Pronostici NCAAF Week 5, settimana interessante per il College Football. Come sempre aggiorniamo il power ranking con una nuova numero uno, Ohio State, ma analizziamo anche tutti i big match del fine settimana.

Pronostici NCAAF Week 5: Power Ranking

Apriamo col power ranking che ci permette di avere una prima idea a grandi linee, su come sta andando la stagione e sui grandi programmi che stanno rispettando o meno le attese. Sicuramente a rispettare le attese ci sono i campioni in carica, i Georgia Bulldogs, e gli immancabili Alabama Crimson Tide ovviamente, ma, complice anche la brutta prestazione di Georgia la settimana scorsa contro il modesto programma di Kent State, abbiamo una nuova numero 1, gli Ohio State Buckeyes che hanno iniziato la stagione con 4 vittorie (4-0 ATS anche nelle scommesse), travolgendo Wisconsin la settimana scorsa. Ohio State al momento sta segnando 48.8 punti a partita ed è 2° in attacco come total yard (18° in difesa visto che anche il reparto difensivo è di altissimo livello).

Dietro continuano a crescere i Washington Huskies che salgono di ben 6 posizioni a ridosso della top-10. Dopo la vittoria su Michigan State, il 40-22 su Stanford è un altro tassello importante per la squadra di coach Kalen DeBoer che al suo primo anno sembra aver già dato un volto alla suo programma che è 4-0 (anche in questo caso perfetto 4-0 ATS pure nelle scommesse) e se il quaterback Michael Penix Jr rimarrà sano, gli Huskies potranno giocarsela con molti.

Crollano invece gli Oklahoma Sooners che perdono 14 posizioni in un sol colpo. Pesa ovviamente tantissimo l’inaccettabile sconfitta contro Kansas State che proprio grazie a questo upset viceversa si merita di entrare nella top-25 al posto di Florida (escono anche Miami e Michigan State, al loro posto Syracuse e Minnesota). Tornando ai Sooners, anche Oklahoma ha un head coach al primo anno, Brent Venables, che aveva iniziato molto bene la stagione con 3 vittorie, ma che ha visto punti deboli in quello che di solito è il punto di forza dei propri programmi, l’organizzazione difensiva. Al momento i Sooners sono solo 86° come rushing yard concesse, un dato altamente negativo che rende difficile la competitività in una conference come la Big 12 se non verrà decisamente migliorato. Aggiungiamo che le schedule di Oklahoma sono davvero toste. Questa settimana la trasferta a TCU, poi il Red River Showdown contro Texas, a seguire la sfida contro i campioni di conference, i Baylor Bears, e le Bedlam Series contro i rivali di Oklahoma State. Insomma, un mese di fuoco per Venables e i Sooners, vedremo come ne usciranno, se rinforzati o se completamente smontati.

Prima ho accennato all’ingresso in top-25 dei Minnesota Golden Gophers che se lo meritano con un record di 4-0 (4-0 ATS) dopo il dominante 34-7 a East Lansing contro Michigan State. L’ottimo sistema difensivo di Fleck, bilanciato dal quarterback Tanner Morgan nell’ attacco orchestrato dal ritorno dell’offensive coordinator Kirk Ciarrocca, rendono Minnesota una contender per la Big-10 West. Le schedule di questa conference non sono mai semplici, ma i Golden Gophers sono facilitati dall’evitare i 2 programmi più tosti: Ohio State e Michigan. Le sfide determinanti contro Iowa e in Wisconsin ci diranno dove possono arrivare i Gophers quest’anno.

Ecco il power ranking e le attuali quote antepost per la vittoria finale del titolo nazionale di NCAAF.

