Pronostici NCAAF Conference championship game. Da venerdì ci attende un fine settimana di big match di College Football davvero imperdibili e che siamo andati ad analizzare con i migliori consigli per le scommesse sulle finali di conference.

Pronostici NCAAF Conference championship game: I big match da non perdere

Southern California Trojans-Utah Utes

Venerdì si inizia con le prime 3 finali di conference. Non ci occupiamo delle conference minori, Buffalo Bulls-Akron Zips e Texas San Antonio Roadrunners-North Texas Mean Green, concentrandoci sulla sfida sul campo neutro dell’Allegiant Stadium tra USC e Utah per il Pac-12 Conference championship game . E’ stata una stagione straordinaria per USC (11-1) che non aveva un record del genere dal 2008 e sogna i College Football Playoff, mentre Utah vuole il 2° titolo consecutivo di Pac-12 e la redenzione al Rose Bowl.

Il quarterback Caleb Williams, dei Trojans, è stato straordinario ed è il nuovo grande favorito per l’Heisman Trophy. Bet365 lo ha dato in quota Altro @34,00 fino a domenica scorsa, una follia che abbiamo subito segnalato assieme a CJ Stroud @26.00. Quote inspiegabili e abbiamo subito punito con i ragazzi che ci hanno dato fiducia nel VIP BETTING MANIAC su Telegram.

Due grandi attacchi, Utah segna 39.4 punti (10°), USC fa anche meglio con 42.5 punti (3°) e 506.6 total yard (5°). Non a caso abbiamo visto 87 punti nel precedente di regular season di metà ottobre, proprio l’unica partita persa quest’anno dai Trojans per 42-43 in un finale concitato. Penso che USC avrà il dente avvelenato e si prenderà la rivincita, con Williams che sta vivendo un momento magico e di grande hype, ma per vincere dovrà farlo con l’attacco, quindi sono per Trojans e Over.

Texas Christian Horned Frogs-Kansas State Wildcats

Passiamo al sabato con TCU (12-0) che rimane imbattuta e al #3 nel ranking per i College Football Playoff. Ormai gli Horner Frogs sono diventati la nostra squadra del cuore quest’anno (ci hanno fatto fare 4 casse su 4 in singola). Max Duggan lo abbiamo imparato a conoscere, è stato uno dei migliori QB quest’anno, alla guida del 4° attacco per punti segnati (41.3), al test della solida difesa di Kansas State che concede 19.4 punti (15°).

Nel Big 12 Championship gli avversari sono i Wildcats (9-3) che arrivano da 3 vittorie di fila e hanno segnato 40.2 punti di media nelle ultime 5, nonostante l’assenza del QB titolare Adrian Martinez che rimane in forse, ma al suo posto Will Howard ha lavorato benissimo con 13 TD pass e 2 intercetti.

Il 22 ottobre a Fort Worth i Wildcats hanno messo in difficoltà gli Horned Frogs che ne uscirono vincenti 38-28 grazie ad una grande rimonta nel secondo tempo e 3 TD pass di Duggan. TCU è favorita con -2.5 punti di handicap, fateci un pensierino sulla vittoria in moneyline. Gli Horned Frogs non mollano mai, lo hanno dimostrato per tutto l’anno, e secondo me chiuderanno con un altra vittoria in attesa dei CFP.

Georgia Bulldogs-Louisiana State Tigers

Bulldogs (12-0, 8-0 SEC) sempre #1 del ranking nazionale ma attenzione alle sorprese con i Tigers (9-3, 6-2) motivati per riscattare la sanguinosa sconfitta della settimana scorsa in casa di Texas A&M che ha praticamente sancito l’uscita dai College Football Playoff per la squadra di coach Bryan Kelly che cerca comunque di vincere il Southeastern Conference championship game.

Georgia sembra però una macchina perfetta con la miglior difesa per punti concessi (11.3) ma anche un attacco da 38.3 punti (12°) e 488.8 total yard (8°) guidato da Stetson Bennett (3,151 yards, 16 touchdowns, 6 intercetti). Il +17.5 di LSU è però interessante per una sfida del genere e con i Tigers forti di un 4-0-1 ATS nei precedenti contro i Bulldogs.

Tulane Green Wave-Central Florida Knights

Finale di American Athletic Conference con Tulane (10-2) che ha giocato una grande stagione sopra le attese per tutti, e lo vediamo anche dal 10-2 ATS nelle scommesse. In questa annata i Green Wave hanno segnato 34.4 punti di media (26°) ma sono stati equilibrati anche in difesa (specialmente sui lanci) con 19.8 punti concessi (18°). Più debole la difesa su terra.

