Basket NBA 30 novembre-1 dicembre 2022, rubrica di metà settimana con le analisi e i consigli per i Pronostici NBA sulle partite in programma mercoledì 30 novembre e giovedì 1 dicembre.

Basket NBA 30 novembre-1 dicembre 2022: le partite di mercoledì

I match sulla costa Ovest

Cleveland Cavaliers-Philadelphia 76ers. I 76ers arrivano da 3 vittorie mentre i Cavaliers rientrano dalla sconfitta a Toronto ma sono 8-1 in casa. Philadelphia ha ritrovato un Joel Embiid da 30 punti nella vittoria sugli Hawks.

Orlando Magic-Atlanta Hawks. Gli Hawks arrivano da 3 sconfitte, i Magic da 5 ko consecutivi nonostante il rientro di Paolo Banchero, leader dell’attacco di Orlando con 22.9 punti a sera, ma rimangono out Wendell Carter Jr, Jalen Suggs, Chuma Okeke, Cole Anthony, Markelle Fultz e Terrence Ross. Gli Hawks hanno vinto 108-98 il primo scontro stagionale di ottobre in casa contro i Magic con 25 punti + 13 assist di Trae Young.

Boston Celtics-Miami Heat. I Celtics sono 10-1 in casa (gli Heat 2-7 in trasferta) e nell’ultima partita hanno dominato 140-105 gli Hornets nonostante le assenze di Jaylen Brown e Al Horford ma col rientro di Jayson Tatum che segnò 29 punti nel precedente del 21 ottobre vinto 111-104 dai Celtics a Miami. Gli Heat hanno molte assenze e problemi, ma sono reduci da 3 vittorie e nell’ultima ad Atlanta senza Butler sono arrivati 32 punti di Bam Adebayo e la tripla doppia da 11+10+11 di Tyler Herro da titolare.

Brooklyn Nets-Washington Wizards. Kristaps Porzingis ha segnato 41 punti nella vittoria dei Wizards sui Timberwolves mentre Kevin Durant ha chiuso con 45 punti nel 2° successo di fila dei Nets che ad inizio mese in casa hanno schiacciato 128-86 i Wizards che sono 1-3-1 ATS anche nelle scommesse sugli ultimi precedenti contro Brooklyn.

NY Knicks-Milwaukee Bucks. I Knicks sono in back to back dopo la facile vittoria di ieri sui Pistons, partita mai in discussione con 140 punti segnati da NYK che ha potuto risparmiare il minutaggio di molti giocatori, non di Julius Randle che ha chiuso con 36 punti in 30 minuti. I Bucks arrivano da 2 vittorie interne e a fine ottobre vinsero 119-108 in casa contro i Knicks con tripla doppia sfiorata da Giannis Antetokounmpo (30 punti, 14 rimbalzi e 9 assist).

betting online

Bonus Benvenuto: fino a €450


Il bonus benvenuto di Sisal è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito €100 in Fun Bonus + fino a €50 sul primo deposito + fino a €300 in 30 settimane.

5.0

Bonus Benvenuto: fino a €25

 

Il bonus benvenuto di FantasyTeam offre un bonus del 50% dell’importo della prima scommessa fino a un massimo di 25€

4.0

Bonus Benvenuto: fino a €505

 


Il bonus benvenuto di Goldbet offre il 100% del tuo primo deposito fino a 500€ in Bonus Sport + un Bonus Virtual pari a 5€.

4.5

I match sulla costa Ovest

Minnesota Timberwolves-Memphis Grizzlies. I Timberwolves saranno senza Karl-Anthony Towns per alcune partite. I Grizzlies hanno segnato 129.5 punti di media nelle ultime 2 vittorie, con Ja Morant che arriva dalla 5° tripla doppia in carriera, 27 punti, 14 assist e 10 rimbalzi al Madison Square Garden. L’11 novembre a Memphis i Grizzlies vinsero 114-108 con 28 punti di Morant, aiutato dai 24 di Desmond Bane che non ci sarà oggi. Per i Timberwolves non bastarono 28 punti di Anthony Edwards (che ne ha segnati 29 anche nell’ultima partita).

New Orleans Pelicans-Toronto Raptors. Toronto ha ritrovato Pascal Siakam, New Orleans aspetta ancora Brandon Ingram ed è indisponibile anche CJ McCollum. Attenzione a Zion Williamson che ha segnato 23 punti con 8 assist + 8 rimbalzi nell’ultima. I Pelicans sono 7-3 in casa allo Smoothie King Center, al contrario i Raptors sono 3-7 in trasferta.

