Pronostici NBA 2-4 Dicembre 2022. Aggiornamento delle statistiche più interessanti per il betting della stagione di Basket NBA e anche le analisi dei big match che ci attendono questo fine settimana.

Statistiche Risultati pick Basket NBA

Nel fine settimana ci occupiamo principalmente di numeri e dati statistici per quanto riguarda il Basket NBA e nell’ultima settimana abbiamo assistito alle Favorite in Casa come trend forte nelle scommesse ATS, visto che queste squadre hanno coperto il 63,6% delle linee (21-12-2 ATS). Sul fronte dei punteggi totali ha prevalso l’Over col 55,6% di partite sopra la linea richiesta rispetto al 44,4% da Under.

Settimana da 0-3 ATS per i Portland Trail Blazers che pagano l’assenza di Damian Lillard e scendono di colpo dal 1° al 6° posto nella classifica di rendimento delle migliori squadre su cui puntare dove ora abbiamo i Sacramento Kings (13-7 ATS) al comando davanti a Boston Celtics (14-8 ATS) e Milwaukee Bucks (12-7-1 ATS).

Al contrario i Dallas Mavericks (5-15-1 ATS) si confermano la peggior squadra su cui puntare, seguita da Miami Heat (7-14-1 ATS) e Minnesota Timberwolves (8-14 ATS). In via di miglioramento gli LA Lakers (8-12 ATS) che rimangono negativi, ma sono 6-2 ATS nelle ultime partite.

Confermate rispettivamente le migliori squadre da Over e Under. Per gli alti punteggi dominano sempre gli Oklahoma City Thunder (O/U 15-7) davanti a Detroit Pistons (O/U 14-9-1) e Dallas Mavericks (O/U 13-8) mentre per gli Under dirigersi verso gli LA Clippers (O/U 7-16) anche se la squadra di LAC arriva da un doppio Over nonostante le assenze di Paul George e Kawhi Leonard. Ottime per gli Under anche i Milwaukee Bucks (O/U 9-11) e i Phoenix Suns (O/U 9-12).

I Phoenix Suns (+7.38 punti) perdono il primato nelle statistiche sul miglior margine medio, scavalcati dai Boston Celtics (+8.59) e poi ci sono i Cleveland Cavaliers (+6,91) a completare il podio. Lo scarto peggiore è sempre quello dei San Antonio Spurs (-10.32 punti) che oltre a perdere sono anche gli unici a farlo in doppia cifra di media, staccando (in negativo) anche i Detroit Pistons (-8.00) e gli Houston Rockets (-6.76).

Pronostici NBA 2-4 Dicembre 2022: le partite di venerdì

Dal ricco palinsesto abbiamo individuato almeno 3 partite da non perdere, ad iniziare da Milwaukee Bucks-LA Lakers, Giannis contro LeBron, ma sul fronte Bucks si segnala anche il debutto stagionale di Khris Middleton finalmente recuperato dall’infortunio, anche se ovviamente Giannis Antetokounmpo con 31.3 punti e 11.5 rimbalzi di media rimane il fulcro dei Bucks. I Lakers arrivano da una convincente vittoria a Portland con Lebron James (31) ed Anthony Davis (27) che hanno combinato per 58 punti. I Bucks sono 7-3 ATS nei precedenti contro i Lakers. I gialloviola sono Under 5-0 negli ultimi viaggi a Milwaukee.

Attenzione anche a Memphis Grizzlies-Philadelphia 76ers, Ja contro Joel, stelle di due squadre che hanno frenato bruscamente nelle ultime partite, rispettivamente perse con brutte prestazioni. Per i Grizzlies Ja Morant ha una media stagionale di 28.2 punti, 7.6 assists e 6.3 rimbalzi mentre per i 76ers Joel Embiid ha segnato 24,5 punti di media nelle 2 partite di rientro, ma Philadelphia rimane senza James Harden e Tyrese Maxey, ed è in dubbio anche Tobias Harris. Memphis senza Desmond Bane, ma forte di un record di 7-2 al FedEx Forum.

A chiudere ci sono Golden State Warriors-Chicago Bulls. I Warriors non hanno problemi a vincere in casa dove hanno un record di 9-1 e nelle ultime 4 vittorie interne sono stati particolarmente impressionanti con 124.0 punti segnati e un margine medio di +18.8 punti! I Bulls si presentano a Chase Center con un record di 2-2 nel road-trip di 4 partite in cui hanno però concesso molto difensivamente (118.8 punti). Chicago è 1-7 ATS nei precedenti contro Golden State.

