Pronostici NCAAF Week 12, siamo alle battute finali della regular season di College Football, e I big match da analizzare con tanti spunti per le scommesse sono parecchi, ad iniziare dalla sfida più interessante: Kentucky Wildcats-Georgia Bulldogs.

Pronostici NCAAF Week 12: i primi risultati

Come sempre la MACtion apre la settimana già dal martedì con la vittoria sorprendente di Bowling Green a Toledo e quella di Ohio che si conferma anche a Ball State.

Non abbiamo fatto giocate neanche sulle partite del mercoledì anche se si poteva approfittare della bufera di neve in Central Michigan, partita persa 10-12 dai padroni di casa contro Western Michigan, e da Under con quel tempo. E’ arrivata anche la vittoria in trasferta 29-23 per Miami OH a Northern Illinois e nella affermazione 31-24 in trasferta per Eastern Michigan da sfavorita contro Kent State.

Pronostici NCAAF Week 12: i big match

Tulane Green Wave-Southern Methodist Mustangs

Tulane (8-2, 5-1 AAC) arriva dalla sconfitta interna contro UCF, primo stop stagionale di conference. Il finale di stagione contro Cincinnati sarà determinante per i Green Wave ma prima c’è da battere SMU (6-4, 4-2). Tulane la scorsa settimana ha sofferto moltissimo sulle corse e anche contro il running game dei Mustangs dovrà fare attenzione.

Tulane è comunque favorita (-3.5) in casa, forte anche di un 8-2 ATS in questa stagione, ma i Mustangs sono 4-0 ATS nell’ultimo mese e 5-2 ATS nei viaggi allo Yulman Stadium.

Michigan Wolverines-Illinois Fightning Illini

Due squadre in top-25 ma la migliore è Michigan (10-0, 7-0 Big Ten) ancora imbattuta e dominante su entrambi i lati del campo (1° difesa per punti concessi e total yard, 5° attacco con 41.4 punti segnati di media) oltre ad essere 27-19-2 nella serie contro i Fighting Illini (7-3, 4-3).

Questa è la sfida tra due dei migliori running back della nazione, o dovrebbe essere, perché sicuramente sarà in campo la stella di Michigan, Blake Corum, mentre Chase Brown è uscito malconcio dall’ultima partita anche se coach Bret Bielema ha detto che sarà in campo. Illinois ha inoltre perso 24-31 contro Purdue, 2° ko consecutivo in casa.

Pittsburgh Pirates-Duke Blue Devils

Pittsburgh (6-4, 3-3 ACC) rimane in corsa per il Bowl dopo aver vinto la conference lo scorso anno. Duke (7-3, 4-2) non giocava una stagione del genere dal 2015, ottimo lavoro per Mike Elko, coach al primo anno con Duke.

Sembra la volta buona per i Blue Devils che cercano di interrompere una striscia di 6 sconfitte contro i Panthers (0-6 ATS) che si giocano favoriti a -7.5 in casa. I Blue Devils sono 2-11 ATS nelle ultime trasferte.

Baylor Bears-Texas Christian Horned Frogs

TCU (10-0, 7-0 Big 12) arriva dal 17-10 su Texas e rimane imbattuta. Baylor (6-4, 4-3) arriva invece dalla sconfitta interna contro Kansas State. La settimana scorsa gli Horned Frogs hanno dominato in difesa, oltre al solito lavoro del QB Max Duggan e le corse del RB Kendre Miller.

Gli Horned Frogs sono 4-0 ATS nelle ultime partite (4-0-1 ATS in trasferta). TCU è inoltre 5-0 ATS negli ultimi viaggi al McLane Stadium. Gli ospiti sono leggermente favoriti (-2.5).

West Virginia Mountaineers-Kansas State Wildcats

Partita importante in previsione della post-season per i Wildcats (7-3, 5-2 Big 12) ma non manca la motivazione anche per West Virginia (4-6, 2-5) che lotta per l’eleggibilità al Bowl (e coach Neal Brown cerca di salvare il suo lavoro). La vittoria sui Sooners mantiene vive le speranze per i Mountaineers che hanno cambiato anche quarterback con Garrett Greene che sembra aver superato nelle preferenze il titolare JT Daniels.

Per Kansas State sempre fuori Adrian Martinez, ma anche in sua assenza i Wildcats hanno battuto Baylor e si giocano a -7.5 in questa trasferta. Linea O/U a 54,5 punti totali, con i Mountaineers che sono Under 10-2 nel mese di novembre mentre i Wildcats sono Under 5-1 contro squadre con record perdente ma 1-4 ATS nei precedenti contro WVU.

