Pronostici Serie A 31a giornata: torna il campionato di calcio italiano dal 2 al 4 aprile

Home » Pronostici Serie A 31a giornata: torna il campionato di calcio italiano dal 2 al 4 aprile

Pronostici Serie A 31a giornata, dopo la terribile sosta per le nazionali che ha eliminato ancora una volta l’Italia dal mondiale, torna il campionato di calcio italiano con un turno molto importante, in particolare per Juventus-Inter che abbiamo trattato in un articolo a parte (clicca qui), ma ci sono altre sfide interessanti, su tutte Atalanta-Napoli.

Pronostici Serie A 31a giornata: Spezia-Venezia

Motta si affida ancora a Manaj, affiancato da Verde e Gyasi. In mezzo ancora Kiwior. Nel Venezia Nsame al posto dello squalificato Henry. Aramu favorito su Nani. Non recupera Romero.

Statistiche.
-Lo Spezia ha ottenuto 22 dei suoi 29 punti in classifica contro squadre attualmente nella metà bassa della classifica: il 76%, percentuale più alta nella Serie A in corso.
-Lo Spezia è la squadra che ha trascorso meno minuti in svantaggio in incontri casalinghi di questo campionato (143).

Pronostici Serie A 31a giornata: Lazio-Sassuolo

Sarri lancia Zaccagni al posto di Pedro. Ok Immobile e Acerbi, mentre ko Luiz Felipe. Nel Sassuolo solito 11, con Scamacca e Raspadori certi del posto. In dubbio Berardi, affaticato. Pronto nel caso Defrel.

Statistiche
-Il Sassuolo ha vinto tre delle ultime quattro gare di Serie A contro la Lazio, incluse le due più recenti.
-La sfida tra Lazio e Sassuolo è quella che ha visto più gol in Serie A considerando le partite con i neroverdi in campo: 58 reti in 17 precedenti, una media 3.4 a partita.
-Il Sassuolo è imbattuto da 10 partite di Serie A contro avversarie con più punti in classifica a inizio giornata (6V, 4N) e in queste gare ha segnato una media di 2.3 reti a incontro.
-Il Sassuolo è una delle sole tre squadre, con Real Madrid e Liverpool, ad avere due giocatori con almeno 13 gol segnati in questa stagione nei maggiori cinque campionati europei.
-Nessuna squadra ha registrato più attacchi verticali della Lazio nel 2022 in Serie A (25, come la Roma – Sassuolo subito dietro a 22).

Pronostici Serie A 31a giornata: Salernitana-Torino

Nicola recupera al 100% Verdi e Bonazzoli. Djuric prima punta, Gyomber dietro con Fazio. Nel Torino Pjaca al posto dello squalificato Pobega. Izzo favorito su Zima. Belotti punta.

Statistiche
-Il Torino ha vinto tutti e tre i precedenti in Serie A contro la Salernitana, segnando complessivamente 15 reti, una media di cinque a partita.
-Nessuna squadra attualmente in Serie A attende da più turni il successo interno rispetto alla Salernitana, 10 (come il Venezia): dopo sei sconfitte consecutive infatti i campani hanno pareggiato tutte le ultime quattro.
-Il Torino non è andato a segno in otto delle ultime 11 trasferte di Serie A.
-Salernitana e Torino sono due delle tre squadre (oltre all’Empoli) che non hanno ottenuto neanche un successo in Serie A da inizio febbraio.

Pronostici Serie A 31a giornata: Fiorentina-Empoli

Italiano rischia di dover rinunciare sia a Piatek (al massimo in panchina) che a Bonaventura. In campo Cabral e Duncan. Nell’Empoli Pinamonti e Di Francesco di punta, Cacace a sinistra, visto che Parisi è squalificato.

Statistiche
-Tra le squadre affrontate almeno 15 volte in Serie A nel XXI secolo, l’Empoli è quella contro cui la Fiorentina ha segnato in media più gol a partita (1.8 marcature realizzate in media a incontro).
-La Fiorentina ha vinto ben otto delle ultime 11 gare casalinghe di Serie A (2N, 1P).
-L’Empoli non ha trovato il successo in 13 gare consecutive in una stagione di Serie A (7N, 6P) per la prima volta da marzo 1999 (15).
-L’Empoli non ha segnato neanche una rete in trasferta in campionato dopo quella realizzata da Szymon Zurkowski il 16 gennaio contro il Venezia.

