Pronostici Juventus-Inter, finale di Coppa Italia del 11 maggio. Nerazzurri favoriti

Home » Pronostici Juventus-Inter, finale di Coppa Italia del 11 maggio. Nerazzurri favoriti

Pronostici Juventus-Inter Coppa Italia 2022, finalissima della coppa nazionale del calcio italiano col più classico dei derby d’Italia che siamo andati ad analizzare nel dettaglio con ultime dai campi, probabili formazioni, statistiche, quote e consigli per le scommesse.

Pronostici Juventus-Inter Coppa Italia: nerazzurri favoriti in quota

Mercoledì 11 Maggio alle 21:00 sarà assegnata la Coppa Italia con la sfida Juventus-Inter. Il derby d’Italia questa volta si giocherà all’Olimpico di Roma e i bianconeri scendono in campo con l’obiettivo di centrare la quindicesima vittoria nella competizione e ovviamente confermarsi campioni dopo la vittoria della passata stagione.Da parte sua l’Inter ha l’obiettivo dei tre titoli nazionali nel giro di pochi mesi, dopo il successo nella Supercoppa, vinta a gennaio proprio contro la Juventus (2-1 con Sanchez in gol all’ultimo minuto dei tempi supplementari) e in attesa che si concluda la lotta per lo Scudetto contro il Milan.

In vista di mercoledì sera i pronostici vedono i nerazzurri favoriti: sulla lavagna scommesse di Betaland, infatti, la vittoria dell’Inter nei tempi regolamentari (segno 2) vale @2,28, mentre il segno 1 è proposto @3,15. In quota @3,35 il pareggio nei novanta minuti, che porterebbe ancora le due squadre ai supplementari.

Per quanto riguarda il testa a testa secco è @2,15 il successo della squadra di Allegri, mentre i nerazzurri si giocano @1,66. Sulla lavagna marcatori Lautaro Martinez è considerato il più pericoloso tra i nerazzurri a quota @3,00, ma è altrettanto pronto a mettere la firma sulla partita Dusan Vlahovic, sempre @3,00 volte la posta.

Pronostici Juventus-Inter Coppa Italia: statistiche

In totale, Juventus e Inter si sono affrontate in Coppa Italia ben 33 volte: il bilancio è di 15 vittorie per i torinesi e 10 per i meneghini, 8 i pareggi. In due occasioni le stesse compagini si sono ritrovate contro in finale e in entrambi i casi a vincere è stata la Juve: 4-1 il 13 settembre 1959 e 1-0 nel 1965. La squadra della famiglia Agnelli ha vinto la Coppa Italia 14 volte su 21 finali raggiunte, mentre l’Inter si è spinta fino all’ultimo atto 7 volte, vincendone 4.

In caso di nuova vittoria bianconera, sarebbe la quinta Coppa Italia in 8 anni e la Juventus diventerebbe la quinta squadra dei 5 campionati top europei a vincere 15 volte la coppa nazionale dopo il Barcellona (31 Copa del Rey), Athletic Club (23 Copa del Rey), Bayern Monaco (20 DFB Pokal) e Real Madrid (19 Copa del Rey). I nerazzurri non vincono il trofeo dal 2010/11, ma l’ultima volta che la finale si è giocata l’11 maggio ha detto bene ai nerazzurri, perché nel 2006 hanno battuto la Roma in quella data con il punteggio di 3-1.

La sfida nella sfida sarà quella tra i due allenatori: Massimiliano Allegri ha incrociato Simone Inzaghi già 12 volte: il bilancio è nettamente a favore del tecnico bianconero con 7 successi contro 4. Solo una volta, la contesa tra loro si è conclusa in parità.

3

Juve-Inter, probabili formazioni e ultime dai campi

Massimiliano Allegri ritrova Manuel Locatelli, che potrebbe trovare impiego a gara in corso. Indisponibili Chiesa e Kaio Jorge, potrebbe esserci in extremis McKennie, mentre De Sciglio salterà la finale di Coppa Italia per squalifica. Rispetto alla formazione schierata contro il Genoa in campionato, ci saranno in difesa le novità De Ligt e Danilo, mentre a sinistra Pellegrini (rientrante da una botta alla caviglia) si giocherà il posto con Alex Sandro. L’ultima maglia andrà ad uno tra Chiellini e Bonucci. A centrocampo, Allegri deve scegliere se giocare a due o a tre: nel secondo caso, spera il baby Miretti, che ha già giocato due partite di fila in campionato e che potrebbe essere in ballottaggio con Arthur. Dybala dovrebbe partire dalla panchina.

L’unico dubbio di Simone Inzaghi era rappresentato dalle condizioni di Bastoni, che però ha svolto l’ultimo allenamento in gruppo e dovrebbe essere regolarmente in campo (in alternativa è pronto Dimarco). Per il resto, il tecnico nerazzurro schiererà la formazione maggiormente collaudata con Brozovic in regia, Barella e Calhanoglu interni. Dumfries e Perisic presidieranno le fasce, mentre i terminali davanti saranno Lautaro e Dzeko.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Danilo, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Zakaria, Arthur, Rabiot; Cuadrado, Vlahovic, Morata. All. Allegri

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro, Dzeko. All. S. Inzaghi

Ti piace il calcio? Vuoi vincere con le scommesse? Entra nel canale Telegram de IL PRESIDENTE!

Comparatore Scommesse
Bonus Benvenuto: fino a €100

Il bonus benvenuto di Starcasinò Bet è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito un bonus del 50% fino ad un massimo di €100.

Bonus Benvenuto: fino a €450


Il bonus benvenuto di Sisal è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito €100 in Fun Bonus + fino a €50 sul primo deposito + fino a €300 in 30 settimane.

Bonus Benvenuto: fino a €505

 

Il bonus benvenuto di Goldbet offre il 100% del tuo primo deposito fino a 500€ in Bonus Sport + un Bonus Virtual pari a 5€.

Bonus Benvenuto: fino a €305

Il bonus benvenuto Snai è riservato ai nuovi iscritti. Per ottenere €5 bonus, aprire un conto gioco e inviare un documento di identità. Il Bonus Snai Gold è pari al 100% fino a €300.
Bonus Benvenuto: fino a €100

Bonus Benvenuto BetN1: per i nuovi clienti il 100% del primo deposito fino a 100€ inserendo il codice WBSPORT100