1 Ohio State @3.40
2 Georgia @2.90
3 Alabama @3.00
4 Michigan @23
5 Southern California @17
6 Clemson @16
7 Mississippi @100
8 Penn State @70
9 Tennessee @60
10 Kentucky @150
11 Washington @100
12 Utah @50
13 Baylor @150
14 Oklahoma State @100
15 NC State @100
16 Oregon @120
17 Texas A&M @120
18 Oklahoma @100
19 Arkansas @200
20 Minnesota @100
21 Wake Forest @300
22 Florida State @120
23 Syracuse @300
24 Pittsburgh @300
25 Kansas State @200

Pronostici NCAAF Week 5: Big Match

Brigham Young Cougars-Utah State Aggies

E’ la sfida del giovedì che apre la week 5 con i Cougars nettamente favoriti contro Utah State che ha perso le ultime 3 partite con uno scarto medio di -31.0 punti (oggi i bookmakers ne chiedono -24,5 a BYU che gioca anche in casa). Gli Aggies in questo inizio stagionale stanno segnando solo 15.5 punti di media contro i 36.0 concessi. BYU ha vinto 34-20 lo scorso anno contro Utah State, 4° successo dei Cougars negli ultimi 6 precedenti contro gli Aggies.

UCLA Bruins-Washington Cougars

Passiamo a venerdì con una bella sfida di altri Cougars, quello di Washington di cui abbiamo già parlato nel power ranking, e che vincendo anche ad UCLA potrebbero confermarsi ulteriormente come mina vagante. Dall’altra parte i Bruins di coach Chip Kelly però sono imbattuti (4-0 di record come non succedeva dal 2015). Al momento gli Huskies sono il 5° miglior attacco della nazione con 531.0 total yard di media, ben suddivisi tra i lanci di Penix e le corse dei running back, e i bookmakers gli accordano un field goal di vantaggio nelle linee di spread (-3.0 punti di handicap).

Minnesota Golden Gophers-Purdue Boilmakers

Anche di Minnesota ho già parlato quindi non sto a ripetermi. I Golden Gophers in casa sono favoriti con -11.5 punti di handicap contro Purdue che ha già perso 2 partite in stagione e l’attacco dei Boilmakers dovrebbe faticare contro la difesa dei Gophers che ha concesso in tutto 24 punti nelle prime 4 stagionali, col miglior dato sulle yard concesse di tutta la nazione (187.8). Minnesota al momento ha un altro primato che condivide con Michigan, i TD su corsa, ben 17 (294.5 rushing yard a partita, 2° nella nazione).

Texas Christian Horned Frogs-Oklahoma Sooners

Dopo aver sofferto il QB mobile di Kansas State (Adrian Martinez, ex Nebraska), anche questa settimana i Sooners si trovano a fronteggiare un quaterback molto atletico, Max Duggan che ha guidato TCU ad un record di 3-0 in questo avvio stagionale, 9° miglior attacco come total yards, pericolosissimo proprio sulle corse con Duggan ma anche con i RB Kendre Miller ed Emari Demercado. Oklahoma dovrebbe rispondere a sua volta in attacco (7° migliore della nazione come total yard) quindi i punti non mancheranno, considerando poi che Oklahoma deve subito rispondere al ko della settimana scorsa, infatti la linea è bella alta a 68.5 punti totali.

Iowa Hawkeyes-Michigan Wolverines

Wolverines ancora imbattuti dopo la vittoria nell’opener di Big-10 contro Maryland. Gli Hawkeyes proveranno a contrastare Michigan con la propria difesa, la migliore dell’intera nazione con appena 5.8 punti concessi di media, ma il problema è che la stessa difesa di Iowa finora ha segnato più touchdown dell’attacco! Si tratta di un dato assurdo ed abbastanza problematico ovviamente. I bookmmakers in questa situazione favoriscono gli ospiti (-10.5) che sono 4-1 ATS negli ultimi precedenti contro Iowa. Michigan ha il 2° miglior attacco con 50.0 punti tondi tondi segnati di media, ma i bookmakers non si fidano contro la difesa di Iowa, e lasciano la linea “bassa” a 42.0 punti totali. Quale linea prevarrà tra due programmi agli antipodi? L’attacco da Over di Michigan o la super difesa (assieme ad un pessimo attacco) da Under di Iowa? Difficile dirlo.

