Pronostici NBA 19-21 gennaio 2024. Venerdì notte i Nuggets cercheranno di interrompere l’imbattiblità interna dei Celtics. Sabato Knicks-Raptors per la prima volta contro da dopo la trade mentre domenica ad orario italiano ci sarà LA Clippers-Brooklyn Nets. Questo e tanto altro nella rubrica del fine settimana di NBA dove facciamo anche il punto della situazione con i betting trend stagionali più interessanti e anche gli aggiornamenti delle quote antepost.

Pronostici NBA 19-21 gennaio 2024: le partite di venerdì

Si inizia con un venerdì notte da 8 partite di Basket NBA. Riflettori puntati sul TD Garden con Boston Celtics-Denver Nuggets. I Celtics sono ancora imbattuti in casa (20-0) e i Nuggets in realtà non sono granché in trasferta (10-11), ma siamo certi che Nikola Jokic (25.5 punti, 11.9 rimbalzi e 9.1 assist di media stagionale) e compagni proveranno a fare il primo sgambetto interno stagionale ai Celtics che nell’ultima partita qui hanno passeggiato contro gli Spurs (nonostante le assenze di Kristaps Porzingis e Derrick White che dovrebbero però essere a disposizione oggi) con 24 punti di Jayson Tatum e 21 del rientrante Jaylen Brown. I Celtics hanno perso l’ultimo precedente dello scorso anno a Denver, ma prima avevano sempre battuto i Nuggets in 6 confronti diretti consecutivi.

Le altre partite del venerdì: Charlotte Hornets-San Antonio Spurs (due delle peggiori squadre NBA anche se gli Hornets hanno ritrovato LaMelo Ball e potrebbero migliorare nelle prossime settimane); Orlando Magic-Philadelphia 76ers (le due migliori come rendimento nelle scommesse ATS, chi la spunterà?); Miami Heat-Atlanta Hawks (Miami avanti 2-0, con anche 2-0 ATS e O/U 0-2 in stagione contro Atlanta).

Portland Trail Blazers-Indiana Pacers (peggior attacco NBA contro il migliore che oggi dovrebbe schierare anche il nuovo arrivato nell’Indiana, Paskal Siakam), New Orleans Pelicans-Phoenix Suns (O/U 8-2 negli ultimi 10 precedenti tra queste squadre) ed LA Lakers-Brooklyn Nets (i Nets sono passati da essere i migliori nelle scommesse nelle prime settimane, ad un pessimo rendimento di 2-14-1 ATS nelle ultime 17 partite). E’ stata posticipata Golden State Warriors-Dallas Mavericks.

Pronostici NBA 19-21 gennaio 2024: le partite di sabato

Altre 8 partite anche al sabato e si inizia col matinée Detroit Pistons-Milwaukee Bucks, quasi il peggio contro il meglio. Le partite più interessanti sono altre, su tutte NY Knicks-Toronto Raptors che si ritrovano contro per la prima volta dopo la trade che le ha coinvolte qualche settimana fa e che al momento sembra essere stata più efficace per i Knicks che con Anunoby hanno trovato più equilibrio mentre Quickley, ma anche Barrett, sono un pò calati dopo un buon inizio in Canada. Inoltre i Raptors hanno da poco perso anche Paskal Siakam accasato ai Pacers come abbiamo detto. I Knicks hanno inoltre vinto il doppio confronto contro i Raptors di dicembre, ancora col vecchio quintetto, ma con una costante allora come oggi: Jalen Brunson (41 e 30 punti nelle ultime 2 e 21.5 punti con 8.5 assist nei 2 precedenti stagionali contro Toronto).

Molto interessante anche Minnesota Timberwolves-Oklahoma City Thunder, scontro ai piani alti della Western Conference che è già andato in scena 2 volte quest’anno, con una vittoria per parte, sempre per la squadra di casa. Minnesota ha vinto 106-103 a novembre al Target Center (dove ha un record di 17-2) con 21 punti di Antony Edwards, ma i Thunder si sono presi la rivincita ad OKC a Santo Stefano (129-106) con 34 punti di Shai Gilgeous-Alexander che ne aveva segnati altri 32 nel primo scontro in Minnesota (per i Timberwolves ancora Ant Man miglior realizzatore con 25 punti anche ad OKC).