Kentucky Wildcats-Georgia Bulldogs

Campioni in carica e #1 del ranking, i Bulldogs (10-0, 7-0) hanno un ultimo ostacolo prima di vincere la SEC, i Wildcats che hanno però perso 4 delle ultime 6 partite, compresa la recente in casa contro Vanderbilt per un calo abbastanza netto per il programma di Kentucky che è dominato 12-61 nella serie contro Georgia. I Bulldogs hanno vinto le ultime 12 sfide contro i Wildcats e si presentano con Stetson Bennett al centro di un attacco da 40.6 punti (6°) e 509.6 total yard (3°).

Georgia tra le migliori pure in difesa (2° con 11.6 punti concessi di media). Anche Kentucky ha una solida difesa (23° con 20.0 punti) ma l’attacco non è allo stesso livello (23.3, 96°). I Wildcats sono Under 10-1 nelle ultime partite, i Bulldogs Under 4-1 in trasferta e Under 5-2 nei precedenti contro Kentucky. Oggi Georgia è favorita con -22.5 punti che non sono comunque pochi in trasferta. Linea O/U a 49.0 punti totali.

Louisville Cardinals-NC State Wolfpack

Entrambi i programmi arrivano da sconfitte deludenti. I Cardinals (6-4, 3-4 ACC) dopo 4 vittorie si sono fermati contro Clemson dove si è infortunato alla spalla anche il quarterback Malik Cunningham. NC State (7-3, 3-3) ha clamorosamente perso l’ultima dell’anno in casa contro il pessimo Boston College.

Lo scorso anno i Cardinals hanno vinto 28-13 a Raleigh e sono favoriti a -4.0 per questo re-match in casa contro i Wolfpack che sono 1-6 ATS nelle ultime partite mentre Louisville è 4-0 ATS in casa.

Kansas Jayhawks-Texas Longhorns

Per entrambe si tratta della penultima partita di regular season. Texas (6-4, 4-3) è fuori dal CFP rankings anche se rimane matematicamente in vita. I Jayhawks (6-4, 3-4) hanno perso 4 delle ultime 5 partite.

La difesa rimane un problema con 30.4 punti concessi di media per Kansas (104°), specialmente contro l’attacco di Texas che viaggia a 33.5 punti a partita (34°). I Longhorns sono 4-0 ATS dopo una sconfitta e in questa trasferta sono favoriti a -9.5.

Clemson Tigers-Miami Hurricanes

I Tigers (9-1, 7-0 ACC) arrivano da una vittoria ma il grande errore è stata la sconfitta di due settimane fa a Notre Dame, un ko che ha di fatto sancito l’eliminazione dalle semifinali nazionali per la squadra di coach Dabo Swinney che dovrà fare a meno del defensive back Malcolm Greene e della Safety Tyler Venables in difesa. Contro Louisville buona partita del QB D.J. Uiagalelei ma attenzione a Miami (5-5, 3-3) che arriva dal 35-14 su Georgia Tech.

Gli Hurricanes sono comunque 1-8 ATS nelle ultime partite mentre i Tigers sono 8-2 ATS negli ultimi conference games. Clemson domina 6-1 ATS nei precedenti contro Miami.

betting online
Bonus Benvenuto: fino a €100

Il bonus benvenuto di Starcasinò Bet è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito un bonus del 50% fino ad un massimo di €100.
5.0

Bonus Benvenuto: fino a €450


Il bonus benvenuto di Sisal è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito €100 in Fun Bonus + fino a €50 sul primo deposito + fino a €300 in 30 settimane.

4.8

Bonus Benvenuto: fino a €505

 


Il bonus benvenuto di Goldbet offre il 100% del tuo primo deposito fino a 500€ in Bonus Sport + un Bonus Virtual pari a 5€.

4.5

Maryland Terrapins-Ohio State Buckeyes

I Buckeyes (10-0, 7-0 Big Ten) hanno dominato anche contro Indiana, avversario debole, e i problemi non mancano per l’imbattuta Ohio State che ha non al meglio i running backs TreVeyon Henderson, Miyan Williams e Chip Trayanum. Maryland (6-4, 3-4) arriva da 2 sconfitte; la settimana scorsa è tornato il quarterback Taulia Tagovailoa ma i Terrapins hanno perso rimanendo a 0 contro Penn State, e il QB ha subito 7 sacks, poco protetto dalla pessima offensive line di Maryland che si gioca a +27.5 in questa partita in casa.

