Scommesse NBA Draft 2022: crolla la quota per Paolo Banchero 1°scelta ma Smith rimane favorito. Il nostro mock draft

Home » Scommesse NBA Draft 2022: crolla la quota per Paolo Banchero 1°scelta ma Smith rimane favorito. Il nostro mock draft

Scommesse NBA Draft 2022, si avvicina la notte delle scelte delle giovani stelle che calcheranno i parquet del grande Basket NBA il prossimo anno. Per la prima scelta c’è sempre Jabari Smith al comando delle lavagne ma è pesante il crollo di quota per Paolo Banchero. Vediamo tutti i protagonisti e il nostro mock draft.

Scommesse NBA Draft 2022: in tre per la prima scelta

Tre nomi staccano tutti nelle lavagne per la prima scelta al prossimo NBA Draft. Il favorito assoluto è Jabari Smith, prodotto di Auburn che dovrebbe essere scelto alla numero 1 dagli Orlando Magic e noi siamo concordi anche se qualche giorno fa aveva preso forza la possibilità di Chet Holmgren, l'”unicorno” di Gonzaga che però nelle ultime ore non avrebbe presentato i report medici alle squadre e che comunque vediamo alla 2 ai Thunder che in un colpo solo metterebbero a posto due problemi dello scorso anno, centimetri sotto canestro a rimbalzo e tiro da tre.

In tutto questo crolla anche la quota per Paolo Banchero possibile prima scelta. Gli occhi dell’Italia saranno sul prodotto di Duke (17.2 punti e 7.8 rimbalzi di media lo scorso anno) per cui gli Houston Rockets si sono già spesi con le parole, ma anche con i fatti, con la recente trade di Christian Wood, il primo colpo importante di mercato per fare posto a Banchero che per me alla fine andrà a Houston come dicono le quote, nonostante il calo per la prima scelta che a mio avviso è bloccata su Smith anche se sarebbe bello rivedere un azzurro prima scelta dopo Bargnani. Banchero potrebbe salire anche alla 2 dove al momento favorisco ancora Holmgren per quanto detto prima. Più verosimile vederlo a Houston al fianco di un altro giovane di belle speranze per la ricostruzione dei texani, Jalen Green, sono quindi fondamentalmente d’accordo con le quote sulle prime 3 scelte.

Scommesse NBA Draft 2022: alla 4 Ivey o Murray?

Dietro alla 4 dovrebbe essere un affare tra Jaden Ivey e Keegan Murray per i Sacramento Kings. Ivey, prodotto di Purdue, è quello con più qualità, super atletico e miglior guardia del draft, tanto che l’insider Adrian Wojnarowski ha parlato di molte squadre interessate ad uno scambio con Sacramento per arrivare ad Ivey, con i Detroit Pistons (ma anche Pacers, Knicks e Wizards) che altrimenti si “accontenterebbero” di Murray, prodotto di Iowa molto versatile visto che sa attaccare il ferro ma anche tirare da tre, è un ottimo rimbalzista ed è pure un ottimo difensore.

Ai Kings forse servirebbe più Murray come tipologia di giocatore che ha maggior esperienza e sulla carta è più pronto per i pro mentre Ivey ha maggior talento, ma potrebbe avere bisogno di più tempo per arrivare a livelli NBA e c’è anche da vedere come sarebbe la coabitazione con Fox nel backcourt (ricordate Haliburton?). Per me i Kings potrebbero cedere a malincuore la scelta per andare su un giocatore che serve maggiormente, specialmente a rimbalzo, punto debole di Sacramento, ma se scegliessero Ivey e la coesistenza con Fox andasse bene, i Kings si ritroverebbero uno dei backcourt più veloci ed esplosivi della lega o comunque una bella pedina di scambio anche futuro.

Altre scelte in dubbio

Alla 11 mi aspetto che i Knicks prendano senza dubbi TyTy Washington che abbiamo apprezzato a Kentucky con 12.5 punti e 3.9 assist oltre a 1.3 palle rubate. Ottimo giocatore sul perimetro, sia in difesa che in attacco. Lo scorso anno è stato un pò limitato dagli infortuni ma il talento c’è e prenderlo alla 11 sarebbe un bel colpo per NY. L’unico dubbio riguarda il fatto che i Knicks potrebbero inserirsi nello scambio con Sacramento per arrivare ad Ivey di cui abbiamo parlato prima, e sarebbe anche un ipotesi concreta.