Le altre partite del sabato: Charlotte Hornets-Philadelphia 76ers (anche qui siamo ad una sorta di meglio contro peggio a Est); Washington Wizards-San Antonio Spurs (qui invece siamo peggio contro peggio, continua il road-trip degli Spurs contro le peggiori franchigie di Eastern Conference); Atlanta Hawks-Cleveland Cavaliers (Cavs squadra del momento con 6 vittorie di fila e 2-0, anche ATS, nei primi 2 scontri contro Atlanta).

Chicago Bulls-Memphis Grizzlies (solita lunghissima sfilza di infortunati per i Grizzlies, tra cui Morant, Bane, Smart e Adams) e Houston Rockets-Utah Jazz (Jazz in rilancio con 8-2 nelle ultime 10 partite e un 7-3 ATS nelle scommesse, direzione opposta per i Rockets con 4-6 e un 3-7 ATS nelle scommesse).

betting online
<

Bonus Benvenuto:5000€ Salva il Bottino + fino a 250€


Il bonus benvenuto di Sisal è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi 5000€ Salva il bottino + bonus di benvenuto fino a 250€.

5.0

Bonus Benvenuto: €1.500 Senza Deposito + 100% fino €1.000 sul primo deposito


Apri un conto Betflag ricevi un bonus Senza Deposito fino a €1.500 + il 100% fino a €1.000 sul tuo primo deposito.

4.5

Bonus Benvenuto: 100% fino a €500 + 100€ senza deposito e 100 free spin


Apri un conto AdmiralBet e al primo deposito riceverai un Bonus Scommesse sbloccabile del 100% fino ad un massimo di €500, oltre a 100€ senza deposito e 100 free spin alla registrazione

4.5

Pronostici NBA 19-21 gennaio 2024: le partite di domenica

6 partite domenicali e ad un comodo orario italiano potremmo gustarci LA Clippers-Brooklyn Nets. Abbiamo detto del crollo dei Nets che dopo i primi mesi da migliori nel betting, si sono trasformati in un incubo per ogni scommettitore che ci ha puntato sulle linee di spread (handicap). Sarà l’occasione giusta per vedere una big a Ovest ad un orario decente, i Clippers che sembrano essersi sbloccati davvero con i big three Leonard-George-Harden, e un 18-4 nelle ultime 22 partite stanno convincendo anche diversi analisti del fatto che potrebbero perfino giocarsi l’anello quest’anno (nonostante le quote antepost rimangano alte per LAC come vedremo in seguito). I Clippers ad inizio stagione hanno perso 93-100 a Brooklyn, ma erano altri Clips, così come erano altri Nets. Questa volta ci aspettiamo un risultato molto diverso alla Crypto Arena.

Le altre partite di domenica: Orlando Magic-Miami Heat (3° derby stagionale della Florida con Banchero e compagni che hanno perso i primi 2 segnando solo 101.0 punti di media); Washington Wizards-Denver Nuggets (continua la rubrica del peggio contro il meglio); Houston Rockets-Boston Celtics (di recente il 13 gennaio, i Rockets hanno perso nettamente 113-145 al TD Garden).

Phoenix Suns-Indiana Pacers (anche i Suns cercano continuità con 8 vittorie nelle ultime 11) ed LA Lakers-Portland Trail Blazers (doppia vittoria di LeBron James e compagni in stagione contro i Blazers, 116-110 ad LA e 107-95 a Portland).

Betting Trends: settimana da Under

Nell’ultima settimana abbiamo assistito ad un insolita prevalenza di partite da Under uscite nel 60.8% dei match rispetto al 39.2% di Over. Andando più nel dettaglio troviamo i Philadelphia 76ers con 23-13 ATS (66.6%) come miglior squadra su cui puntare, davanti ad Orlando e a OKC. Al contrario gli Atlanta Hawks con 10-30 ATS (25%) si confermano come peggiori. Ecco la top e la flop 10 dei rendimenti ATS (le scommesse sugli handicap).

Parlando sempre delle singole squadre, i Detroit Pistons (O/U 26-14-1) sono la miglior squadra da Over, seguiti da Milwaukee, Indiana ed OKC, tutte con O/U 25-16. Indiana in particolare vanta il miglior attacco per punti segnati, ma anche la 2° peggior difesa per punti concessi (solo i Wizards fanno peggio), un mix perfetto per Over, anche se i book spesso le appioppano linee assurde.

