Pronostici Italian Open 2022, questa è la settimana in cui il DP World Tour fa tappa nella nostra nazione, ad una settimana dal Bmw Pga Championship in cui siamo tornati in cassa con Shane Lowry @17 (e non solo…). Solo poche settimane di stop e il PGA Tour è pronto ad iniziare una nuova stagione col Fortinet Championship 2022 e torna anche il LIV Golf con l’evento di Chicago.

Pronostici Italian Open 2022: il DP World Tour fa tappa nel bel paese

Continua questa fantastica stagione di pronostici Golf e la settimana scorsa, sull’unico torneo in programma, siamo tornati a battere cassa con la bella vittoria di Shane Lowry in quota @17.00, una giocata che vi avevamo segnalato anche nella nostra rubrica tra le free pick.

Ci riproviamo anche questa settimana col DP World Tour che fa tappa nel nostro paese per l’Italian Open 2022, giunto alla 79° edizione, quindi ormai un appuntamento classico del gol europeo.

Dopo Wentworth i campioni del golf si ritrovano a Roma, su un tracciato che ha ospitato questo evento anche lo scorso anno, quando a vincere fu Nicolai Hojgaard che fa parte del field anche di questa edizione dove sono attesi altri grandi campioni come i britannici Rory McIlory, Matthew Fitzpatrick e Tyrrell Hatton, senza dimenticare lo scandinavo Viktor Holland e il beniamino di casa, Francesco Molinari, che è tornato a farsi vedere in grande forma la settimana scorsa.

Ovviamente nel torneo di casa saranno anche altri gli azzurri: Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Renato Paratore, Francesco Laporta, tra i più noti, ma tutti molto più indietro nelle quote delle lavagne dei bookmakers rispetto a Chicco Molinari che inoltre ha già vinto l’Open di casa nel 2016. Sempre tra le fila azzurre ci saranno anche: Lorenzo Gagli, Giovanni Manzoni, Marco Florioli, Gregorio De Leo, Stefano Mazzoli, Andrea Saracino, Giacomo Fortini, Jacopo Vecchi Fossa, Luca Cianchetti, Manfredi Manica, Andrea Romano e Filippo Celli.

Vincitori ultime edizioni. 2021: Nicolai Hojgaard, N/A*; 2020: Ross McGowan, 750/1; 2019: Bernd Wiesberger, 35/1; 2018: Thorbjorn Olesen, 80/1; 2017, Tyrrell Hatton: 18/1; 2016: Francesco Molinari, 25/1; 2015: Rikard Karlberg, 70/1; 2014: Hennie Otto, 80/1; 2013: Julien Quesne, 80/1; 2012: Gonzalo Fdez-Castano, 40/1; 2011: Robert Rock, 66/1; 2010: Fredrik Andersson Hed, 66/1.

Il tracciato Marco Simone Golf & Country Club sarà anche quello che ospiterà la Ryder Cup 2023, quindi sarà un Open d’Italia da seguire con ancora più interesse. Si tratta di un par-71 da 7,268 yards con greens in Creeping Bentgrass. Qui le statistiche più importanti sono quelle di: SG Off the Tee; Approach; Tee to Green; SG Around the Green e Putting.

Pronostici Italian Open 2022: i nostri pronostici sull’Open d’Italia

Nel nostro Open di casa non potevamo non provare nemmeno un azzurro, e andiamo a prendere il migliore, Francesco Molinari @26,00 che questo torneo lo ha già vinto e si presenta in ottima forma dopo il 9° posto della settimana passata a Wentworth. Lo scorso anno Chicco ha chiuso solo 52° su questo tracciato, ma era stato anche nella top-20, prima di calare, anche limitato da alcuni problemi che, rispetto ad allora, sembra aver brillantemente superato.

La motivazione per Molinari non mancherà in vista della Ryder Cup di casa che si giocherà proprio sul tracciato romano nel 2023. Questa pick non ha solo l’avvallo del tifoso, e non è solo un discorso ambientale, ma ci sono anche convenienze a livello tecnico, come le ottime statistiche di Off the Tee, Approach e Tee to Green tenute da Molinari la scorsa settimana, che fanno ben sperare anche per il torneo di Roma, e una quota che a @26 volte la posta ha valore.

betting online

Bonus Benvenuto: fino a €100


Bonus Benvenuto StarYes: per i nuovi clienti il 100% del primo deposito fino a 100€ inserendo il codice WELCOME100

4.3

 

 

Bonus Benvenuto: fino a €50

 

Bonus Benvenuto LoginBet: per i nuovi clienti il 100% del primo deposito fino a 50€ inserendo il codice BSLOGIN

4.5

 

 
Bonus Benvenuto: fino a €100

Bonus Benvenuto BetN1: per i nuovi clienti il 100% del primo deposito fino a 100€ inserendo il codice WBSPORT100
4.0
 
 

Pronostici Golf PGA Tour: Fortinet Championship 2022

Appena qualche settimana di pausa, tanto che abbiamo ancora vivido il ricordo del gran finale dei playoffs FedEx, il Tour Championship di East Lake e l’epica rimonta di Rory McIlroy (che come abbiamo visto questa settimana è impegnato in Italia, beato chi potrà seguirselo da vicino e dal vivo). Si torna subito con la stagione 2022-23 del PGA Tour che apre i battenti col Fortinet Championship 2022 che ha un field di 156 giocatori, anche se diciamolo, non è il field più spettacolare di sempre per il PGA, tanto che nella top-50 del ranking mondiale si contano pochi nomi come: Hideki Matsuyama, Max Homa, Corey Conners, Tom Hoge ed Harris English. Diciamo che il contraccolpo del LIV Golf si inizia a far sentire.

