Pronostici College Football NCAAF Week 14. Questa settimana (al via da venerdì) abbiamo meno partite di cui parlare, ma che match! Si giocano infatti i Conference Title Game. Spiccano Washington Huskies-Oregon Ducks, con la sfida Nix-Penix, ma anche la classica di SEC, Georgia-Alabama.

Pronostici College Football NCAAF Week 14: Conference Championship 2023

Liberty Flames-New Mecico State Aggies

Iniziamo dal Conference USA championship game, conference minore dove i Flames (12-0), ancora imbattuti e al #24 del ranking nazionale, sono favoriti contro gli Aggies (10-3) che però si presentano dopo 8 vittorie consecutive, compreso il 31-10 su Auburn.

Liberty ha vinto solo 2 partite in singola cifra di margine e ad inizio stagione hanno superato senza problemi 33-17 New Mexico State con 276 yard lanciate dal QB Salter, in connessione col WR Cooley (106 yard) e aiutato dalle corse (129 yard) di Daniels. Flames superiori su entrambi i lati del campo anche se in una partita del genere non è scontato coprire una linea abbondantemente in doppia cifra (Liberty -11.5).

Washington Huskies-Oregon Ducks

L’ultimo titolo di Pac-12 (il prossimo anno non ci sarà questa storica conference che negli ultimi anni ci ha regalato alcune delle sfide più interessanti, davvero un peccato) è una partita dal grande richiamo mediatico e dalle implicazioni playoffs ed Heisham Trophy visto che si sfidano il favorito attuale, Bo Nix, e quello che è stato favorito per buona parte della stagione, Michael Penix Jr. Questi sono anche due dei migliori attacchi attacchi aerei della nazione e #3 contro #5 nel ranking nazionale. Non si sa ancora se Oregon riuscirà a giocare i playoffs, ma negli States si registrano tante giocate antepost per la vittoria finale dei Ducks (11-1) che però sono chiamati a tutti i costi a vincere questa sfida contro gli imbattuti Huskies (12-0) che hanno vinto la sfida di regular season del 14 ottobre per 36-33 in casa, ma per questa sfida le cose sembrano molto diverse e i book favoriscono nettamente Oregon con -9.5 punti di handicap.

La ragione sta nel fatto che Oregon arriva da 6 vittorie e ha il miglior differenziale della nazione (+29.33 punti di margine medio). Nix è arrivato a 189.8 di rating (solo Daniels di LSU fa meglio), ha completato la bellezza di 315 lanci su 401 ed è arrivato a 3.906 yard con 37 TD e 2 soli intercetti, numeri impressionanti che fanno sfigurare anche quelli di Penix con 280 completati su 427 tentativi per 3.899 yard e 32 TD con 8 intercetti, anche se nel primo scontro dell’anno il QB di Washington lanciò 302 yard con 4 TD. Viste le giocate antepost su Penix speriamo nella vittoria degli Huskies, ma non sarà per nulla semplice e in questo momento i Ducks sembrano superiori, con Oregon che a parità di super attacco con Washington, ha però un vantaggio dall’altra parte del campo grazie ad una difesa superiore.

Texas Longhorns-Oklahoma State Cowboys

Finale di Big-12 tra due programmi che non si sono sfidati quest’anno. I Longhorns (11-1) con la #7 del ranking difficilmente riusciranno a giocare per il titolo nazionale anche se hanno vinto nettamente le ultime 6 partite, compresa la più recente, il dominante 56-7 su Texas Tech e il rientro del QB Ewers che potrà fare male alla difesa dei Cowboys (9-3) che in questo fondamentale sono molto indietro rispetto a Texas.

E’ stata comunque una stagione sopra le attese per Oklahoma State che dopo un avvio da 2-2 ha vinto 7 delle successive 8 partite e nelle ultime 2 ha dominato con un punteggio totale di 58-17. Longhorns nettamente favorito a -15.0.

Tulane Green Wave-Southern Methodist Mustangs

Saranno Tulane ed SMU a sfidarsi per il titolo di American Athletic Conference. Ottima stagione per i Green Wave (11-1) che sono alla #22 del ranking nazionale, si tratta della posizione più alta per un programma che non fa parte delle conference Power 5. Tulane ha vinto 10 partite di fila con l’attacco guidato dal RB Makhi Hughes che con 1,246 rushing yards è il migliore di AAC, e il quarterback Michael Pratt, il migliore della conference in rating su lancio (164.9), ma settimana dopo settimana è cresciuta molto anche la difesa, una delle migliori dell’intera nazione sulle corse.