Ohio State 2° miglior attacco (46.8 punti) e 7° difesa (15.6). I Terrapins sono 0-5 ATS nelle ultime partite e 1-4 ATS nei precedenti contro i Buckeyes.

North Carolina Tar Heels-Georgia Tech Yellow Jackets

I Tar Heels (9-1, 6-0 ACC) sono ancora perfetti in conference grazie ad un attacco da 40.1 punti (4° in total yard con 505.5). Georgia Tech (4-6, 3-4) ha perso contro Miami e ha un record di 3-3 da quando c’è l’interim coach Brent Key.

Ospiti sfavoriti con 3 TD in appoggio (+21.0 punti). I Tar Heels sono però solo 1-6 ATS nelle ultime scommesse contro squadre con record perdente.

South Carolina Gamecocks-Tennessee Volunteers

I Volunteers (9-1, 5-1 SEC) possono chiudere una stagione da 10 vittorie per la prima volta dal 2007, grazie al quarterback Hendon Hooker tra i favoriti per l’Heisman Trophy grazie ad un altra grande prova nel 66-24 contro Missouri che lo porta a 2,888 yards e 24 touchdowns a fronte di soli 2 intercetti. Tennessee è la squadra che segna più punti nell’intera nazione (47.4) e anche in total yard (543.7).

Stagione deludente per South Carolina (6-4, 3-4) e la sconfitta 6-38 in Florida ha mandato su tutte le furie coach Shame Beamer che si aspetta un riscatto dai suoi, ma i Gamecocks sono sfavoriti nettamente (-21.5) in casa con i Volunteers che vanno forte anche nelle scommesse con 5-1 ATS nelle ultime partite e 8-2-1 ATS nei viaggi in South Carolina.

Oklahoma Sooners-Oklahoma State Cowboys

Dopo 3 sconfitte in 4 partite i Cowboys (7-3, 4-3 Big 12) si sono ripresi col 20-14 su Iowa, anche e si è infortunato il QB Spencer Sanders che giocò un ruolo determinante nella vittoria 37-33 dello scorso anno dei Cowboys nella rivalità contro Oklahoma. Altre 2 sconfitte per i Sooners (5-5, 2-5) che hanno deluso molto in stagione nonostante il running back Eric Gray da 148.5 rushing yard di media nelle ultime 4 partite.

Oklahoma State ha dei problemi nella difesa aerea, ma ultimamente anche quella su terra non è stata impeccabile. Le linee favoriscono comunque i padroni di casa a -7.5 in questa partita difficile da decifrare. Linea O/U alta a 66.5 punti totali. Entrambi hanno negli attacchi i punti di forza.

Arkansas Razorbacks-Mississippi Rebels

I Rebels (8-2, 4-2 SEC) arrivano dalla prima sconfitta interna dell’anno contro Alabama che stavano battendo, prima del crollo finale, una grande occasione persa per Mississippi. I Razorbacks (5-5, 2-4) hanno vinto solo 2 delle ultime 7 partite e giocano l’ultima stagionale in casa al Donald W. Reynolds Razorback Stadium.

Arkansas ha un grande missmatch in difesa (92° per punti concessi e 107° in total yard) contro l’attacco di Ole Miss (19° in punti, 13° tot.yard). I Rebels si giocano leggermente favoriti (-2.5) ma sono 0-4 ATS negli ultimi viaggi in Arkansas.

UCLA Bruins-Southern California Trojans

UCLA (8-2, 5-2 Pac-12) arriva dalla sconfitta contro Arizona che la elimina dai College Football Playoff ma le ambizioni per la vittoria di conference rimangono per i Bruins che però hanno concesso troppo in difesa e oggi sfidano un altro ottimo quarterback, Caleb Williams che guida USC (9-1, 7-1) col 3° miglior attacco della nazione (42.4 punti). I Trojans ne hanno segnati altri 55 la scorsa settimana nella vittoria su Colorado e anche se in trasferta si giocano favoriti (-2.5) anche questo sabato. Entrambi i programmi sono O/U 7-3 in stagione e la linea è altissima a 76.0 punti totali.

Abbiamo detto dell’ottimo attacco di USC contro la debole difesa di UCLA, ma citiamo anche l’attacco dei Bruins che segna 39.5 punti (11°) e 504.1 total yard (5°) mentre la difesa di Southern California è solo 87° come total yard concesse (394.2). I Trojans arrivano da 4 Over consecutivi e sono Over 4-0 anche negli ultimi precedenti contro i Bruins.

