Pronostici College Basket anteprima 2023. La lunga attesa è finita ma dopo l’NBA è tempo anche di NCAAB che come sempre seguiremo settimana dopo settimana con passione. In questa rubrica andiamo a vedere l’anteprima stagionale con quote antepost, favoriti, possibili sorprese e consigli per le scommesse, mentre per le rubriche settimanali vi diamo appuntamento ogni venerdì con le analisi dei big match del sabato, gli aggiornamenti, i power ranking e tutte le notizie sulla NCAAB.

Pronostici College Basket anteprima 2023: le quote favoriscono Gonzaga e Houston

I Gonzaga Bulldogs, pure senza Holmgren, sono sempre in cima alle lavagne e non è una novità, a differenza degli Houston Cougars che già da qualche anno sono tra i programmi migliori e più promettenti, ma trovarli favoriti assoluti non era detto, tanto che Houston è davanti a storici programmi e di qualità come North Carolina, Duke, Kentucky e Kansas.

Poco più staccati gli Arkansas Razorbacks, gli UCLA Bruins e i Baylor Bears. In terza fascia troviamo Arizona, Creighton, Texas Tech e altri due grandi programmi che quest’anno iniziano molto più indietro rispetto al solito, sia nelle lavagne dei bookmakers che nei power ranking degli analisti: Michigan Wolverines e Villanova Wildcats. Ecco le quote di BET365:

Pronostici College Basket anteprima 2023: Power Ranking top-5

1- Gonzaga Bulldogs
Sono sempre gli Zags i miei favoriti al via. Squadra esperta, con grande organizzazione, che ha visto tornare 6 dei migliori 8 giocatori dello scorso anno, tra cui Drew Timme, Julian Strawther e Rasir Bolton senza dimenticare l’innesto importante del Southern Conference Player of the Year, Malachi Smith.

2-Kentucky Wildcats
I Wildcats ripartono da una stella assoluta, Oscar Tshiebwe, e dal miglior assist-man di SEC, Sahvir Wheeler che formano una combo unica. Il programma di John Calipari è uno dei migliori nel reclutare giovani talenti e gli innesti di Cason Wallace e Chris Livingston fanno ben sperare.

3- North Carolina Tar Heels
Programma di grande tradizione che ritrova il gruppo di base dello scorso anno con Armando Bacot, Caleb Love, RJ Davis e Leaky Black più Pete Nance per un organico favorito in ACC ma anche per il titolo nazionale.

4-Houston Cougars
Lo scorso anno ho parlato bene per tutta la stagione di Houston che in questa annata parte con maggior rispetto da bookmakers ed analisti, forse anche troppo rispetto, ma il gruppo c’è con Jamal Shead, Marcus Sasser e il ritorno di Tramon Mark limitato dagli infortuni lo scorso anno. Jarace Walker è uno dei freshman più interessanti e le Final Four sono un obiettivo concreto anche quest’anno per Houston.

5-Baylor Bears
LJ Cryer e Adam Flagler guideranno anche quest’anno un programma arrivato al #1 del ranking del NCAA Tournament e in più ci sarà Keyonte George. Per il 4° anno di fila Baylor sarà una valida contender per il titolo nazionale.

betting online
Bonus Benvenuto: fino a €100

Il bonus benvenuto di Starcasinò Bet è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito un bonus del 50% fino ad un massimo di €100.
5.0

Bonus Benvenuto: fino a €450


Il bonus benvenuto di Sisal è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito €100 in Fun Bonus + fino a €50 sul primo deposito + fino a €300 in 30 settimane.

4.8

Bonus Benvenuto: fino a €505

 


Il bonus benvenuto di Goldbet offre il 100% del tuo primo deposito fino a 500€ in Bonus Sport + un Bonus Virtual pari a 5€.

4.5

NCAAB Power Ranking 6-15

6-Duke Blue Devils
Paolo Banchero non ci sarà più (sta già facendo sfaceli nel suo primo anno in NBA) ma i Blue Devils rimangono un top-programma con Jeremy Roach e 3 dei migliori 4 prospetti della nazione: Dereck Lively, Dariq Whitehead e Kyle Filipowski. L’unico dubbio? L’addio di coach K e il primo anno di Jon Scheyer da head coach.

7-Kansas Jayhawks
I Jayhawks ritrovano Jalen Wilson, Dajuan Harris e Joseph Yusefu. Hanno inserito prospetti interessanti come: Gradey Dick, MJ Rice e Ernest Udeh oltre all’arrivo da Texas Tech di un giocatore di alto livello che aumenta la qualità del roster: Kevin McCullar.

8-Texas Longhorns
I Longhorns avranno anche quest’anno i servizi di Timmy Allen e Marcus Carr, due dei migliori giocatori della nazione a cui è stato aggiungo Tyrese Hunter da Iowa State e i prospetti Dillon Mitchell ed Arterio Morris per un programma con molta esperienza e qualità, sia in campo che nel coaching staff. Ci sono tutti i presupposti perchè coach Chris Beard guidi i Longhorns al 5° torneo NCAA consecutivo.

