Pronostici Serie A, 26a giornata con Fiorentina-Atalanta e Inter-Sassuolo

Home » Pronostici Serie A, 26a giornata con Fiorentina-Atalanta e Inter-Sassuolo

Serie A 26a giornata, dopo l’anticipo con Juventus-Torino, derby della Mole, continuiamo ad analizzare le partite del campionato di calcio italiano in campo nel fine settimana con due sfide interessanti su tutte: Fiorentina-Atalanta e Inter-Sassuolo. Lunedì si chiude col posticipo Bologna-Spezia.

Serie A 26a giornata: Sampdoria-Empoli

Sampdoria-Empoli. Giampaolo prosegue con l’ossatura base della sua Samp. Unica novità Quagliarella come partner di Caputo. Nell’Empoli Henderson con Bajrami e Pinamonti, fuori Cutrone. Asllani sempre in regia.

Statistiche. La Sampdoria è rimasta imbattuta in 10 delle 11 più recenti gare contro l’Empoli in Serie A (6V, 4N). L’Empoli ha pareggiato tutte le ultime quattro trasferte di Serie A.

Serie A 26a giornata: Roma-Verona

Roma-Verona. Mourinho, senza Mancini e Ibanez, torna alla difesa a quattro. Problemi davanti: Mkhitaryan e Shomurodov positivi al Covid, Zaniolo in dubbio. In mezzo dovrebbe esserci Veretout. Nel Verona solito modulo e soliti interpreti: unico dubbio a destra, dove Depaoli resta in vantaggio su Faraoni.

Statistiche. La Roma ha vinto cinque delle ultime sette gare di Serie A contro il Verona, anche se la sfida più recente si è conclusa con una sconfitta (3-2 in rimonta, firmata da Barak, Caprari e Faraoni). I giallorossi sono comunque imbattuti da 24 incontri casalinghi contro il Verona in Serie A (cioè dal 1973/1974), parziale in cui hanno ottenuto 19 successi e cinque pareggi, con 33 reti nelle 12 più recenti sfide interne contro il Verona (2.8 di media).

Serie A 26a giornata: Salernitana-Milan

Salernitana-Milan. Nicola non stravolge la Salernitana. In dubbio Ribery, che al massimo andrá in panchina. Anche Verdi si é fermato in allenamento. Djuric davanti, supportato da Perotti e Bonazzoli. Nel Milan Kessié ancora in panchina, a destra gioca messias, davanti Giroud.

Statistiche. Il Milan ha segnato almeno due reti in ciascuna delle cinque gare contro la Salernitana in Serie A: sono 12 i gol a bilancio, una media di 2.4 a incontro. Solo quattro dei 13 punti della Salernitana in questo campionato sono arrivati contro avversarie attualmente nella metà alta della classifica, mentre il Milan ha guadagnato 31 punti contro squadre nella metà bassa. La Salernitana è la squadra che concede in media più possesso palla agli avversari in questa Serie A (appena il 38% per i campani nel torneo in corso), dall’altra parte il Milan ha vinto ben sette delle nove gare in cui ha tenuto un possesso del 56% o maggiore.

Serie A 26a giornata: Fiorentina-Atalanta

Fiorentina-Atalanta. Italiano sceglie ancora Piatek come prima punta, con Gonzalez e Saponara favoriti come esterni. Rientrano Bonaventura e Torreira. Nell’Atalanta possibile riposo per Muriel: Pasalic e Malinovskyi in appoggio a Boga, nell’inedito ruolo di prima punta.

Statistiche. La Fiorentina ha vinto solo una delle ultime sei partite di campionato contro l’Atalanta (1N, 4P), tuttavia questo successo è arrivato proprio nella sfida più recente (2-1 nella gara d’andata). La Fiorentina ha vinto sei delle ultime otto gare interne in campionato (1N, 1P), parziale in cui ha realizzato 25 reti (una media di 3.1 a incontro). L’Atalanta è la squadra che ha segnato più reti nel corso dei minuti di recupero del secondo tempo in questa Serie A (cinque).

Serie A 26a giornata: Venezia-Genoa

Venezia-Genoa. Zanetti continua a dar fiducia ad Henry come punta. Johnsen favorito per sostituire Okereke. Nel Genoa Criscito dietro, Rovella in mezzo, Ekuban a destra. In attacco sempre Mattia Destro.

Statistiche. Il Genoa ha ottenuto otto vittorie in 15 sfide contro il Venezia in Serie A (4P), completano tre pareggi. I due confronti più recenti nel torneo tra le due squadre sono entrambi terminati 0-0, l’ultimo gol in questa sfida è stato realizzato da Giovanni Bolzoni con il Grifone nel settembre 1962 (nel successo dei liguri per 2-0).