Se i Pelicans non sceglieranno AJ Griffin alla 8, lo vedo scivolare fino alla 12 ai Thunder che come abbiamo già detto sono stati i peggiori da tre lo scorso anno. Griffin è la miglior ala tiratrice di questo draft (44.7% da tre lo scorso anno da freshpman a Duke), non è molto atletico ma sa dare il suo contributo in difesa. Ha solo 18 anni.

Non facile determinare dove sarà scelto Jeremy Sochan che potrebbe andare alla 6 nell’Indiana ma anche scendere fino alla 13 con i Charlotte Hornets che sarebbero contenti di inserire un ottimo difensore dopo che lo scorso anno sono stati per lunghi tratti la squadra che ha concesso più punti agli avversari. Gli Hornets appena 2 scelte dopo potrebbero mettere a posto anche il frontcourt rinforzando il reparto lunghi con Mark Williams, prodotto di Duke nominato ACC Defensive Player of the Year con 7.4 rimbalzi e 2.8 stoppate di media stagionale. Qui ho un pò di dubbi perchè anche Tari Eason è un prospetto interessante, un ala tiratrice che farebbe comodo a Charlotte, ma anche con grandi doti difensive per il prodotto di LSU che fa gola anche agli Hawks.

In mezzo ci sarà la scelta numero 14 dei Cleveland Cavaliers che sono già ben coperti nel frontcourt (Jarrett Allen ed Evan Mobley) e nel backcourt (Darius Garland) ma è forse in questo reparto che serve un innesto e prendere il Big 12 Player of the Year, miglior marcatore della squadra che ha poi vinto il titolo nazionale, Kansas, sarebbe un bel colpo. Sto parlando ovviamente di Ochai Agbaji che ha tirato col 41% da oltre l’arco con i Jayhawks. Ci sarebbe anche Malaki Branham, prodotto di Ohio State (13.7 punti di media), sarà un lancio della moneta tra i due (chi non viene scelto secondo me andrà alla 18 a Chicago).

Scommesse NBA Draft 2022: i nomi delle possibili sorprese

Altri nomi interessanti in ordine sparso. Ousmane Dieng e Nikola Jovic. Il primo è un ala piccola 18enne neozelandese che si è messo in mostra nell’Australian NBL con le sue doti in regia e in attacco, ma sa anche difendere, una tipologia di giocatore che piace molto alla dirigenza di Houston che potrebbe averlo alla 17 (se non opteranno su un altra ala piccola, Dalen Terry di Houston). Il secondo si è fatto le ossa in Adriatic League e l’ipotesi è una sua scelta alla 21 con Denver come secondo Jokic. Jalen Williams ha fatto vedere tutta la sua velocità e qualità offensiva con 18.0 punti di media a Santa Clara e molti report lo vedono promesso sposo alla 19 con Minnesota. Kendall Brown è un ala piccola molto atletica che ha potenzialmente tanti punti nelle mani con la sua esplosività apprezzata a Baylor. Potrebbe andare alla 20 nel sistema degli Spurs.

Chiudo con 3 giocatori che probabilmente andranno molto alti, tra la scelta 22 e la 30, ma che potrebbero ritagliarsi un ruolo tra i pro in futuro. Inizio da EJ Liddell, stella di Ohio State con cui ha tenuto una media di 19.4 punti lo scorso anno. I dubbi arrivano dal lato atletico, ma il talento non manca, come non manca a Jaylin Williams selezionato nel primo team della Southern Conference e nel SEC All-Defensive Team dopo una stagione sopra le attese con Arkansas. Williams alla 28 ai campioni di Golden State a caccia di lunghi una possibilità. Infine Caleb Houstan che in Michigan ha fatto vedere di essere un ottimo giocatore perimetrale, sia in attacco che in difesa.