9-Tennessee Volunteers
I Volvs ritrovano 4 dei 5 top-scorer dello scorso anno tra cui Santiago Vescovi e Josiah-Jordan James e l’arrivo di Julian Phillips avrà subito un impatto.

10-UCLA Bruins
Tyger Campbell e Jaime Jaquez tornano dallo scorso anno, protagonisti delle Sweet 16 raggiunte dai Bruins dopo le Final 4 dell’anno prima per un programma ormai stabilmente al top e che ha inserito i giovani prospetti Amari Bailey ed Adem Bona.

11-Arkansas Razorbacks
I Razorbacks hanno perso praticamente tutti i pezzi più importanti che la passata stagione hanno permesso al programma di Eric Musselman di arrivare alle Final-8. Il potenziale c’è anche quest’anno con gli arrivi di: Ricky Council (Wichita State), Jalen Graham (Arizona State), Makhel Mitchell (Rhode Island) e Makhi Mitchell (Rhode Island), ma ci sarà da amalgamare la squadra.

12-Creighton Bluejays
I Bluejays ritrovano 5 dei 7 top-scorer dello scorso anno dove la squadra è arrivata al Round 32 del NCAA Tournament. Alla corte di Greg McDermott è arrivato Baylor Scheierman da South Dakota State e i Bluejays aprono da favoriti in Big East.

13-Auburn Tigers
I ritorni di K.D. Johnson, Wendell Green ed Allen Flanigan sono una base importante da cui ripartire per la squadra di coach Bruce Pearl che lo scorso anno ha passato un periodo in cui è stata anche la migliore della nazione nel pool ranking.

14-Arizona Wildcats
I Wildcats sono il programma che troviamo più in basso nel power ranking rispetto alle quote antepost ma questo non significa che il la squadra di Tommy Lloyd non possa fare una grande stagione. Lo scorso anno i protagonisti della vittoria di Pac-12 sono stati Azuolas Tubelis, Kerr Kriisa, Pelle Larsson e Oumar Ballo, e li ritroveremo tuti anche quest’anno con in più gli innesti di Courtney Ramey (Texas), Cedric Henderson Jr. (Campbell) e il freshman Kyland Boswell.

15-TCU Horned Frogs
I 6 migliori marcatori di TCU dello scorso anno, compreso Mike Miles, sono tornati tutti per questa stagione. Con un anno in più di esperienza sulle spalle il programma di Jamie Dixon avrà l’occasione di giocarsela in Big-12.

NCAAB Power Ranking 16-25

16-Indiana Hoosiers
Gli Hoosiers hanno lavorato bene nel reclutamento con Jalen Hood-Schifino che potrebbe formare un ottimo duo di guardie per Indiana che ha uno dei migliori giocatori della nazione, Trayce Jackson-Davi, tra i favoriti al Big Ten Player of the Year e per il Wooden Award. Nell’Indiana c’è voglia di vincere un titolo di conference che manca dal 2016.

17-Michigan Wolverines
Molto bassi i Wolverines di Hunter Dickinson e Terrance Williams. L’arrivo di Jaelin Llewellyn da Princeton è interessante, così come quello di Jett Howard ma nel complesso il programma sembra avere qualcosa in meno rispetto ai top-team e non lo vedo nemmeno in top-15.

18-Alabama Crimson Tide
Noah Gurley e Charles Bediako guideranno i Crimson Tide ma Nate Oats, che ha portato il programma di Alabama al torneo NCAA negli ultimi 2 anni, potrà contare anche sui giovani prospetti molto interessanti: Brandon Miller e Jaden Bradley, oltre a Mark Sears arrivato dall’università dell’Ohio.

19-Villanova Wildcats
Molto bassi anche i Wildcats che da anni non partivano così indietro anche se ci sono ancora Brandon Slater e Caleb Daniels. Ha salutato invece Jay Wright e si apre quindi un nuovo corso a Villanova. I punti interrogativi sono tanti ad iniziare dalle condizioni di Justin Moore. Partiamo un pò prevenuti su Villanova e vediamo se nel corso della stagione saprà farci cambiare idea.

20-Texas A&M Aggies
I giocatori chiave sono tornati tutti, compresi Quenton Jackson e Hassan Diarra che sono stati protagonisti nel successo al torneo NIT che ha chiuso la passata stagione.

21-San Diego State Aztecs
4 dei 5 migliori marcatori dello scorso anno, incluso Matt Bradley (16.9 punti e 5,4 rimbalzi di media) sono tornati per gli Aztecs che anche quest’anno sono nettamente favoriti in Mountain West Conference e potranno ritagliarsi un ruolo anche alla March Madness.