Mississippi Rebels-Kentucky Wildcats

Uno dei big match di giornata arriva dalla Southeastern Conference con due squadre ancora imbattute ed entrambe nella top-10 del ranking nazionale, quindi preparare i pop-corn. Per Ole Miss si tratta della prima partita di conference mentre Kentucky la settimana scorsa non ha convinto nel 32-23 contro Northern Kentucky. Queste due difese finora hanno concesso appena 23.0 punti totali sommati. Oggi la linea è a 54.0. I Rebels sono Under 11-1 nelle ultime e partite, i Wildcats sono Under 12-3 nel mese di ottobre. Mi aspetto una sfida molto combattuta (Mississippi è favorita con -6.5 punti di handicap) e da basso punteggio.

Baylor Bears-Oklahoma State Cowboys

Altra sfida tra due programmi in top-25, ma questa volta siamo in Big-12 ed è un revenge game per i Cowboys che lo scorso anno persero il title game proprio contro i Bears che arrivano dal 31-24 ad Iowa State della scorsa settimana mentre Oklahoma State ha avuto la possibilità di riposare col bye week e di preparare al meglio questa sfida alla quale i Cowboys di presenteranno col dente avvelenato, in particolare il quarterback Spencer Sanders. Lo scorso anno 7 dei 12 intercetti Sanders li ha subiti nelle 2 partite contro i rivali di Baylor! Va detto che il QB dei Cowboys ha iniziato molto bene la nuova stagione, e mi aspetto una sfida interessante con Blake Shapen che guida il 22° attacco della nazione con 40.5 punti di media, quello di Baylor che però è un programma equilibratissimo anche dietro visto che è pure il 23° come punti concessi dalla difesa (16.8). Questi dati e il fattore campo spingono i bookmakers a favorire Baylor, anche se di pochissimo (-1.5).

Florida State Seminoles-Wake Forest Deamon Deacons

Due sorprese di questo avvio. I Seminoles sono imbattuti (4-0, non capitava dal 2015), i Demon Deacons hanno perso invece l’imbattibilità la settimana scorsa, ma vendendo cara la pelle nel 45-51 in overtime contro Clemson. Wake Forest è dietro 8-30 nei precedenti contro FSU, anche se ha vinto i 2 più recenti. In entrambe le occasioni si giocava però a Winston-Salem. I Seminoles non hanno mai perso in 5 gare interne a Tallahassee dal 2008 contro i Demon Deacons. Tendo a pensare che FSU vincerà anche questa volta, lo vedo come un programma migliore rispetto a Wake Forest, con più qualità su entrambi i lati del campo, e anche i bookmakers la pensano come me con i Seminoles favoriti con -6.5 punti di handicap.

Arkansas Razorbacks-Alabama Crimson Tide

I Crimson Tide hanno sempre battuto i rivali di SEC dell’Arkansas nelle ultime 15 sfide. Di fatto l’ultima volta in cui i Razorbacks hanno battuto Alabama lo fecero in casa nel 2006. Il QB di Alabama, Bryce Young, guida il 6° miglior attacco della nazione (48.3 punti, 517,5 total yard) e i Crimson Tide sono favoriti con -17.5 punti di handicap nonostante la trasferta e l’avversario che finora non ha mai perso in casa (3-0). Solitamente Alabama tende a partire forte e a coprire l’handicap nei primi tempi. Valutate Alabama -9,5 Primo Tempo.

Missouri Tigers-Georgia Bulldogs

Il programma di Georgia tradizionalmente mette nei guai quello di Missouri. I Bulldogs dominano 10-1 nei precedenti della loro storia contro i Tigers che la settimana scorsa hanno perso malamente 14-17 in overtime ad Auburn, col RB Nathaniel Peat che ha perso un fumble praticamente sulla linea di touchdown di Auburn che è poi andata a vincere. I Bulldogs mantengono una delle migliori difese della nazione mentre in attacco il quarterback Stetson Bennett sta completando il 74.2% dei lanci con 1.224 yards, mostrando una grande alchimia col tight end Brock Bowers. I book vedono gli ospiti favoriti con -27.5 punti di handicap. Sono in tanti ad attendersi una prova senza macchie dopo la negativa vittoria contro i Golden Flashes.