Pronostici Serie A 31a giornata: big match Atalanta-Napoli

Gasperini potrebbe anche convocare Zapata e Toloi, vicini al rientro, anche se lontani dalla miglior condizione. Muriel punta, Pessina si gioca una maglia con Malinovskyi. Nel Napoli emergenza vera: tra squalifiche e infortuni mancano Osimhen, Rrhamani, Di Lorenzo, Ounas e anche Zielinski resta in forte dubbio, uscito anzitempo nella finale playoff contro la Svezia. Zanoli, Elmas e Mertens possibili titolari. In dubbio anche Fabian Ruiz, non al meglio.

Probabili Formazioni
ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Djimsiti, Demiral, Palomino; Hateboer, de Roon, Freuler, Zappacosta; Kooopmeiners, Pessina; Muriel. All. Gasperini
NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Zanoli, Koulibaly, Juan Jesus, Mario Rui; Lobotka, Fabian Ruiz; Politano, Elmas, Insigne; Mertens. All. Spalletti

Statistiche
-L’Atalanta ha vinto quattro delle ultime sei gare di campionato contro il Napoli (1N, 1P), incluse le due più recenti.
-Napoli e Atalanta non hanno pareggiato nessuna delle ultime sei gare di campionato giocate al Gewiss Stadium.
-Dopo aver vinto sei partite consecutive di Serie A tra novembre e dicembre, l’Atalanta ha ottenuto solo tre successi nelle ultime 12 (5N, 4P); in particolare nel periodo, cioè dal 18 dicembre ad oggi, la Dea ha segnato in media 1.2 gol a partita, contro il 2.2 registrato nella prima parte di stagione.
-Il Napoli ha ottenuto 34 punti in 15 trasferte in questo campionato, risultato raggiunto dai partenopei solamente nel 2017/2018.
-Il Napoli in questo campionato ha vinto il 70% delle partite in cui ha giocato Victor Osimhen (14/20), mentre ha ottenuto solo il 50% dei successi nelle gare senza di lui (5/10); la media punti scende da 2.3 a 1.7.

Udinese-Cagliari, friulani bestia nera dei sardi, specialmente a Udine

Cioffi potrebbe dover rinunciare a Deulofeu, che non si è allenato martedí e mercoledí. Pronto Pussetto. Nuytinck prende il posto di Marí. Nel Cagliari possibile coppia Keita-Joao Pedro. Ko Marin, gioca Baselli. Anche Pavoletti ko.

Statistiche
-L’Udinese ha vinto cinque delle ultime sette gare con il Cagliari in Serie A (1N, 1P), tra cui la sfida di andata per 4-0.
-Da inizio ottobre ad oggi, l’Udinese è la squadra che ha perso meno partite in casa in Serie A: solo un ko interno (2-6 con l’Atalanta il 9 gennaio) in 10 gare disputate alla Dacia Arena (3V, 6N).
-Il Cagliari ha perso le ultime tre partite di campionato senza segnare nemmeno un gol.

Sampdoria-Roma, solo 2 vittorie negli ultimi 12 viaggi dei giallorossi a Marassi

Giampaolo schiera ancora l’11 che ha ben figurato a Venezia. Sabiri e Sensi appoggiano Caputo. Nella Roma Abraham prima punta, Pellegrini e Mkhitaryan a supporto. Oliveira in mezzo con Cristante.

Statistiche
-La Sampdoria è rimasta imbattuta in 10 delle ultime 12 sfide casalinghe di Serie A contro la Roma (5V, 5N, 2P).
-La Sampdoria viaggia a una media punti di 1.13 con Marco Giampaolo in panchina, superiore allo 0.91 registrata con Roberto D’Aversa nella prima parte di questo campionato.
-Tra le squadre attualmente presenti in Serie A, la Sampdoria è quella che attende da più partite il pareggio: nelle ultime 11 gare per i blucerchiati tre vittorie e otto sconfitte.
-La Roma è imbattuta da nove giornate di Serie A (5V, 4N) e ha vinto in tre delle ultime quattro.