Oklahoma City Thunder-San Antonio Spurs. 8 sconfitte di fila per gli Spurs che hanno la peggior difesa in punti concessi (121.0), percentuale dal campo (51.1%) e da tre (40.2%). I Thunder sono tra le squadre col pace factor più alto e sono Over 6-1 dopo una sconfitta e Over 7-1 dopo un giorno di riposo. Shai Gilgeous-Alexander ha segnato 30+ punti in ognuna delle ultime 5 partite in cui però ha abbassato di molto la precisione (ha tirato col 41.9%)

Denver Nuggets-Houston Rockets. Le due squadre si tornano ad affrontare a due giorni didistanza dal 129-113 dei Nuggets con 32 punti + 12 rimbalzi e 8 assist di Nikola Jokic, idolo di Alperen Sengun che ha chiuso con 18 punti e 7 rimbalzi in 23 minuti. I Nuggets sono 5-2 in casa, i Rockets 2-10 in trasferta e hanno sempre perso negli ultimi 8 precedenti contro Denver (2-6 ATS nelle scommesse)

Phoenix Suns-Chicago Bulls. Anche senza Chris Paul i Suns vanno alla grande e nell’ultima partita Devin Booker ha segnato 44 punti conditi da 8 rimbalzi e anche 6 palle rubate, 5° vittoria consecutiva di Phoenix. DeMar DeRozan ha segnato 26 punti nella vittoria dei Bulls nello Utah ma Chicago ha sempre perso negli ultimi 5 precedenti contro Phoenix (1-4 ATS). I Suns sono 11-1 in casa.

Utah Jazz-LA Clippers. I Jazz sono in calo, come tutti si aspettavano con 5 sconfitte di fila e l’assenza di Mike Conley sembra pesare più del previsto. Clippers in back to back e vincenti anche ieri a Portland, nonostante le assenze di Paul George, Kawhi Leonard, Luke Kennard e John Wall, ma con un Norman Powell da 32 punti dalla panchina. La settimana scorsa LAC ha vinto 121-114 in casa contro i Jazz con altri 30 punti di Powell, e 27 di Reggie Jackson. Ai Jazz non bastarono i 51 punti sommati da Jordan Clarkson e Lauri Markkanen.

Sacramento Kings-Indiana Pacers. Tyrese Haliburton torna per la prima volta a Sacramento da avversario in una stagione da 18.5 punti e 10.3 assist di media. Dall’altra parte Domantas Sabonis con 17.8 punti e 11.6 rimbalzi a sera con Sacramento. Due ottimi attacchi, due squadre con ritmi alti, e anche due delle peggiori difese. Potremmo vedere molti punti anche se la linea è enorme a 240.5 di totale, e gli ultimi precedenti ci dicono comunque Under 10-4 tra Kings e Pacers.

LA Lakers-Portland Trail Blazers. Blazers in back to back dopo la sconfitta interna di ieri contro i Clippers, 6° ko nelle ultime 7 partite, e ovviamente si sente l’assenza di Damian Lillard, nonostante un Anfernee Simons da 37 punti e altri 32 punti di Jeramy Grant. Continua la stagione da incubo dei Lakers che anche con Lebron James (21 punti) ed Anthony Davis (25+13 rimbalzi) in campo, hanno perso in casa contro i Pacers. Ad ottobre i Blazers sono passati 106-104 ad LA, ma in quell’occasione c’era Dame, eccome (41 punti!) mentre per i Lakers ci furono 341 punti con 8 assist di LeBron.

Basket NBA 30 novembre-1 dicembre 2022: giovedì solo Pistons-Mavericks

Detroit Pistons-Dallas Mavericks, l’unica partita in programma dopo la scorpacciata del mercoledì. I Mavericks sono 0-5 quando Luka Doncic segna meno di 30 punti, un dato che chiarisce il pessimo supporting cast dello sloveno che però è una stella che nell’ultimo confronto con un altro big come Curry, ha guidato Dallas alla vittoria su Golden State con una tripla doppia da 41+12+12.

Poco da dire sui Pistons che arrivano da 3 sconfitte e nell’ultima sono stati massacrati dai Knicks 110-140 in casa, una partita mai iniziata. Su Detroit pesano le assenze di Cade Cunningham e Jared Ivey e non è bastato nemmeno il rientro di Bojan Bogdanovic fermato a 13 punti contro i Knicks. Dallas ha sempre battuto Detroit negli ultimi 5 precedenti (4-1 ATS nelle scommesse per i Mavericks e O/U 4-1 con una media di 228,6 punti totali).

Seguici su Telegram: canale Betting Maniac

Segui il nuovo canale BETTING MANIAC su Telegram. Accedi da QUI al canale gratuito e se ti piace il nostro lavoro, e vuoi ricevere tutti i contenuti quotidiani di 7 tipster su tutti gli sport, entra nel VIP con le nostre promozioni speciali. Entri gratis, o con meno di un caffè al giorno! Inizia a vincere con noi ed approcciati alle scommesse in modo più professionale.

Comparatore Scommesse

Bonus Benvenuto: fino a €450

Il bonus benvenuto di Sisal è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito €100 in Fun Bonus + fino a €50 sul primo deposito + fino a €300 in 30 settimane.

Bonus Benvenuto: fino a €25

Il bonus benvenuto di FantasyTeam offre un bonus del 50% dell’importo della prima scommessa fino a un massimo di 25€

Bonus Benvenuto: fino a €505

Il bonus benvenuto di Goldbet offre il 100% del tuo primo deposito fino a 500€ in Bonus Sport + un Bonus Virtual pari a 5€.

Bonus Benvenuto: fino a €100

Bonus Benvenuto BetN1: per i nuovi clienti il 100% del primo deposito fino a 100€ inserendo il codice WBSPORT100
Bonus Benvenuto: fino a €100

Il bonus benvenuto di Starcasinò Bet è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito un bonus del 50% fino ad un massimo di €100.