Pronostici Golf: The Open Championship 2022, analisi e scommesse sull’ultimo major stagionale

Home » Pronostici Golf: The Open Championship 2022, analisi e scommesse sull’ultimo major stagionale

The Open Championship 2022, noto anche come British Open è l’ultimo dei quattro grandi tornei stagionali di Golf, i major. Per questa edizione (la numero 150) torna in campo anche Tiger Woods ma il favorito è Rory McIlroy davanti a Xander Schauffele che ci ha mandato in cassa anche la settimana scorsa.

Risultati Pronostici Golf

E’ una stagione eccezionale. Anche la settimana scorsa abbiamo portato a casa un altro cassone a quota alta nei Pronostici Golf con Xander Schauffele che vince l’Open di Scozia @21 volte la posta. Non ci accontentiamo visto che abbiamo preso anche tre belle top-20 al Barbasol. Vi ricordo che i contenuti completi e tutte le giocate le trovate in escluvia nel nostro canale Telegram VIP BETTING MANIAC.

The Open Championship 2022: Field, tracciato e statistiche

Il The Open Championship è giunto alla 150° edizione, un evento storico che è anche il più competitivo tra i major e il quarto ed ultimo che chiude la stagione dei grandi eventi di Golf. Noto anche come British Open, richiama i migliori giocatori al mondo e infatti nel field ci sono Xander Schauffele, Jon Rahm, Scottie Scheffler e Jordan Spieth che sono i grandi favoriti ma sono in gioco anche il campione US Open Matt Fitzpatrick e il campione US PGA Justin Thomas.

Riflettori puntati anche su Tiger Woods che torna in gioco e che ha preparato praticamente tutta la stagione per fare bene al questo importante evento, su un tracciato dove ha trionfato 2 volte. Presente anche il campione in carica, Collin Morikawa, che ha preso lo scettro di Shane Lowry (anche lui presente) che ha vinto nel 2019 (nel 2020 non si è giocato per la pandemia) mentre è ancora vivo il ricordo dell’impresa di Chicco Molinari nel 2018 e l’italiano sarà in gioco anche in questa edizione, ma non si presenta nella migliore della forma (non a caso lo troviamo in quota enorme @300).

Vincitori ultime edizioni. 2021: Collin Morikawa, 40/1; 2019:, Shane Lowry: 70/1; 2018: Francesco Molinari, 33/1; 2017: Jordan Spieth, 16/1; 2016: Henrik Stenson, 33/1; 2015: Zach Johnson, 110/1; 2014: Rory McIlroy, 18/1; 2013, Phil Mickelson, 20/1; 2012: Ernie Els, 45/1; 2011: Darren Clarke, 200/1; 2010: Louis Oosthuizen, 250/1.

Il tracciato è il mitico The Old Course a St. Andrews, la casa del golf visto che qui si è iniziato a giocare addirittura nel 1400, anche se l’attuale tracciato è stato disegnato da Tom Morris nel 1895. Si tratta di un par-72 da 7.313 cards con greens che sono un misto di: Fescue e Bentgrass con un pizzico di Poa Annua. Le statistiche più importanti per primeggiare all’Old Course sono quelle di: Approach, Strokes Gained: Par 4, Strokes Gained: Total, Putting, Total Driving, Greens in Regulation e Ball Striking.

The Open Championship 2022: le nostre free pick

Per l’ultimo major dell’anno ho scelto 6 possibili vincitori e tante altre special bet sui Testa a Testa e piazzamenti, come sempre in esclusiva nel canale Telegram VIP BETTING MANIAC. Vi segnalo qui in free pick qualche idea.