Verona-Genoa, primo dei due posticipi del lunedì

Tudor ritrova Lazovic e Faraoni. Barak regolarmente dal 1’. Ilic-Tameze coppia centrale. Nel Genoa Melegoni, Amiri, Portanova dietro alla punta, che potrebbe essere Yeboah. Destro e Piccoli verso la panchina.

Statistiche
-Verona e Genoa hanno pareggiato in tutti gli ultimi tre confronti di Serie A.
-Il Verona ha registrato due pareggi e una sconfitta nelle ultime tre giornate di campionato.
-Da quando lo allena Igor Tudor (14 settembre 2021) il Verona ha il secondo miglior attacco della Serie A (52 gol realizzati, meno solo dell’Inter, 53); da quando invece Alexander Blessin allena il Genoa (19 gennaio 2022), il Grifone ha la miglior difesa del campionato (solo due gol subiti) e ha collezionato ben sei clean sheet in otto match di Serie A.
-Da quando è arrivato Blessin – primo allenatore del Genoa a rimanere imbattuto nelle sue prime otto gare di Serie A nell’era dei tre punti a vittoria – il Grifone ha ottenuto 10 punti (7N, 1V), solo otto squadre hanno fatto meglio nel parziale in Serie A.

Si chiude con Milan-Bologna

Pioli ha un solo dubbio: Giroud o Ibra davanti. Kessié in vantaggio su Diaz. Tonali e Bennacer coppia centrale. Nel Bologna Soriano non sta bene e rischia di non esserci, ko De Silvestri. Arnautovic prima punta, Orsolini e Barrow alle spalle. Svanberg in mediana.

Statistiche
-Il Milan ha vinto in 11 delle ultime 12 sfide di Serie A giocate contro il Bologna (1N) e in tutte le ultime sei in ordine di tempo ha segnato almeno due gol (18 in totale in questo utimo parziale, tre esatti di media a match).
-Il Milan ha vinto in tutte le ultime cinque sfide casalinghe di Serie A contro il Bologna.
-La prossima sarà la panchina numero 100 di Stefano Pioli in Serie A alla guida del Milan, nell’era dei tre punti a vittoria (dal 1994/95) il tecnico originario di Parma è l’allenatore dei rossoneri che vanta la miglior media punti in campionato: 2.04 a match.
-Il Bologna arriva da due sconfitte di fila e non segna da tre gare di campionato.
-In questo match si sfideranno la squadra che ha segnato più gol nella prima mezz’ora di gioco in questa Serie A (Milan, 21) e quella che invece ne ha realizzati meno nei primi 30 minuti di gioco (Bologna, quattro).

Ti piace il calcio? Vuoi vincere con le scommesse? Entra nel canale Telegram de IL PRESIDENTE!

Comparatore Scommesse
Bonus Benvenuto: fino a €100

Il bonus benvenuto di Starcasinò Bet è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito un bonus del 50% fino ad un massimo di €100.

Bonus Benvenuto: fino a €450


Il bonus benvenuto di Sisal è riservato ai nuovi iscritti. Ricevi subito €100 in Fun Bonus + fino a €50 sul primo deposito + fino a €300 in 30 settimane.

Bonus Benvenuto: fino a €505

 

Il bonus benvenuto di Goldbet offre il 100% del tuo primo deposito fino a 500€ in Bonus Sport + un Bonus Virtual pari a 5€.

Bonus Benvenuto: fino a €305

Il bonus benvenuto Snai è riservato ai nuovi iscritti. Per ottenere €5 bonus, aprire un conto gioco e inviare un documento di identità. Il Bonus Snai Gold è pari al 100% fino a €300.
Bonus Benvenuto: fino a €100

Bonus Benvenuto BetN1: per i nuovi clienti il 100% del primo deposito fino a 100€ inserendo il codice WBSPORT100