Tornando alle giocate O/U, la miglior squadra da Under è quella dei Memphis Grizzlies (O/U 17-24) davanti a Denver (O/U 17-24-1). A seguire un tris di squadre con O/U 18-22: Portland, LA Clippers e Houston. I Blazers in questo caso pagano il peggior attacco della NBA (107.2), seguiti proprio dai Grizzlies (108.1) mentre le migliori difese sono sempre quelle di Minnesota (107.4) e Cleveland (110.3), ma dietro si avvicinano i NY Knicks (110.8) che hanno cambiato passo in questo fondamentale con l’arrivo di OG Anunoby.

I Boston Celtics sono la squadra col miglior margine medio, unica squadra a vincere mediamente in doppia cifra con un preciso +10.0 punti a partita. In questa statistica i Thunder seguono a distanza (+8.15), come i 76ers (+8.05), poi si scende con i Timberwolves (+6.05). La squadra che sta perdendo col passivo peggiore non è Detroit (comunque 2° con -10.7 punti), ma Charlotte (-11.9) e in questa statistica vanno molto male anche Washington (-9.65), Portland (-9.50) e San Antonio (-9.38).

Quote Antepost: pochi cambi in lavagna. Embiid batte Jokic e si riavvicina per MVP

Lavagna quasi fotocopia per le quote antepost sulla vittoria finale dell’anello di Basket NBA 2023-24 rispetto alla settimana scorsa. Cambia un pò la quota dei Celtics che scendono da 4.50 all’attuale @4, allungando su Bucks e Nuggets che rimangono rispettivamente @5 e @5.25 volte la posta, poi si salta @11 con i Clippers e @12 con i 76ers.

Nella corsa al MVP torna a fare la voce grossa Joel Embiid che si avvicina a Nikola Jokic dopo averlo battuto in settimana nello scontro diretto. Il terzo incomodo rimane un incredibile Shai Gilgeous Alexander che procede con una grande costanza a livello realizzativo e non molla il duo di testa, alla guida dei Thunder che come abbiamo visto stanno confermando grandi passi in avanti rispetto alla scorsa stagione, grazie anche a Chet Holmgren che continua ad essere non solo l’unica alternativa a Victor Wembanyama nel Rookie dell’anno, ma il favorito assoluto.

Seguici anche su Telegram e sugli altri social

Per essere sempre aggiornato seguici anche sul canale TELEGRAM BETTING MANIAC gratuito. Se vuoi tutto entra nel VIP con una piccola spesa, o anche gratis con le nostre promozioni. Contattaci per tutte le informazioni. Siamo anche su YouTube con i nostri video e su Instagram e Twitter.

TELEGRAM BETTING MANIAC
INSTAGRAM BETTING MANIAC
SITO BETTING MANIAC
TWITTER BETITALIAWEB
YOUTUBE BETITALIAWEB

Bet Italia Web è su Google News con le sue notizie e articoli
Comparatore Scommesse

Bonus Benvenuto:5000€ Salva il Bottino + fino a 250€


Il bonus benvenuto di Sisal è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi 5000€ Salva il bottino + bonus di benvenuto fino a 250€.

Bonus Benvenuto: €1.500 Senza Deposito + 100% fino €1.000 sul primo deposito

Apri un conto Betflag ricevi un bonus Senza Deposito fino a €1.500 + il 100% fino a €1.000 sul tuo primo deposito.

Bonus Benvenuto: 100% fino a €500 + 100€ senza deposito e 100 free spin


Apri un conto AdmiralBet e al primo deposito riceverai un Bonus Scommesse sbloccabile del 100% fino ad un massimo di €500, oltre a 100€ senza deposito e 100 free spin alla registrazione

Bonus Benvenuto: fino a €300 Effettua il tuo primo deposito di almeno 5 € utilizzando il codice promozionale W300. Piazza una o più scommesse multiple con almeno tre selezioni. Riceverai un Cashback settimanale fino a 50 € fino a 300 euro oppure effettua un primo deposito di almeno 10 € utilizzando il codice promozionale SPORT2024. Ricevi subito un Bonus pari al 50% del tuo deposito, che potrai utilizzare per qualsiasi scommessa Live sul tuo sport preferito.

Bonus Benvenuto: €250 senza deposito

Apri un conto Vincitu e riceverai un ricco bonus di €250 senza deposito, da spendere nelle scommesse sportive.