deposito.

Bonus Benvenuto: 100% fino a €500 + 100€ senza deposito e 100 free spin


Apri un conto AdmiralBet e al primo deposito riceverai un Bonus Scommesse sbloccabile del 100% fino ad un massimo di €500, oltre a 100€ senza deposito e 100 free spin alla registrazione

Bonus Benvenuto: €250 senza deposito

Apri un conto Vincitu e riceverai un ricco bonus di €250 senza deposito, da spendere nelle scommesse sportive.

Bonus Benvenuto: deposita 100€ e gioca con 150€


NetBet ti dà il benvenuto con un bonus speciale, deposita 100€ e gioca con 150€.