Clemson Tigers-NC State Wolfpack

Entrambi i programmi hanno un record di 4-0, ma Clemson ha già giocato 2 partite di Atlantic Coast Conference mentre questo è l’opener di ACC per NC State che non vince in casa dei Tigers dal lontano 2022, vent’anni! La scorsa stagione però i Wolfpack hanno già battuto i Tigers, anche se in quell’occasione giocavano in casa. Clemson ha rischiato la scorsa settimana a Wake Forest e nelle scommesse ha un negativo 1-3 ATS. I boommakers favoriscono comunque i padroni di casa con -6.5 punti di handicap. Entrambi i programmi hanno nelle difese i reparti forti, e infatti non dovremmo vedere molti punti. Lo notiamo anche dalla linea a 40.0 di totale che è estremamente bassa per le medie O/U a cui ci ha abituati il college football.

Oregon Ducks-Stanford Cardinal

Chiudiamo con la sfida nell’Oregon dove rientrano i Ducks dopo che la settimana scorsa sono passati nella non semplice trasferta a Washington State, con un ottimo Bo Nix alla guida e un ultimo quarto di rimonta furente. Non è tutto rosa e fiori comunque per il programma dell’Oregon che continua a faticare più del previsto ma i Ducks sono comunque felici di tornare in casa all’Autzen Stadium dove hanno vinto 21 partite consecutive. Bo Nix è aiutato dalla super offensive line, l’unica in tutta la nazione a non aver ancora fatto subire un sacks al proprio quaterback. Stanford è avanti 47-34-1 nella rivalità contro Oregon, ma è una stagione difficile per i Cardinal che arrivano dalla pesante sconfitta 22-40 contro Washington e che hanno perso le prime 2 partite di Big-12. A mio avviso perderanno anche questa, ma non so quanto sia saggio prendere il -17.0 a cui sono proprosti i Ducks questa settimana.

Segui il nuovo canale BETTING MANIAC su Telegram. Accedi da QUI al canale gratuito e se ti piace il nostro lavoro, e vuoi ricevere tutti i contenuti quotidiani di 7 tipster su tutti gli sport, entra nel VIP con le nostre promozioni speciali. Entri gratis, o con meno di un caffè al giorno! Inizia a vincere con noi ed approcciati alle scommesse in modo più professionale.

betting online
Bonus Benvenuto: fino a €100

Il bonus benvenuto di Starcasinò Bet è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito un bonus del 50% fino ad un massimo di €100.
5.0

Bonus Benvenuto: fino a €450


Il bonus benvenuto di Sisal è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito €100 in Fun Bonus + fino a €50 sul primo deposito + fino a €300 in 30 settimane.

4.8

Bonus Benvenuto: fino a €505

 


Il bonus benvenuto di Goldbet offre il 100% del tuo primo deposito fino a 500€ in Bonus Sport + un Bonus Virtual pari a 5€.

4.5
Comparatore Scommesse
Bonus Benvenuto: fino a €100

Il bonus benvenuto di Starcasinò Bet è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito un bonus del 50% fino ad un massimo di €100.

Bonus Benvenuto: fino a €450


Il bonus benvenuto di Sisal è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito €100 in Fun Bonus + fino a €50 sul primo deposito + fino a €300 in 30 settimane.

Bonus Benvenuto: fino a €505

 

Il bonus benvenuto di Goldbet offre il 100% del tuo primo deposito fino a 500€ in Bonus Sport + un Bonus Virtual pari a 5€.

Bonus Benvenuto: fino a €305

Il bonus benvenuto Snai è riservato ai nuovi iscritti. Per ottenere €5 bonus, aprire un conto gioco e inviare un documento di identità. Il Bonus Snai Gold è pari al 100% fino a €300.
Bonus Benvenuto: fino a €100

Bonus Benvenuto BetN1: per i nuovi clienti il 100% del primo deposito fino a 100€ inserendo il codice WBSPORT100