Come favorito torno su Xander Schauffele @19.00 che come detto ci ha mandato in cassa con la vittoria dello Scottish Open, a seguito della vittoria del Travelers a fine giugno. Il californiano si presenta al major in una forma straordinaria e in questo torneo ha chiuso 2° e 3° nel 2019 e nel 2021. E’ ora di sbloccarsi con un major, dopo aver fatto bene anche il mese scorso col T14 allo US Open, e dopo aver sfiorato già il successo anche in passato, nel 2018 all’Open a Carnoustie dove ha chiuso in 2° posizione come runner up. Se facciamo la media delle statistiche più importanti troviamo Schauffele al 2° posto dell’intero Field (al primo c’è Justin Thomas che secondo me non andrà bene).

Quota di valore su Cameron Smith @25.00 che ha già vinto 2 tornei PGA in questa stagione (Sentry e The Players) e dopo non aver superato il taglio allo US Open si è ripreso la settimana scorsa con un T10 in Scozia. L’australiano non ha mai fatto meglio di un T20 a questo major, ma quest’anno a St.Andrews mi aspetto che sarà protagonista anche lui. Smith si presenta come 3° migliore del Field nelle statistiche principali e prenderlo @25 ha molto valore.

Longshoot, ovvero colpo difficile ma a quota alta, per Louis Oosthuizen @51.00 che ha una quota bella alta, almeno su Bet365 visto che in altro book, come Eurobet, arriva addirittura a solo 26 volte la posta. Il sudafricano ha vinto il The Open nel 2010 e ha sfiorato il titolo arrivando ai playoffs (persi contro Zach Johnson) qui anche nel 2015 (uno dei 3 runner-up in carriera ai major). Oosthuizen si presenta anche lui in ottima forma dopo una serie di belle prove al LIV Golf. Lo scorso anno ha chiuso 3° al The Open, ed è andato bene anche in tutti gli altri major: 26° al The Masters, 2° allo US PGA Championship e 2° anche allo US Open. Quest’anno i major gli sono andati male (T60 al US PGA Championship il suo miglior piazzamento).

Tiger Woods torna in campo

Vi do anche una bonus pick questa volta con TIGER WOODS SUPERA IL TAGLIO SI @1.72. Del mito del golf ho già parlato prima. Si è preparato tutto l’anno per questo evento. Su molti bookmakers americani è stato gettonassimo. Pensate che ha raccolto quasi il 6% di preferenze e giocate per la vittoria finale su un noto sportsbook di Las Vegas, il 2° giocatore più puntato dagli scommettitori, e parliamo di vittoria! A noi basta superare il taglio per una quota che su Bet365 è decisamente meglio che nel resto del mercato dove questa opzione scende @1.50. Si potrebbe anche valutare Tiger in top-20 in quota @4 su SNAI, ma preferisco una giocata più tranquilla e che ci ha già mandato in cassa nell’ultima apparizione di Woods e questa per lui potrebbe essere l’ultima a St.Andrews.

Le giocate sul GOLF (e tanto altro) le trovate come sempre in esclusiva nel VIP di Betting Maniac su Telegram.

Comparatore Scommesse
Bonus Benvenuto: fino a €100

Il bonus benvenuto di Starcasinò Bet è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito un bonus del 50% fino ad un massimo di €100.

Bonus Benvenuto: fino a €450


Il bonus benvenuto di Sisal è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito €100 in Fun Bonus + fino a €50 sul primo deposito + fino a €300 in 30 settimane.

Bonus Benvenuto: fino a €505

 

Il bonus benvenuto di Goldbet offre il 100% del tuo primo deposito fino a 500€ in Bonus Sport + un Bonus Virtual pari a 5€.

Bonus Benvenuto: fino a €305

Il bonus benvenuto Snai è riservato ai nuovi iscritti. Per ottenere €5 bonus, aprire un conto gioco e inviare un documento di identità. Il Bonus Snai Gold è pari al 100% fino a €300.
Bonus Benvenuto: fino a €100

Bonus Benvenuto BetN1: per i nuovi clienti il 100% del primo deposito fino a 100€ inserendo il codice WBSPORT100