Aggiornamenti mercato NBA. Negli ultimi giorni sono arrivate conferme importanti dal mondo della pallacanestro americana, ma anche novità di mercato destinate a rivoluzionare il futuro della lega, o quanto meno i cambiamenti delle quote e del potenziale in vista del prossimo anno, ad iniziare dai movimenti di DeRozan ai Kings, George ai 76ers e Thompson ai Mavericks.

Aggiornamenti mercato NBA: Paul George ai 76ers e Murray ai Pelicans

Il primo colpo di mercato NBA, in ordine di tempo, è stata la firma di Paul George ai Philadelphia 76ers. In verità un paio di giorni prima era arrivata un altra notizia importante, quella di Dejonte Murray che lascia Atlanta per firmare con i New Orleans Pelicans, in cambio di due scelte al primo giro, oltre a Larry Nance Jr., E.J. Liddell e Dyson Daniels che passano dai Pelicans agli Atlanta Hawks.

Gli Hawks hanno così detto addio all’esperimento Young-Murray che era iniziato solo nel 2022. Lo scorso anno Dejonte Murray ha tenuto una media di 22.5 punti (miglior dato in carriera) con 5.3 rimbalzi, 6.4 assist e 1.4 palle rubate. Murray andrà a fare coppia con McCollum nel backcourt dei Pelicans che dopo questa firma sono passati da @50 alla quota antepost di @35 per la vittoria dell’anello, un bel taglio importante. Ci sarà anche Zion Williamson per i Pelicans, ma non Jonas Valanciunas che ha deciso di firmare con Washington un contratto da 3 anni a $30 milioni.

Tornando a Philadelphia, la firma di Paul George è la più importante finora in questo mercato estivo di NBA, con l’ex Clippers che raggiunge Joel Embiid e Tyrese Maxey a completare i nuovi Big Three dei Sixers, con un contratto di 4 anni a 212 milioni. I 76ers non vincono ormai da anni, e le ultime stagioni sono state deludenti, con la squadra che si è sgretolata in post-season. La qualità, ma anche l’esperienza di George, faranno comodo nella caccia al Larry O’Brien trophy del prossimo anno, con i 76ers che dopo questa firma passano in quota antepost da €16 a @9.50. Viceversa a LAC sembra essere finito un ciclo, e nonostante Kawhi Leonard e James Harden (che ha rinnovato per altri 2 anni con LAC), i Clippers passano da 35 alla quota attuale di @51 per l’anello.

Nella scorsa stagione a LAC Paul George ha tenuto una media di 22.6 punti, contornati da 3.5 assist e 1.5 palle rubate in 74 partite giocate. A 37 anni questo sarà l’ultimo grande contratto di PG che in un roster di qualità come quello di Philadelphia (che ha prolungato Maxey con un contratto da 5 anni per $204 milioni) cercherà di vincere il titolo e sulla carta le possibilità di sono tutte.

Aggiornamenti mercato NBA

Aggiornamenti mercato NBA

Aggiornamenti mercato NBA: Klay Thompson ai Dallas Mavericks

A Golden State è finita un era, con Klay Thompson che lascia Steph Curry, per andare ai Dallas Mavericks che dopo aver sfiorato l’anello quest’anno, sperano che con un innesto di esperienza e qualità come l’ex Splash Brothers della baia, da affiancare a Doncic ed Irving, possano colmare il gap per portare a casa l’anello.

Per Thompson un contratto da 3 anni per $50 milioni con Dallas anche se un vero e proprio impatto, almeno nelle quote, questa firma non l’ha prodotto. Dallas infatti si giocava @10 per l’anello nelle lavagne antepost prima di Klay, e si gioca ancora @10 dopo la firma.

Solo Golden State sale leggermente da @30 a @36, con i Warriors che però hanno preso Buddy Hield per rimpiazzare Thompson. Di fatto Hield è un altro tiratore puro dalla lunga distanza, specialista da tre e assieme a Curry forma la coppia di triplettisti più proficua degli ultimi 5 anni in cui lo stesso Hield è stato il migliore visto che ha infilato ben 1.322 triple, primo assoluto in questo arco di tempo proprio davanti a Steph, secondo con 1.264. Hield firma un contratto da 3 anni a $21 milioni (18 nei primi 2, 3 nel terzo anno, più un’opzione su un quarto anno eventuale) per un giocatore da 40% dall’arco in carriera dal 2016-17.