Mock draft e free pick di Betitaliaweb

1: Orlando Magic: Jabari Smith (PF, Auburn)
2: Oklahoma City Thunder: Chet Holmgren (C, Gonzaga)
3: Houston Rockets: Paolo Banchero (PF, Duke)
4: Sacramento Kings: Jaden Ivey (G, Purdue)
5: Detroit Pistons: Keegan Murray (F, Iowa)
6: Indiana Pacers: Jeremy Sochan (PF, Baylor)
7: Portland Trail Blazers: Bennedict Mathurin, SF, Arizona
8: New Orleans Pelicans (via LAL): Dyson Daniels (SG, G League)
9: San Antonio Spurs: Jalen Duren C, Memphis
10: Washington Wizards: Shaedon Sharpe (F, Kentucky)
11: New York Knicks: TyTy Washington (PG, Kentucky)
12: Thunder (via LAC): AJ Griffin (SF, Duke)
13: Charlotte Hornets: Johnny Davis (SG/SF, Wisconsin)
14: Cleveland Cavaliers: Ochai Agbaji (SG, Kansas)
15: Charlotte Hornets (via NOP): Mark Williams (C, Duke)
16: Atlanta Hawks: Tari Eason (F, LSU)
17: Rockets (via BKN): Ousmane Dieng SF, NZ Breakers
18: Chicago Bulls: Malaki Branham (SG, Ohio State)
19: Minnesota Timberwolves: Jalen Williams (SG, Santa Clara)
20: Spurs (via TOR): Kendall Brown (SF, Baylor)
21: Denver Nuggets: Nikola Jovic, (F, Adriatic League)
22: Memphis Grizzlies (via UTA): EJ Liddell (PF, Ohio State)
23: Philadelphia 76ers: Jaden Hardy (SG, G League Ignite)
24: Milwaukee Bucks: Wendell Moore Jr. (SF, Duke)
25. Spurs (via BOS): Jake LaRavia (F, Wake Forest)
26. Mavericks: Trevon Keels (SG, Duke)
27. Miami Heat: Dalen Terry (G, Arizona)
28. Golden State Warriors: Jaylin Williams (PF, Arkansas)
29. Grizzlies: Caleb Houstan (SF, Michigan)
30. Nuggets: Blake Wesley (SG, Notre Dame)

TOP PICK NBA DRAFT 2022 (Quote BET365)
#1 SMITH a ORLANDO (1° Scelta @1.80)
#2 HOLMGREN a OKC (2° Scelta @1.71)
#3 BANCHERO a HOUSTON (3° Scelta @1.57)
#5 MURRAY a DETROIT (Under 5,5 Scelta @1.52)
#8 DANIELS a NEW ORLEANS (Over 6,5 Scelta @1.45)
#9 DUREN a SAN ANTONIO (Under 10.5 Scelta @1.71)
#12 AJ GRIFFIN a OKC (Over 10.5 Scelta @1.50)
#13 DAVIS a CHARLOTTE (Over 9.5 Scelta @1.40)
#15 WILLIAMS a CHARLOTTE (Over 12,5 Scelta @1.37)
#21 JOVIC a DENVER (Over 20.5 Scelta @1.86)
#14 AGBAJI a CLEVELAND (Under 15,5 Scelta @1.40)

Seguici ogni giorno su TELEGRAM al canale gratuito di BETTING MANIAC dove quotidianamente diamo analisi, statistiche e la nostra free pick selezionata. Se vuoi tutte le analisi attiva il servizio VIP.

Comparatore Scommesse
Bonus Benvenuto: fino a €100

Il bonus benvenuto di Starcasinò Bet è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito un bonus del 50% fino ad un massimo di €100.

Bonus Benvenuto: fino a €450


Il bonus benvenuto di Sisal è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito €100 in Fun Bonus + fino a €50 sul primo deposito + fino a €300 in 30 settimane.

Bonus Benvenuto: fino a €505

 

Il bonus benvenuto di Goldbet offre il 100% del tuo primo deposito fino a 500€ in Bonus Sport + un Bonus Virtual pari a 5€.

Bonus Benvenuto: fino a €305

Il bonus benvenuto Snai è riservato ai nuovi iscritti. Per ottenere €5 bonus, aprire un conto gioco e inviare un documento di identità. Il Bonus Snai Gold è pari al 100% fino a €300.
Bonus Benvenuto: fino a €100

Bonus Benvenuto BetN1: per i nuovi clienti il 100% del primo deposito fino a 100€ inserendo il codice WBSPORT100