I Mustangs (10-2) rispondono con 9 vittorie di fila ma non dovrebbero avere il quarterback titolare Preston Stone. Anche SMU però ha una solida difesa, la migliore di AAC in punti subiti (17.7). Tulane è leggermente favorita a -3.5 ma potremmo vedere una partita da Under per quanto detto sulla linea 47.0 punti totali, anche se questi due programmi sono O/U 8-2 negli ultimi scontri diretti.

betting online
Bonus Benvenuto: 5000€ Salva il Bottino + fino a 800€ Il bonus benvenuto di Sisal è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi 5000€ Salva il bottino + bonus di benvenuto fino a 800€.
5.0

Bonus Benvenuto: 100% fino a €100


Apri un conto Betway e al primo deposito riceverai subito Bonus Scommesse del 100% fino ad un massimo di €100 (deposito minimo €10).

4.3

Bonus Benvenuto: 100% fino a €500 + 100€ senza deposito e 100 free spin


Apri un conto AdmiralBet e al primo deposito riceverai un Bonus Scommesse sbloccabile del 100% fino ad un massimo di €500, oltre a 100€ senza deposito e 100 free spin alla registrazione

4.5

Alabama Crimson Tide-Georgia Bulldogs

La finale di SEC che tutti attendevano è arrivata con i Bulldogs (12-0), bi-campioni e #1 nel ranking nazionale, che vanno per la 30° vittoria consecutiva (45-1 nelle ultime 46!). L’attacco guidato da Carson Beck, QB da 72.4% lanci completati per 3.495 yard e 22 TD a fronte di 6 intercetti, sta segnando 39.6 punti a partita (8°) e 496.4 total yard (6°), e a disposizione di coach Kirby Smart torna anche il tight end Brock Bowers, anche se la vera forza di Georgia rimane la difesa: 6° in punti subiti (15.8), 9° in total yard (293.4) e tra le migliori anche in tackles e intercetti.

Alabama è avanti 42-26-4 nella serie contro Georgia, ma i Crimson Tide (11-1) di coach Nick Saban sono chiamati ad un altro mezzo miracolo se vorranno vincere l’11° partita di fila e sperare nell’accesso ai playoffs per il titolo nazionale. L’esperto in miracoli è Jalen Milroe, infatti soprannominato “Milroe Miracle”, dopo un inizio stagione in cui era finito anche in panchina dopo aver fatto infuriare Saban contro South Florida. In stagione Milroe ha lanciato per 2.526 yard con 21 TD e 6 intercetti, a cui aggiunge 439 yard e 12 TD su corsa. Davvero difficile pensare ad una sconfitta di Georgia che infatti è favorita con -5.5 punti di handicap.

Iowa Hawkeyes-Michigan Wolverines

Finale di Big-Tee alla quale i Wolverines (12-0) si presentano con la #2 e da imbattuti, dopo aver superato anche gli Arci rivali di Ohio State, nonostante l’assenza di coach Jim Harbaugh che torna dalla sospensione. L’attacco è guidato dai running back Blake Corum e Donovan Edwards, anche se il primo è in forse, non si conoscono ancora le sue condizioni fisiche. Ci sarà il QB J.J. McCarthy per un attacco che viaggia a 37.6 punti di media (13°), ma anche la difesa è solidissima, la migliore dell’intera nazione con 10.2 punti concessi, meglio anche di Iowa che in attacco segna davvero poco (18.0 punti di media) ma ha la 4° miglior difesa per punti concessi (12.2) e arriva da Under anche sulla linea più bassa di sempre, 25 punti totali, nel 13-10 in Nebraska.

Considerando anche la difesa di Michigan sono attesi pochi punti pure in questo title game che infatti ha la linea più bassa di sempre per una finale di conference, 35.0 punti totali, mentre sul risultato finale non ci sono dubbi, con Michigan favorita a -22.0. gli Hawkeyes (10-2), con la già citata difesa, non sono da sottostimare dopo 4 vittorie di fila e 7 successi nelle ultime 8. In questa stagione Michigan ed Iowa non si sono affrontate, ma i Wolverines hanno vinto gli ultimi 3 precedenti dove hanno sempre coperto l’handicap (3-0 ATS per Michigan e O/U 1-2).