Aggiornamenti mercato NBA

Aggiornamenti mercato NBA

Aggiornamenti mercato NBA: DeMar DeRozan ai Kings

L’ultima firma, in ordine di tempo, più importante è quella di DeMar DeRozan che passa ai Sacramento Kings in una Trade a 3, con l’ex giocatore dei San Antonio Spurs finisce nella capitale della California via sign-and-Trade dove firma un contratto di 3 anni a $70 milioni. Se ne va invece da Sacramento Harrison Barnes che finisce agli Spurs, mentre a Chicago arriva Chris Duarte insieme a 2 seconde scelte.

Riassunto della Trade:
Kings – DeMar DeRozan
Bulls – Chris Duarte, 2 seconde scelte
Spurs – Harrison Barnes

DeRozan, sei volte All-Star, arriva da tre ottime stagioni con i Bulls, durante le quali è stato selezionato per l’All-Star Team nelle prime due stagioni e ha mantenuto una media di 24 punti, 4.3 rimbalzi e 5.3 assist nell’ultima. DeMar va ad affiancare De’Aaron Fox, Domantas Sabonis e il promettente Keegan Murray nel progetto dei Kings che è sempre più interessante. La quota antepost per l’anello a Sacramento rimane comunque alta @61.00 volte la posta.

betting online

Bonus Benvenuto:5.000€ Salva il Bottino + fino a 250€


Il bonus benvenuto di Sisal è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi 5.000€ Salva il bottino + bonus di benvenuto fino a 250€

5.0

Bonus Benvenuto: Fino a 150€ Senza Deposito + 100% fino €1.000 sul primo deposito


Apri un conto Betflag ricevi un bonus Senza Deposito fino a €150 + il 100% fino a €1.000 sul tuo primo deposito.

4.5

Bonus Benvenuto: 100% fino a €100


Apri un conto Betway e al primo deposito riceverai subito Bonus Scommesse del 100% fino ad un massimo di €100 (deposito minimo €10).

4.3

Gli altri movimenti e i prolungamenti contrattuali

Vediamo altre firme o prolungamenti contrattuali importanti, ad iniziare da LeBron James che prolunga con i Lakers (e quest’anno farà coppia in gialloviola col figlio Bronny e ci sarà il nuovo allenatore JJ Redick). Da valutare anche l’impatto che potrà avere Mikal Bridges ai Knicks che hanno di fatto riformato la squadra di college di Villanova che vinse il titolo, e che è un ulteriore rinforzo (dopo O.G. Anunoby nella trade deadline dello scorso anno e blindato qualche giorno da con un contratto da $212 milioni in 5 anni), tanto che la quota di NYK è scesa da @16 a @10 dopo questa firma.

I Knicks perdono però Isaiah Hartenstein che passa ai Thunder con un contratto di $87 milioni in 3 anni, con OKC che è un altra delle squadre che sperano di fare quel piccolo passo in avanti per giocarsi il titolo, dopo un ottima stagione passata, e con giovani di talento che continuano a crescere come Shai Gilgeous Alexander e Chet Holmgren (oltre ad aver prolungato Aaron Wiggins e Isaiah Joe).

-LEBRON JAMES RINNOVA CON I LAKERS (2 ANNI A 104 MILIONI) e JJ REDICK NUOVO ALLENATORE

-MIKAL BRIDGES AI NEW YORK KNICKS

-SCAMBIO: JOSH GIDDEY AI BULLS E CARUSO AI THUNDER

-BAM ADEBAYO RINNOVA CON MIAM (3 ANNI A $166 MILIONI)

-OG ANUNOBY RESTA AI KNICKS (5 ANNI A $212 MILIONI)

-SCAMBIO: MALCOLM BROGDON AI WIZARDS, DANI AVDJIA AI BLAZERS

-IMMANUEL QUICKLEY RINNOVA CON I RAPTORS (5 ANNI A $175 MILIONI)