Serie A 26a giornata: Inter-Sassuolo

Inter-Sassuolo. Simone Inzaghi cambia qualcosina dopo il ko con il Liverpool. Dimarco dietro, Gagliardini al posto di Brozovic squalificato, davanti Sanchez favorito su Dzeko per affiancare Lautaro. Nel Sassuolo Traoré mezz’ala, davanti Scamacca e Raspadori rientrano dopo la squalifica.

Statistiche. Il Sassuolo ha vinto sette delle 17 sfide contro l’Inter in Serie A (2N, 8P), solo contro Genoa e Sampdoria (otto) ha ottenuto più successi nel massimo campionato. Sfida tra la squadra che ha segnato più gol su calcio piazzato in questo campionato (Inter, 18) e la seconda formazione che ha subito più reti da calcio da fermo: Sassuolo (19), dietro solo al Cagliari (20).

Marcatori. Lautaro Martínez ha esordito in Serie A contro il Sassuolo nell’agosto 2018 e ha realizzato quattro reti ai neroverdi, solo contro il Cagliari (sei) ha fatto meglio nel torneo. L’attaccante argentino non va in gol da sei gare di campionato, solo nell’agosto 2019 è arrivato a sette match di fila senza reti in Serie A. A partire dal 2013/14 (sua prima stagione in Serie A), Domenico Berardi è il giocatore che ha segnato più gol contro l’Inter in campionato: sette, cinque dei quali su rigore.

Udinese-Lazio, tradizione vincente per la Lazio contro i friulani

Udinese-Lazio. Cioffi con il dubbio Udogie, uscito malconcio dal Bentegodi. Dovrebbero essere Molina e Soppy gli esterni. Beto dal 1′. Nella Lazio da valutare il febbricitante Immobile. Cataldi e Basic al posto degli squalificati Luis Alberto e Leiva.

Statistiche. La Lazio ha vinto 10 delle ultime 14 sfide di campionato contro l’Udinese (3N, 1P), mantenendo ben 10 volte la porta inviolata. Nessuna squadra ha segnato più gol della Lazio nel 2022 in Serie A (13, al pari del Verona), dall’altra parte solo Empoli (14) e Sassuolo (13) hanno subito più reti dell’Udinese (12) nel nuovo anno solare.

Cagliari-Napoli, partenopei sempre vincenti nelle ultime 6 in Sardegna

Cagliari-Napoli. Mazzarri ha un solo dubbio davanti, dove Keita, Pavoletti e Pereiro si giocano una maglia accanto a Joao Pedro. Ceppitelli per l’infortunato Lovato. Nel Napoli Osimhen dal 1′, Anguissa in mediana, Elmas al posto di Politano.

Statistiche. Il Napoli è rimasto imbattuto in 22 delle ultime 23 sfide contro il Cagliari in Serie A (16V, 6N), mantenendo 12 volte la porta inviolata. Il Napoli ha vinto le ultime sei trasferte in Sardegna. Il Napoli è la squadra che ha subito meno gol (17) in questo campionato ed è la squadra che ha calciato più rigori in questa stagione nei cinque maggiori campionati europei (10), realizzandone sette.

Bologna-Spezia, posticipo del lunedì

Bologna-Spezia. Mihajlovic rilancia Barrow nel tridente e arretra Soriano in mediana al posto dello squalificato Svanberg. Binks dietro. Nello Spezia Sala e Kiwior a centrocampo, Manaj preferito a Nzola.

Statistiche. Il Bologna ha subito 40 gol in questo campionato. Per la prima volta in Serie A lo Spezia ha segnato in otto partite di fila. Bologna (sette) e Spezia (sei) sono due delle tre squadre ad aver subito più gol su rigore in queto campionato (anche Sassuolo a quota sette). All’andata è finita 1-0 ma nei precedenti 4 scontri diretti entrambe erano andate a segno nelle sfide tra Bologna e Spezia.

I metodi di Dartagnan su Corner e Gol 1/2 Tempo li trovi sui canali TELEGRAM VIP di BETTING MANIAC e IL PRESIDENTE! Entra subito!

Comparatore Scommesse
Bonus Benvenuto: fino a €100

Il bonus benvenuto di Starcasinò Bet è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito un bonus del 50% fino ad un massimo di €100.

Bonus Benvenuto: fino a €450


Il bonus benvenuto di Sisal è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito €100 in Fun Bonus + fino a €50 sul primo deposito + fino a €300 in 30 settimane.

Bonus Benvenuto: fino a €505

 

Il bonus benvenuto di Goldbet offre il 100% del tuo primo deposito fino a 500€ in Bonus Sport + un Bonus Virtual pari a 5€.

Bonus Benvenuto: fino a €305

Il bonus benvenuto Snai è riservato ai nuovi iscritti. Per ottenere €5 bonus, aprire un conto gioco e inviare un documento di identità. Il Bonus Snai Gold è pari al 100% fino a €300.
Bonus Benvenuto: fino a €100

Bonus Benvenuto BetN1: per i nuovi clienti il 100% del primo deposito fino a 100€ inserendo il codice WBSPORT100