Pronostici NBA 2-4 Dicembre 2022: le sfide di sabato

Altre 7 partite e spendiamo subito due parole sulla sfida ad orario italiano molto interessante, NY Knicks-Dallas Mavericks. Luka Doncic arriva nel tempio del Madison Square Garden voglioso di riscatto dopo la sconfitta interna contro Detroit, nonostante altri 35 punti e 10 assist dello sloveno. Perdenti anche i Knicks nell’ultima contro i Bucks, con un Mitchell Robinson in grande spolvero sotto canestro con 15 punti e 120 rimbalzi. NYK e Dallas sono Under 8-2 negli ultimi precedenti, ma Dallas è la miglior squadra da Over (nonostante un pace factor molto basso) mentre i Knicks stanno difendendo male e concedendo tantissimo da tre. Questa volta potremmo vedere un Over.

LA Clippers-Sacramento Kings ovvero la miglior difesa NBA (quella dei padroni di casa che concedono solo 107.8 punti di media col 45% al tiro e il 34,3% da tre) contro il miglior attacco (quello degli ospiti con 119.9 punti e il 49.3% dal campo). Non sono i migliori in termini assoluti ma quasi, e comunque il punto è capire quale trend prevarrà. Attenzione ai Clippers che oltre a Paul George e Kawhi Leonard out, hanno in forse anche Norman Powell che ultimamente è stato determinante dalla panchina. Il 22 ottobre ha prevalso una partita da Under con vittoria 111-109 dei Clippers a Sacramento (4° Under di fila tra queste due squadre).

Pronostici NBA 2-4 Dicembre 2022: i match di domenica

New Orleans Pelicans-Denver Nuggets, ovvero Zion contro Nikola nella prima serata italiana. Nikola Jokic sta segnando 22.7 punti di media oltre al solito corollario di tante altre belle cose, tanto che in 3 delle ultime 5 partite ha sbagliato la tripla doppia per un solo assist o rimbalzo. I Pelicans stanno vincendo e segnando anche senza Brandon Ingram e CJ McCollum, grazie ad un Zion Williamson che arriva dal season high da 33 punti contro Toronto (e McCollum è dato in rientro nel momento in cui scriviamo già per la partita di venerdì a San Antonio).

Brooklyn Nets-Boston Celtics è un altra sfida da non perdere, con entrambe le squadre che saranno in campo anche venerdì rispettivamente contro Raptors ed Heat. I Nets si affidano a Kevin Durant che ha segnato 37.8 punti di media col 62.1% dal campo nelle ultime partite, ma Brooklyn ha un record di appena 5-7 quando KD segna almeno 30 punti. Questa è la sfida contro Jayson Tatum che guida i Celtics con 31.6 punti di media stagionale (49 nell’ultima contro Miami) e che sta giocando da mvp, supportato benissimo dai vari Smart, Horford, Brown e anche Brogdon dalla panchina. In questo momento Boston sembra la squadra più completa, e ha assorbito il problema di Udoka; giustamente i bookmakers la vedono favorita.

Segui il nuovo canale BETTING MANIAC su Telegram. Accedi da QUI al canale gratuito e se ti piace il nostro lavoro, e vuoi ricevere tutti i contenuti quotidiani di 7 tipster su tutti gli sport, entra nel VIP con le nostre promozioni speciali. Entri gratis, o con meno di un caffè al giorno! Inizia a vincere con noi ed approcciati alle scommesse in modo più professionale.

Da oggi e fino a fine mese puoi sfruttare la PROMO BLACK FRIDAY che ti regala 2 mesi di servizio!

Comparatore Scommesse

Bonus Benvenuto: fino a €450

Il bonus benvenuto di Sisal è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito €100 in Fun Bonus + fino a €50 sul primo deposito + fino a €300 in 30 settimane.

Bonus Benvenuto: fino a €25

Il bonus benvenuto di FantasyTeam offre un bonus del 50% dell’importo della prima scommessa fino a un massimo di 25€

Bonus Benvenuto: fino a €505

Il bonus benvenuto di Goldbet offre il 100% del tuo primo deposito fino a 500€ in Bonus Sport + un Bonus Virtual pari a 5€.

Bonus Benvenuto: fino a €100

Bonus Benvenuto BetN1: per i nuovi clienti il 100% del primo deposito fino a 100€ inserendo il codice WBSPORT100
Bonus Benvenuto: fino a €100

Il bonus benvenuto di Starcasinò Bet è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito un bonus del 50% fino ad un massimo di €100.