-J.B. BICKERSTAFF NUOVO ALLENATORE DEI DETROIT PISTONS

-ANDRE DRUMMOMD TORNA A PHILADELPHIA (2 ANNI A $10 MILIONI)

-KEVIN PORTER JR FIRMA CON I CLIPPERS PER 2 ANNI

-KENTAVIOUS CALDWELL-POPE FIRMA PER 3 ANNI CON ORLANDO A $66 MILIONI

-CHRIS PAUL AGLI SPURS (1 ANNO PER $11 MILIONI)

– DERRICK JONES JR AI CLIPPERS (3 ANNI, $30 MILIONI)

– ERIC GORDON AI SIXERS

– CADE CUNNINGHAM RINNOVA CON I PISTONS ($226 MILIONI PER 5 ANNI)

– NAJI MARSHALL AI MAVERICKS (3 ANNI PER $27 MILIONI)

– MASON PLUMLEE AI SUNS CON UN CONTRATTO DI 1 ANNO

– KELLY OUBRE RESTA AI SIXERS (2 ANNI A $16.3 MILIONI)

– ISAIAH HARTENSTEIN AI THUNDER (3 ANNI A $87 MILIONI)

– DERRICK WHITE RESTA A BOSTON (CONTRATTO DI 4 ANNI A $126 MILIONI)

– JAYSON TATUM PROLUNGA CON I CELTICS (5 ANNI A $314 MILIONI, IL PIU PAGATO DI SEMPRE)

– JONATHAN ISAAC RINNOVA CON ORLANDO (5 ANNI A $84 MILIONI)

– KYLE ANDERSON AI WARRIORS (3 ANNI A $27 MILIONI)

– MILES BRIDGES RESTA AGLI CHARLOTTE HORNETS (3 ANNI A $75 MILIONI)

– SIMONE FONTECCHIO ANCORA A DETROIT (2 ANNI A $16 MILIONI)

– PATRICK WILLIAMS RINNOVA CON I BULLS (5 ANNI A $90 MILIONI)

Aggiornamenti quote antepost

Vediamo gli aggiornamenti delle quote antepost per l’anello dopo i movimenti di mercato, ma anche sui premi individuali.

Aggiornamenti mercato NBA

Aggiornamenti mercato NBA

Aggiornamenti mercato NBA

Aggiornamenti mercato NBA

Seguici anche su Telegram e sugli altri social

Per essere sempre aggiornato seguici anche sul canale TELEGRAM BETTING MANIAC gratuito. Se vuoi tutto entra nel VIP con una piccola spesa, o anche gratis con le nostre promozioni. Contattaci per tutte le informazioni. Siamo anche su YouTube con i nostri video e su Instagram e Twitter.

TELEGRAM BETTING MANIAC
INSTAGRAM BETTING MANIAC
TWITTER BETITALIAWEB
YOUTUBE BETITALIAWEB

Bet Italia Web è su Google News con le sue notizie e articoli
Comparatore Scommesse

Bonus Benvenuto:5.000€ Salva il Bottino + fino a 250€


Il bonus benvenuto di Sisal è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi 5.000€ Salva il bottino + bonus di benvenuto fino a 250€

Bonus Benvenuto: Fino a 150€ Senza Deposito + 100% fino €1.000 sul primo deposito

Apri un conto Betflag ricevi un bonus Senza Deposito fino a €150 + il 100% fino a €1.000 sul tuo primo deposito.

Bonus Benvenuto: 100% fino a €100


Apri un conto Betway e al primo deposito riceverai subito Bonus Scommesse del 100% fino ad un massimo di €100 (deposito minimo €10).

Per i nuovi clienti fino a 1500 € di Bonus


Il bonus benvenuto di Goldbet offre il 100% fino a 500€ + se ti registrerai tramite SPID, un Bonus senza deposito di 1.000€ in Play Bonus Slot.

Bonus Benvenuto: deposita 100€ e gioca con 150€


NetBet ti dà il benvenuto con un bonus speciale, deposita 100€ e gioca con 150€.