Wake Forest Demond Deacons-Syracuse Orange

Squadre che stanno andando a calare entrambe in questo finale di regular season. Gli Orange (6-4, 3-3) hanno perso le ultime 4 partite dopo un avvio da 6-0 e il quarterback Garrett Shrader è rientrato molto male dall’infortunio (12 punti segnati dall’attacco di Syracuse nelle ultime 2). Wake Forest (6-4, 2-4) arriva da 3 sconfitte e qui invece il problema è la difesa visto che offensivamente il quarterback Sam Hartman continua a fare il suo.

Gli analisti favoriscono nettamente i padroni di casa in doppia cifra (-10.0) mentre la O/U si gioca a 56.0 punti totali. Quale linea prevarrà? Quella difensiva degli Orange (Under 7-0 negli ultimi conference games) o quella offensiva dei Demon Decons? In verità nelle scommesse anche Wake Forest è Under 5-1 nelle ultime partite e Under 4-0 nei precedenti contro gli Orange giocati a Truist Field.

Louisiana State Tigers-UAB Blazers

I Tigers (8-2, 6-1) hanno vinto 4 partite consecutive di SEC. Al primo anno con coach Brian Kelly il programma di LSU partiva sotto traccia fuori dalla top-25, ora ce lo ritroviamo #6 e in corsa per i CFP. UAB (5-5, 3-4 Conference USA) cerca almeno 1 vittoria nelle ultime 2 partite per essere eleggibile per il Bowl. Più facile che sia la prossima contro Louisiana Tech, con UAB che è 5-1 in casa in stagione ma 0-4 in trasferta (0-4 ATS) e oggi si gioca a +14.5.

UAB ha una solida difesa sia su corsa che sui lanci, ma anche LSU sta concedendo solo 21.0 punti a partita (linea O/U a 52.5 punti totali).

Oregon Ducks-Utah Utes

Chiudiamo col botto con la #10 Utah (8-2, 6-1 Pac-12) che gioca in casa della #12, Oregon (8-2, 6-1). Gli Utes hanno vinto le ultime 4 partite, incluso il 43-42 su USC. I Ducks invece arrivano dal 34-37 perdente in casa contro Washington ad interrompere una striscia di 8 vittorie. I Ducks sono 4-0 in trasferta e si presentano col 4° attacco per punti segnati (42.4) e 2° per total yard (527.7). Gli Utes rispondono con 39.3 punti segnati (12°) e 462.8 total yard (22°).

La differenza è in difesa, quella di Utah concede 20.0 punti di media (22°) con 328.0 total yard (22°) mentre la difesa di Oregon ne concede 27,4 (77°) con 397.9 total yard (91°). Lo scorso anno nello Utah vinsero 38-10 gli Utes che sono leggermente favoriti (-2.0) anche in questa sfida all’Autzen Stadium. Linea O/U alta a 62.0 punti totali. Gli Utes sono Over 5-1 contro squadre con record vincente, i Ducks sono Over 6-0 in casa contro squadre con record esterno positivo. Ducks e Utes sono Over 7-3 negli ultimi precedenti (Over 5-0 in Oregon).

Seguici su Telegram: canale Betting Maniac

Segui il nuovo canale BETTING MANIAC su Telegram. Accedi da QUI al canale gratuito e se ti piace il nostro lavoro, e vuoi ricevere tutti i contenuti quotidiani di 7 tipster su tutti gli sport, entra nel VIP con le nostre promozioni speciali. Entri gratis, o con meno di un caffè al giorno! Inizia a vincere con noi ed approcciati alle scommesse in modo più professionale.

Comparatore Scommesse
Bonus Benvenuto: fino a €100

Il bonus benvenuto di Starcasinò Bet è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito un bonus del 50% fino ad un massimo di €100.

Bonus Benvenuto: fino a €450


Il bonus benvenuto di Sisal è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito €100 in Fun Bonus + fino a €50 sul primo deposito + fino a €300 in 30 settimane.

Bonus Benvenuto: fino a €505

 

Il bonus benvenuto di Goldbet offre il 100% del tuo primo deposito fino a 500€ in Bonus Sport + un Bonus Virtual pari a 5€.

Bonus Benvenuto: fino a €305

Il bonus benvenuto Snai è riservato ai nuovi iscritti. Per ottenere €5 bonus, aprire un conto gioco e inviare un documento di identità. Il Bonus Snai Gold è pari al 100% fino a €300.
Bonus Benvenuto: fino a €100

Bonus Benvenuto BetN1: per i nuovi clienti il 100% del primo deposito fino a 100€ inserendo il codice WBSPORT100