Vincitori ultime edizioni. 2021: Max Homa (-19); 2020: Stewart Cink (-21); 2019: Cameron Champ (-17); 2018: Kevin Tway (-14); 2017: Brendan Steele (-15); 2016: Brendan Steele (-18); 2015: Emiliano Grillo (-15); 2014: Sang-moon Bae (-15); CordeValle Winners: 2013: Jimmy Walker (-17); 2012: Jonas Blixt (-16); 2011: Bryce Molder (-17); 2010: Rocco Mediate (-15).

Il tracciato di Silverado nella Napa Valley è stato disegnato da Trent Jones nel 1966 e modificato nel 2011 da Miller per renderlo più moderno. Si tratta di un tracciato classico, par-72 da 7.123 yards con Fairways in Bermudagrass/Poa Annua e Tye; Roughin Kentucky Bluegrass e Rye, e Greens in Bentgrass/Poa Annua. Qui le statistiche più importanti sono quelle di: Approach, Par-4 Scoring, Birdie or Better, Putting (Poa Annua).

Per la FREE PICK del PGA Tour ho scelto un Testa a Testa su Eurobet: TaT 72 Buche Troy Merritt v Wyndham Clark: MERRITT @1.90. Merritt è un giocatore superiore a Clark, che vanta 2 titoli PGA Tour a suo nome e che è reduce da un ottima scorsa stagione. Potrà iniziare bene anche questa su un field leggero, e quanto meno stare davanti a Clark visto che in realtà Merritt ha tutte le carte in regola per giocarsi anche la vittoria qui (che si scommettere sopra @50 volte la posta per chi è interessato a cercare il colpaccio).

Merritt si è sempre trovato a proprio agio nei tornei giocati in California, dal debutto nel 2010 proprio qui a Silverado (T15) passando per Torrey Pines, Riviera e Pebble Beach, solo per citare i più noti (ma sarebbero anche altri i tracciati in cui è andato bene in passato). Lo scorso anno ha chiuso con un ottimo T16 qui a Silverado (3° dopo 54 buche) e anche nel 2016 si era ritrovato al 4° posto dopo 36 buche su questo tracciato. A concludere vi dico anche che Wolff si presenta con ottime statistiche di Strokes Gained Off the Tee, Tee to Green ed Approach che non guastano mai.

Pronostici LIV Golf Chicago 2022

In campo anche il LIV Golf Chicago 2022 che, diciamo subito e chiaramente, ha sempre un field ristretto, ma ben più importante come nomi e qualità rispetto al PGA questa settimana. Come sempre guida le lavagne Dustin Johnson di poco favorito su Cameron Smith, e con Joaquin Niemann da terzo incomodo. Per farla breve, in questo field ci sono giocatori che portano in dote qualcosa come 22 major vinti, quindi lo spettacolo e la competitività non dovrebbero mancare.

Nell’ultimo LIV giocato a Boston fu DJ a vincere in un playoff a tre con Niemann e con Lahiri che se vi ricordate ci aveva fatto incassare un gruppo assurdo proposto da SNAI con i tailandesi Kaewkanjana e Khongwatmai come miglior asiatico @2.25 (lo stesso gruppo questa settimana si gioca @1.75 se vi interessa, ci sta ancora, ma ha molto meno valore), un vero regalo visto che al suo debutto al LIV l’indiano quasi vince!

DJ aveva fatto la voce grossa anche nel primo evento a Bedminster, dove però in quell’occasione si fermò al 2° posto dietro ad Henrik Stenson, con il grande ritorno vincente dello svedese che negli ultimi anni si era un pò perso per vari problemi. Questa volta il tracciato è quello del Rich Harvest Farms dove in passato (2009) si è giocata la Solheim Cup e anche il NCAA Championship del 2017.

Qui torniamo a giocare un possibile vincitore finale, Matthew Wolff @29.00, che già lo scorso torneo LIV ci ha mandato in cassa con un accoppiamento in testa a testa che ci ha ripagato facilmente contro Koepka a Boston dove ha chiuso con un buon T13. Già a Portland si era messo in mostra con un T8, per non parlare del 2° posto a Bedminster per uno dei giocatori più costanti di questo nuovo circuito di Golf, e facciamo un passo ulteriore in avanti prendendolo vincitore questa volta. Inoltre questo tracciato dovrebbe ripagare i forti colpito con le sue oltre 7,500 yards, e Wolff è stato il 6° migliore del PGA Tour in driving distance.

Vi ricordo che tutte le giocate sul Golf le ricevete in esclusiva nel nostro canale TELEGRAM VIP BETTING MANIAC.

Comparatore Scommesse

Bonus Benvenuto: fino a €100


Bonus Benvenuto StarYes: per i nuovi clienti il 100% del primo deposito fino a 100€ inserendo il codice WELCOME100

Bonus Benvenuto: fino a €50

 

Bonus Benvenuto LoginBet: per i nuovi clienti il 100% del primo deposito fino a 50€ inserendo il codice BSLOGIN

Bonus Benvenuto: fino a €100

Bonus Benvenuto BetN1: per i nuovi clienti il 100% del primo deposito fino a 100€ inserendo il codice WBSPORT100
Bonus Benvenuto: fino a €500

Bonus Benvenuto Better-Lottomatica: peri nuovi clienti il 100% del primo deposito fino a 500€ + 5€ VIRTUAL.
Bonus Benvenuto: fino a €1.000

Betflag offre un super bonus fino a 1000€ ai clienti che si registrano con Spid e fino a 500€ con la registrazione normale.