I Knights (9-3) potrebbero avere un vantaggio proprio con l’attacco su corsa, il 6° migliore della nazione con 243,3 rushing yard. UCF ha segnato 34,9 punti di media e il 12 novembre ha vinto 38-31 in casa dei Green Wave che non riuscirono a contenere il QB Plumlee, non tanto sui lanci, ma appunto sulle corse con 176 rushing yard. I Knights si giocano sfavoriti con +3.5 punti di handicap. Mi aspetto una sfida punto a punto e anche qui potremmo appoggiare gli underdogs che hanno anche un ottimo trend. Gli sfavoriti hanno un perfetto 4-0 ATS nelle scommesse degli ultimi precedenti tra Tulane e Central Florida.

betting online

Bonus Benvenuto: fino a €450


Il bonus benvenuto di Sisal è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito €100 in Fun Bonus + fino a €50 sul primo deposito + fino a €300 in 30 settimane.

5.0

Bonus Benvenuto: fino a €25

 

Il bonus benvenuto di FantasyTeam offre un bonus del 50% dell’importo della prima scommessa fino a un massimo di 25€

4.0

Bonus Benvenuto: fino a €505

 


Il bonus benvenuto di Goldbet offre il 100% del tuo primo deposito fino a 500€ in Bonus Sport + un Bonus Virtual pari a 5€.

4.5

North Carolina Tar Heels-Clemson Tigers

I Tigers (10-2) tornano a giocarsi la Atlantic Coast Conference anche se hanno chiuso la stagione con una negativa sconfitta interna 30-31 contro South Carolina.

I Tar Heels (9-3) hanno sorpreso in questa stagione, pur chiusa in calo con le sconfitte interne contro Georgia Tech (su cui erano favoriti di -22 punti) e 27-30 OT contro NC State. L’attacco rimane il punto di forza di UNC con 37.1 punti segnati di media, ma la difesa di Clemson risponde col 20.9 punti concessi. Clemson ha invece un vantaggio in attacco, specialmente sulle corse. I Tigers segnano 34.3 punti di media (27°) mentre la difesa dei Tar Heels ne concede 30.3 (104°) con 169.7 rushing yard.

I Tigers sono 15-2 ATS nel mese di dicembre e 5-1 ATS nei conference games. Clemson ha sempre battuto UNC negli ultimi 4 precedenti (3-1 ATS). I Tar Heels sono 3-8 ATS su campo neutro.

Michigan Wolverines-Purdue Boilmakers

Chiudiamo col Big Ten championship game a cui Michigan (12-0, 9-0 Big Ten) si presenta da imbattuta e col morale a mille dopo aver battuto i grandi rivali di Ohio State sul campo avversario e con un perentorio 45-23 su quella che era la prima squadra del ranking nazionale fino alla settimana scorsa. I Wolverines sono stati i migliori del gruppo Est di Big Ten e sfidano i Boilmakers, migliori nella più modesta West Division della Big Ten.

Impresa difficile per Purdue (8-4, 6-3) che dovrà cercare di frenare l’impressionante rushing game di Michigan che non ha risentito nemmeno di un Blake Corum ben lontano dal 100%, ma Donovan Edwards lo ha coperto benissimo con 216 yard contro Ohio State, col quarterback J.J. McCarthy che ha fatto il suo con altri 3 TD pass.

Sicuramente più basso il morale del quarterback Aidan O’Connell che dovrebbe rientrare dal funerale del fratello maggiore, con Purdue che ha comunque chiuso bene la stagione con 3 vittorie e un ottimo lavoro difensivo. Fermare l’attacco da 39.8 punti (7°) e 244.5 rushing yard (5°) dei Wolverines che sono dominanti anche in difesa, la 3° migliore della nazione per punti concessi (12.7) e rushing yard (84.8). Purdue ha sempre perso gli ultimi 4 precedenti contro Michigan (1-3 ATS) e domenica si gioca con +16.5 punti di spread in appoggio.

Seguici su Telegram: canale Betting Maniac

Segui il nuovo canale BETTING MANIAC su Telegram. Accedi da QUI al canale gratuito e se ti piace il nostro lavoro, e vuoi ricevere tutti i contenuti quotidiani di 7 tipster su tutti gli sport, entra nel VIP con le nostre promozioni speciali. Entri gratis, o con meno di un caffè al giorno! Inizia a vincere con noi ed approcciati alle scommesse in modo più professionale.

Entra con la PROMO BLAK FRIDAY, hai 2 mesi in regalo.

Comparatore Scommesse

Bonus Benvenuto: fino a €450

Il bonus benvenuto di Sisal è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito €100 in Fun Bonus + fino a €50 sul primo deposito + fino a €300 in 30 settimane.

Bonus Benvenuto: fino a €25

Il bonus benvenuto di FantasyTeam offre un bonus del 50% dell’importo della prima scommessa fino a un massimo di 25€

Bonus Benvenuto: fino a €505

Il bonus benvenuto di Goldbet offre il 100% del tuo primo deposito fino a 500€ in Bonus Sport + un Bonus Virtual pari a 5€.

Bonus Benvenuto: fino a €100

Bonus Benvenuto BetN1: per i nuovi clienti il 100% del primo deposito fino a 100€ inserendo il codice WBSPORT100
Bonus Benvenuto: fino a €100

Il bonus benvenuto di Starcasinò Bet è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito un bonus del 50% fino ad un massimo di €100.