22-Oregon Ducks
I Ducks ripartono da Will Richardson e Quincy Guerrier che la passata stagione hanno chiuso entrambi in doppia cifra di punti, in più ci sono Kel’el Ware, Tyrone Williams e da Colorado è arrivato Keeshawn Barthelemy. Dana Altman potrà fare belle cose quest’anno ed Oregon potrebbe essere una delle sorprese.

23-Ohio State Buckeyes
I Buckeyes con Zed Key e Justice Sueing possono puntare al 8° torneo NCAA consecutivo per una programma d’esperienza e qualità che ha inserito tanti giocatori interessanti: Sean McNeil (West Virginia), Isaac Likekele (Oklahoma State) e Tanner Holden (Wright State). Dopo un periodo di assestamento penso che Ohio State potrà andare a salire nel ranking grazie al lavoro di Chris Holtmann e come Oregon anche Ohio State potrebbe essere una sorpresa (almeno in base alle quote antepost con cui parte, le più alte @71.00 tra le squadre in top-25 del nostro power ranking).

24-Virginia Cavaliers
Il blocco dello scorso anno dei Cavaliers è tornato, compresi Jayden Gardner, Armaan Franklin e Kihei Clark. Dopo un anno nel complesso molto deludente sono in molti a scommettere nel ritorno ad alti livelli di Virginia.

25-Purdue Boilermakers
I Boilermakers ritrovano la base della squadra che lo scorso anno è arrivata in Sweet 16, compreso Zach Edey anche se li vedo inferiori agli altri top-programmi della nazione. Meritano comunque di chiudere la top-25 nel ranking di pre-season, poi vedremo se mi smentiranno, ma potrebbero anche uscire visto che ci sono altri programmi nella cosiddetta “in the hole”.

In the hole: Dayton, Illinois, Michigan State, Saint Louis, Florida, USC, Florida State, Memphis, Iowa e Notre Dame.

Pronostici College Basket anteprima 2023: FREE PICK antepost

Favoriti NCAAB Championship 2023: GONZAGA BULLDOGS @10.00
A questa quota gli Zags vanno presi. Come detto nel ranking li vedo come i migliori al via ed ormai il programma di Gonzaga è un contender fisso per il titolo NCAAB (ha giocato 2 finali negli ultimi 5 anni) e ha chiuso come #1 nel ranking nazionale in 3 degli ultimi 6 anni. Chet Holmgren è passato in NBA, ma Drew Timme gioca la sua 4° stagione con Gonzaga che ritrova anche Julian Strawther e Rasir Bolton. Hunter Sallis e Nolan Hickman sono giovani di talento e da Chattanooga è arrivato il Southern Conference Player of the Year, Malachi Smith.

Contender: KENTUCKY WILDCATS @13.00
A questa quota prendo volentieri anche Kentucky dove c’è tanta motivazione per un programma storico che però non gioca le Final-4 dal 2015 ormai. Dopo l’uscita clamorosa contro Saint Peter’s lo scorso anno al torneo NCAA, mi aspetto una stagione di riscatto con alla guida il vincitore del Wooden Award Oscar Tshiebwe ma anche Sahvir Wheeler, i freshmen Cason Wallace e Chris Livingston ma anche Jacob Toppin, e se C.J. Frederick avrà superato i problemi fisici, avranno anche un ottimo gioco perimetrale. Mi sembra il programma più completo e anche uno dei più profondi come roster visto che rischia di passare in secondo piano l’arrivo di Antonio Reeves che lo scorso anno ha segnato 20.1 punti di media ad Illinois State.

Segui il nuovo canale BETTING MANIAC su Telegram. Accedi da QUI al canale gratuito e se ti piace il nostro lavoro, e vuoi ricevere tutti i contenuti quotidiani di 7 tipster su tutti gli sport, entra nel VIP con le nostre promozioni speciali. Entri gratis, o con meno di un caffè al giorno! Inizia a vincere con noi ed approcciati alle scommesse in modo più professionale.

Comparatore Scommesse
Bonus Benvenuto: fino a €100

Il bonus benvenuto di Starcasinò Bet è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito un bonus del 50% fino ad un massimo di €100.

Bonus Benvenuto: fino a €450


Il bonus benvenuto di Sisal è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito €100 in Fun Bonus + fino a €50 sul primo deposito + fino a €300 in 30 settimane.

Bonus Benvenuto: fino a €505

 

Il bonus benvenuto di Goldbet offre il 100% del tuo primo deposito fino a 500€ in Bonus Sport + un Bonus Virtual pari a 5€.

Bonus Benvenuto: fino a €305

Il bonus benvenuto Snai è riservato ai nuovi iscritti. Per ottenere €5 bonus, aprire un conto gioco e inviare un documento di identità. Il Bonus Snai Gold è pari al 100% fino a €300.
Bonus Benvenuto: fino a €100

Bonus Benvenuto BetN1: per i nuovi clienti il 100% del primo deposito fino a 100€ inserendo il codice WBSPORT100