Florida State Seminoles-Louisville Cardinals

Chiudiamo in Atlantic Coast con i Seminoles (12-0) che sono saliti al #4 e hanno grosse possibilità di andare a giocarsi il titolo nazionale ai playoffs college football dopo la vittoria in Florida, non così scontata visto che era la prima partita senza la stella, il quarterback Jordan Travis che si è infortunato, ma è bastato il backup Tate Rodemaker che però ha completato solo il 48% dei lanci e questa volta si troverà di fronte un avversario più ostico, Louisville (8-2) che ha anche lui un ottima difesa da 20.0 punti concessi di media e al primo anno con coach Jeff Brohm il programma dei Cardinals ha fatto subito grandi passi in avanti, anche se ha perso il finale di regular season 31-38 in Kentucky. Louisville ha anche un buon attacco guidato dal QB Jack Plummer arrivato a 2.952 yard con 21 TD mentre Jawhar Jordan è il 2° miglior RB di ACC con 1.076 rushing yard e 13 touchdown.

I programmi non si sono sfidati in regular season ma FSU è avanti 17-6 nella serie contro Louisville che ha battuto 35-31 anche lo scorso anno in trasferta. Il vero aiuto la settimana scorsa per FSU è arrivato dalle corse di Trey Benson (95 rushing yard) e non dimentichiamo che i Seminoles possono affidarsi anche ad un ottima difesa che concede solo 16.8 punti di media. Questa incertezza lascia FSU favorita, ma sotto al field goal di margine (-2.5 punti di handicap) mentre con queste due difese potremmo vedere una partita da Under sulla linea 47.5 punti totali.

Pronostici College Football NCAAF Week 14: Quote Antepost

Vediamo gli ultimi aggiornamenti delle quote antepost per la vittoria finale del titolo nazionale NCAAF e per l’Heishman Trophy. Siamo ancora in piena corsa in entrambe le giocate antepost. Nel pre stagione avevamo consigliato Michigan @11, e ora i Wolverines sono i grandi favoriti @2.80.

Per l’Heishman Trophy abbiamo sognato per tante settimane con Michael Penix Jr, ma il QB di Washington è crollato in 3° posizione nelle ultime uscite, dietro al favoritissimo Bo Nix @1.44 e a Jayden Daniels @2.75 che è il suo primo avversario mentre Penix ora si gioca addirittura @13. Forse era meglio fare cash out quando era favorito @1.66, per una giocata che avevamo preso in tempi non sospetti @6.50 volte la posta.

Seguici anche su Telegram e sugli altri social

Per essere sempre aggiornato seguici anche sul canale TELEGRAM BETTING MANIAC gratuito. Se vuoi tutto entra nel VIP con una piccola spesa, o anche gratis con le nostre promozioni. Contattaci per tutte le informazioni. Siamo anche su YouTube con i nostri video e su Instagram e Twitter.

TELEGRAM BETTING MANIAC
INSTAGRAM BETTING MANIAC
SITO BETTING MANIAC
TWITTER BETITALIAWEB
YOUTUBE BETITALIAWEB

Comparatore Scommesse
Bonus Benvenuto: 5000€ Salva il Bottino + fino a 800€ Il bonus benvenuto di Sisal è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi 5000€ Salva il bottino + bonus di benvenuto fino a 800€.

Bonus Benvenuto: 100% fino a €100


Apri un conto Betway e al primo deposito riceverai subito Bonus Scommesse del 100% fino ad un massimo di €100 (deposito minimo €10).

Bonus Benvenuto: 100% fino a €500 + 100€ senza deposito e 100 free spin


Apri un conto AdmiralBet e al primo deposito riceverai un Bonus Scommesse sbloccabile del 100% fino ad un massimo di €500, oltre a 100€ senza deposito e 100 free spin alla registrazione

Bonus Benvenuto: deposita 100€ e gioca con 150€


NetBet ti dà il benvenuto con un bonus speciale, deposita 100€ e gioca con 150€.

Bonus Benvenuto: 15€ Gratis + 100% fino a €300


Il bonus benvenuto Snai è riservato ai nuovi iscritti. Per ottenere €15 bonus, aprire un conto gioco e inviare un documento di identità. Il Bonus Snai Gold è pari al 100% fino a €300.